Vega de Valcarce via francese

Informazioni su Vega de Valcarce

Vega de Valcarce è un comune della provincia di León, appartenente alla regione di El Bierzo. È incorniciato nella bella valle di Valcarce, che segue il corso del Cammino Francese per 14 chilometri prima di raggiungere la Galizia. È il comune più grande della valle e comprende 23 località. Se sei sul Cammino di Santiago passerai per alcuni di essi: Portela de Valcarce, Ambasmestas, Las Herrerías, La Faba e Laguna de Castilla.

L’origine di questa città risale al XI secolo e, secondo la leggenda popolare, nacque da una famiglia galiziana che, prima di costruire la sua prima casa, visse per alcuni mesi dentro un castagno.

La storia del villaggio è strettamente legata al Camino de Santiago e all’ingresso medievale al Regno di Galizia. Tutta la Valcarce formò una signoria nel Medioevo e, durante gran parte di essa, i potenti arcivescovi di Compostela collocarono nella zona numerosi feudatari che si dividevano la signoria nella regione.

I signori feudali imponevano a chiunque volesse passare in Galizia un pagamento noto come “portazgo”, qualcosa di simile a un pedaggio come lo conosciamo oggi. Nel 1702 il re Alfonso VI intervenne per sopprimere questo privilegio, ma non sarebbe scomparso fino a molti anni dopo.

Cosa vedere e fare a Vega de Valcarce

Il castello di Sarracín

Appena arrivati in paese, sarete colpiti dalle rovine di un antico castello situato nel punto più alto del paese, il Castello di Sarracín di Vega de Valcarce. Una fortezza che nelle sue viscere ai cavalieri dell’ordine dei Templari e che subì molte riforme durante gli oltre 500 anni in cui fu attiva. La leggenda dice che questa fortezza non fu mai presa con le armi.

Per accedervi è necessario salire un breve ma ripido sentiero che attraversa una foresta lussureggiante, un piccolo ma piacevole percorso escursionistico che non vi porterà via più di 20 minuti.

Una volta all’interno delle rovine si potranno apprezzare le pareti sempre più fatiscenti dominate dalla vegetazione. Potrete godere di una bella vista sulla valle mentre
Valle di Valcarce
mentre ti chiedi quante storie sarebbero vissute sotto quelle mura.

Castello di Sarracín Cammino Francese Vega de Valcarce

Chiesa di Santa Maria Magadalena

Questa chiesa parrocchiale si trova nella città di Vega de Valcarce. La sua dedica suggerisce l’esistenza di un ospedale che non esiste più. La chiesa, ristrutturata e restaurata in numerose occasioni, è composta da una sola navata e da un campanile a due sezioni e a pianta quadrata. La pala d’altare risale al 1646 ed è stata restaurata nel 2013.

Chiesa di Santa María Magdalena Via Francese Vega de Valcarce

Vecchia fabbrica di sottaceti

Situata nel vicino villaggio di Ambasmestas, questa fabbrica fu eretta nel XIX secolo, e presenta un edificio di ampie proporzioni che rappresenta il campione caratteristico della fabbricazione di questi snack nel XIX secolo.

Vecchie fucine

Sulle rive del fiume Valcarce, nel vicino villaggio di La Portela, troviamo un’antica bottega di fabbro del XIX secolo. Composto da diversi edifici sul pendio della valle, dove tutte le sue pareti sono conservate, con gli spazi di lavoro, il forno e lo spazio sotto il canale del banzao dove si trovava il maglio rodezno. Qui, in questo villaggio, si crede che doveva trovarsi il famoso “portazgo de Valcarce”, al quale alludono molti documenti.

D’altra parte, Las HerreríasUn altro paese vicino a Vega de Valcarce, deve il suo nome all’esistenza di quattro fucine dove si lavorava il ferro e altri metalli delle montagne circostanti, e c’è un grande pozzo da cui si estraeva la calce, che trasformò questo paese in un’importante enclave commerciale.

Mapa de Vega de Valcarce