Informazione

L’undicesima tappa del nostro Cammino Francese ci porterà da Belorado a San Juan de Ortega. San Juan de Ortega e ha due parti distinte. Il primo tratto servirà da riscaldamento, camminando lungo sentieri agricoli fino a Villafranca Montes de Oca. Da questo tratto, i campi di cereali diventeranno mezza montagna. Affronteremo un percorso lungo e solitario con un dislivello di 200 metri nei primi 3 chilometri. La strada attraversa boschi di querce, pini ed erica fino a San Juan de Ortega, che appare come un’oasi in mezzo al deserto.

Carta geografica

Inizieremo la tappa lasciando Belorado in direzione di San Juan de Ortega attraverso la porta principale fino a raggiungere una strada che ci porterà a Tosantos, il primo paese di questa tappa. Qui troviamo l’eremo della Virgen de la Piedra, costruito all’interno della montagna. Seguiamo la strada fino al villaggio di Villambistia.

Non passeranno nemmeno due chilometri prima di arrivare a Espinosa del Camino. Continuiamo a salire su una piccola collina e nella discesa vediamo l’abside del monastero mozarabico di San Félix, dove alcune cronache collocano la tomba di Diego Porcelos, fondatore di Burgos.

Continuiamo parallelamente alla strada e attraversiamo il fiume Oca prima di raggiungere Villafranca. Da qui l’itinerario cambia completamente il suo profilo. Ci aspetta una meravigliosa cavalcata di tre ore attraverso i Montes de Oca, tanto temuti nel Medioevo per la presenza di malfattori.

Partiamo da Villafranca, a destra della chiesa in una salita senza contemplazioni. Passiamo la fontana di Mojapán, dove c’è un’area di riposo e presto vediamo un monumento ai fucilati della guerra civile. Attraversiamo il burrone del fiume Catarrón e continuiamo la salita fino all’Alto de la Pedraja (1.157 m), il punto più alto. Percorriamo un’ampia pista attraverso un bosco di querce e, dopo una lunga discesa, arriviamo alla fine della tappa, San Juan de Ortega.

Considerare

Abbiamo la possibilità di prolungare questa tappa pernottando ad Agés o Atapuerca, un’opzione perfetta se vogliamo passare il giorno dopo a Burgos.
Ci sono bar e ristoranti in tutte le città lungo la tappa, anche se con un’offerta limitata. A Villafranca Montes de Oca troverete tutti i servizi.

Luoghi di interesse

  • Eremo di Nuestra Señora de la Peña – Tosantos
  • Chiesa di Santiago Apóstol – Villafranca Montes de Oca
  • Monastero – San Juan de Ortega
  • Atapuerca
  • Chiesa romanica di San Miguel – Agés
  • Chiesa parrocchiale di Agés

Piatti tipici

  • Agnello da latte
  • Budino nero di Burgos
  • Formaggio fresco di Burgos
  • Miele di Merindades
  • Tuorli
  • Ossa fritte

Fotografie

Ostelli

Ostello comunale El Corro

Direzione: C/ Mayor, 68 09250 Belorado – Burgos.

Telefono: (+34) 947 581 419

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Ostello La Taberna de Agés

Direzione: C/ Calle del Medio, 21 09199 Agés – Burgos.

Telefono: (+34) 947 400 697

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Ostello dei pellegrini di San Roque

Direzione: Avenida Fraga Iribarne, s/n. 24413 Molinaseca – León.

Telefono: (+34) 692 886 721

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Città

Villafranca de Montes de Oca

Municipio: Villafranca de Montes de Oca

Provincia: Burgos

Habitantes: 113

San Juan de Ortega

Municipio: Barrios de Colina

Provincia: Burgos

Habitantes: 25

Belorado

Municipio: Belorado

Provincia: Burgos

Habitantes: 1.781