Domande sui pellegrini

Filtrar por tipo

Abbiamo un servizio di taxi che puoi noleggiare ogni volta che ne hai bisogno. Puoi noleggiarla, per esempio, per andare dall'aeroporto all'inizio del tuo Camino, o per andare da Santiago al tuo punto di partenza per ritirare la tua auto una volta finita la tappa.   Il prezzo dei trasferimenti dipenderà dalla distanza dal vostro punto di origine alla destinazione. Se avete domande su questo servizio non esitate a contattarci.
Il Cammino di Santiago da solo include i seguenti servizi
  • Alloggio
  • Trasporto bagagli
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali
  • Colazione o mezza pensione
  • Trasferimenti privati alla partenza della tappa da Santiago de Compostela o dall'aeroporto.
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Sì, avrete la totale libertà di scegliere la vostra data di partenza. Tuttavia, se vuoi fare il tuo Camino de Santiago nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio, ti consigliamo di verificare la disponibilità prima di prenotare. In questo periodo dell'anno la maggior parte degli alloggi è chiusa e molti servizi potrebbero non essere disponibili.
Non raccomandiamo di assumere una guida privata a meno che non siate un gruppo molto grande, perché renderà il prezzo del viaggio molto più costoso. Nel caso in cui ne abbiate bisogno potete contattarci e vi invieremo un preventivo adatto alle vostre esigenze.
In questa modalità farai il Camino de Santiago al tuo ritmo e dovrai preoccuparti solo di scegliere il percorso che ti piace di più, il tipo di alloggio e la data di partenza. Se scegliete questa opzione, viaggerete da soli o con le persone che appaiono nella vostra prenotazione, e avrete tutti i servizi inclusi in modo che dovrete preoccuparvi solo di camminare e godervi l'esperienza.
Se non sai come arrivare all'inizio o alla fine del tuo Camino, puoi contattarci e ti consiglieremo come arrivare nel modo più veloce ed economico. Mettiamo anche a vostra disposizione il nostro servizio di trasferimento privato che potete noleggiare direttamente sul web o contattandoci direttamente.
Quando fate la vostra prenotazione, vi chiediamo di indicare il vostro indirizzo di casa per potervi inviare le credenziali. Se vivete fuori dalla penisola, all'estero o se fate la vostra prenotazione con poco preavviso, li riceverete al vostro primo alloggio.
Se sei interessato a un viaggio sul nostro sito ma vuoi fare un cambiamento, faccelo sapere. Puoi togliere o aggiungere tutti i servizi che ritieni opportuni: pasti, trasferimenti, notti extra, trasporto bagagli, o modificare una tappa per renderla più breve, sempre che ci sia disponibilità di alloggio. Per modificare un itinerario basta contattarci e dirci di cosa avete bisogno.
Naturalmente, potete aggiungere alla vostra prenotazione tutti i pasti che desiderate. Tuttavia, non consigliamo mai di fare il Camino de Santiago con pasti a noleggio. Portare un pacchetto pasti chiuso spesso toglie la libertà del viaggio e non fa risparmiare denaro. Vi consiglieremo sempre quello che vorremmo che ci venisse detto, quindi crediamo che mangiare quello che vi piace, dove vi piace e quando vi piace aggiunge sempre all'esperienza. Inoltre, nel dossier che vi invieremo al momento della prenotazione, troverete le migliori raccomandazioni di bar e ristoranti dove potrete mangiare meravigliosamente a prezzi molto economici.
Il Camino de Santiago in gruppo comprende i seguenti servizi.
  • 7 giorni / 6 notti nell'alloggio scelto
  • Veicolo di supporto tra le tappe
  • Monitor di accompagnamento 24 ore su 24
  • Trasferimento dei bagagli durante le tappe
  • Documentazione completa con informazioni pratiche sul viaggio
  • Credenziale del pellegrino
  • Capasanta e maglietta
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali
  • Colazione o mezza pensione
  • Trasferimenti privati alla partenza della tappa da Santiago de Compostela o dall'aeroporto.
  • Autobus di andata e ritorno da diverse città
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
I viaggi di gruppo sono itinerari in cui farai un tratto del Camino de Santiago come parte di un gruppo con altre persone che, come te, cercano un'esperienza indimenticabile. Abbiamo una vasta gamma di date di partenza durante tutto l'anno, con la possibilità di noleggiare un autobus di ritorno da diverse città (solo in alcune date). Potrai scegliere il tipo di alloggio che vuoi e avrai tutti i servizi inclusi in modo che dovrai solo preoccuparti di camminare e divertirti.
Nelle date importanti abbiamo autobus che partono da diverse città. Il prezzo del viaggio include un viaggio di andata e ritorno e non è possibile prenotare solo un'andata.   Questo servizio è esclusivo per i membri del gruppo, vale a dire che viaggerai solo con la guida e i tuoi compagni sul Camino. Insieme ai dati della vostra prenotazione, vi invieremo il luogo e l'ora di partenza e la guida vi aspetterà per accogliervi e portarvi all'inizio della tappa.   Inoltre, è necessario coprire un numero minimo di posti per garantire la partenza dell'autobus, altrimenti vi avviseremo con almeno un mese di anticipo e vi consiglieremo su come raggiungere l'inizio della tappa.
