Informazione

Oggi sarà una passeggiata dopo le due precedenti. Da Zubiri cominciamo con un bel tratto lungo le rive del fiume verso Pamplona, camminando per sentieri boscosi tra faggi e pini. Inoltre onoreremo un famoso detto del gioco dell’oca: “di ponte in ponte tiro perché la corrente mi porta”. Attraverseremo il fiume Arga attraverso i ponti di La Rabia a Zubiri, quello dei Banditi a Larrasoaña, Iturgaiz a Irotz e quello di La Magdalena fino ad arrivare alla nostra prima grande città del Cammino Francese,
Pamplona.

Carta geografica

Saluteremo Zubiri in direzione di Pamplona nello stesso modo in cui siamo arrivati: attraversando l’iconico Puente de la Rabia. Arriviamo all’enorme fabbrica Magna, dove si estrae il giacimento di magnesite locale. È un posto curioso, a dir poco, che dovremo aggirare per arrivare a Ilarratz, un piccolo villaggio dove potremo riposare, riempire le nostre borracce. Seguiamo il Camino e arriviamo a Larrasoaña, un villaggio con un’importante tradizione giacobina. Continuiamo il percorso attraversando il Ponte dei Banditi, dove anticamente venivano derubati i pellegrini che osavano attraversarlo.

Continueremo verso Akerreta, dove troveremo la chiesa della Trasfigurazione, che conserva ancora elementi medievali come la torre, la facciata e la fonte battesimale.

Continuiamo lungo un bel sentiero che ci porta al ponte di Zuriain, dove possiamo fermarci al bar La Parada de Zuriain, prendere la deviazione per Ilurdotz e attraversare di nuovo il fiume Arga per andare a Irotz. Ci lasciamo alle spalle la chiesa di San Pedro e proseguiamo fino al ponte di Iturgaiz, di origine romanica, e continuiamo lungo un sentiero che corre parallelo alla strada nazionale. Quando raggiungiamo alcune cascine abbiamo due opzioni: Per salire al villaggio di Zabaldika o per andare lungo il lato sinistro di un campo coltivato.

Continuiamo il nostro cammino e ci viene presentato un nuovo dilemma con due itinerari. Da un lato, possiamo seguire la comoda passeggiata sul fiume, che ci porterà a Huarte, un villaggio che oggi fa parte della periferia di Pamplona, o seguire il percorso dell’originale Cammino di Santiago de Compostela, che continua dalla stessa area ricreativa. Le due varianti si incontrano un paio di chilometri più avanti.

Attraversiamo la strada nazionale attraverso un tunnel e troviamo il bivio per Huarte. Continuiamo nella stessa direzione e scendiamo a Trinidad de Arre, uno dei punti più spettacolari della tappa e dove si incontra il Camino de Baztan. Vale la pena fare una pausa nel villaggio e visitare la Basilica della Trinità e la chiesa di San Roman.

Ritorniamo sulla strada passando per la strada principale di Villava, famosa in tutto il mondo per essere la città natale del ciclista Miguel Induráin. Ora siamo alle porte di Pamplona. Quasi senza transizione arriviamo a Burlada, attraversiamo il ponte della Magdalena sul fiume Arga, aggiriamo una parte delle mura ed entriamo nella parte vecchia di Pamplona, mettendo fine alla nostra tappa.

Considerare

Se abbiamo intenzione di arrivare a Pamplona tra il 6 e il 14 luglio dobbiamo essere proattivi o prenotare in anticipo, perché gli alloggi sono di solito pieni e i prezzi aumentano in modo esorbitante. Possiamo anche scegliere di prolungare la tappa fino a Cizur Menor, il che significherebbe camminare circa 5 chilometri in più.

Luoghi di interesse

  • Chiesa di San Nicolás de Bari – Larrasoaña
  • Ponte dei banditi – Larrasoaña
  • Ponte di Irotz
  • Ponte Ultzama
  • Eremo di La Trinidad de Arre
  • Cattedrale di Santa María la Real – Pamplona
  • Municipio – Pamplona
  • Palazzo Navarra – Pamplona
  • Plaza del Castill – Pamplona

Piatti tipici

  • Carciofi di Tudela con vongole
  • Piperrada e gazpacho della Navarra
  • Asparagi e peperoni piquillo
  • Formaggi Roncal e Idiazábal D.O.
  • Bistecca di manzo T-bone/brisket di manzo
  • Agnello Chilindron
  • Salmone del Bidasoa, kokotxas, nasello alla navarrese
  • Roscos benedetti da San Blas
  • Pacharán

Fotografie

Ostelli

Ostello Casa Paderborn

Direzione: C/ Playa de Caparroso, 6 31014 Pamplona – Navarra.

Telefono: (+34) 948 211 712

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Ostello dei pellegrini a Larrasoaña

Direzione: C/ San Nicolás, 17 (Edificio del Concejo) 31698 Larrasoaña – Navarra.

Telefono: (+34) 626 718 417

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Città

Arre

Municipio: Ezcabarte

Provincia: Navarra

Habitantes: 993

Larrasoaña

Municipio: Esteríbar

Provincia: Navarra

Habitantes: 138

Pamplona

Municipio: Pamplona

Provincia: Navarra

Habitantes: 209.672