Puoi aggiungere la colazione o la mezza pensione (colazione e cena) alla tua prenotazione senza alcun problema.   Consigliamo sempre di non noleggiare pasti, soprattutto se si fa il Camino de Santiago in gruppo. Come sapete, in Galizia si mangia molto bene e molto a buon mercato, quindi non sarà un grande risparmio sulla vostra prenotazione. La nostra guida vi consiglierà dei posti spettacolari per mangiare e fare delle fermate durante il viaggio, quindi se portate i vostri pasti con voi, secondo noi, ridurrete la libertà del vostro viaggio.
Il Camino de Santiago non è né una gara né una competizione, e ognuno deve viverlo al proprio ritmo. Se non vuoi farti male, dimentica la fretta e non essere ossessionato dall'arrivare primo. Il Camino invita ad andare lentamente, a contemplare il paesaggio, a godere della compagnia e della solitudine. Perché non importa quanto lentamente cammini, ti assicuriamo che non ti sentirai mai perso o impotente, troverai sempre persone con cui condividere la strada.   Inoltre, la guida sorveglierà il gruppo in ogni momento, suggerendo fermate per coloro che vogliono aspettare gli altri.
Questa è la domanda che ci fate più spesso, e la nostra risposta è sempre la stessa: Unirsi ai nostri gruppi se si viaggia da soli è la cosa migliore da fare! Come abbiamo detto nella domanda precedente, nei nostri gruppi non c'è un profilo specifico, ma possiamo assicurare che ci sono sempre molte persone che viaggiano da sole. Quindi toglietevi le vostre paure, in ogni momento sarete sostenuti dalle nostre guide, incontrerete persone incredibili e vi divertirete come ragazzini e ragazzine.
Il funzionamento del Camino de Santiago in gruppo è molto semplice. Immaginate un viaggio incredibile tra amici, beh, lo stesso.   Circa un mese prima del viaggio chiuderemo il gruppo e vi invieremo la documentazione del vostro viaggio con tutte le informazioni dettagliate (bus / nomi degli alloggi / incontro di benvenuto / dossier con raccomandazioni / polizza di assicurazione).   Una volta che tutto il gruppo è arrivato a Sarria, le guide vi incontreranno in una riunione di benvenuto per conoscersi, per informarvi sulla dinamica del viaggio e per risolvere tutti i vostri dubbi. Vi forniranno anche le credenziali, gli adesivi per il trasporto dei bagagli e vi regaleranno una maglietta e una capasanta da pellegrino. Questo primo giorno non camminiamo, possiamo cogliere l'occasione per bere qualcosa, conoscerci meglio e fare una piccola visita al villaggio.   Durante una settimana percorreremo i 110 chilometri che separano Sarria da Santiago de Compostela. Cammineremo una media di 20 chilometri al giorno in 5 tappe. Naturalmente ognuno al proprio ritmo. Creeremo anche un gruppo Whatsapp in cui la guida ci proporrà delle fermate per riposare e aspettare gli altri e dei luoghi di interesse che possiamo visitare. Una volta arrivati alla fine della tappa, i nostri bagagli ci aspetteranno alla reception del nostro hotel assegnato. Dopo aver fatto la doccia e riposato un po', la guida suggerirà un posto dove pranzare e chi vorrà potrà unirsi e scambiarsi esperienze. Solo se è possibile, organizzeremo qualche attività come concerti o queimadas per animare il pomeriggio con i nostri compagni di Cammino.   È un viaggio di convivenza in cui si finisce sempre per creare legami molto forti tra i membri del gruppo. Ci piace vedere come una volta arrivati a Santiago, quelle persone che una settimana fa erano estranei, finiscono per essere in molti casi amici per la vita.
Questa è la persona che sarà con voi durante tutto il viaggio, dal momento dell'accoglienza del gruppo a Sarria fino all'arrivo a Santiago de Compostela. Sarà uno in più del gruppo e sarà a tua disposizione per aiutarti in qualsiasi cosa tu abbia bisogno, risolvere problemi, risolvere tutti i tuoi dubbi e aiutare a fare ananas e unione del gruppo.   Le nostre guide conoscono ogni tappa del Camino de Santiago al millimetro e l'hanno fatto molte volte. Ti daranno le migliori raccomandazioni su cosa vedere, cosa visitare e dove mangiare per non perderti nulla. Inoltre, una volta finita la tappa, potrà proporre un piano per coloro che vogliono partecipare.
I nostri gruppi sono composti da persone molto diverse di tutte le età. Non c'è un profilo specifico. È probabile trovare gruppi di amici, coppie, famiglie con bambini, pensionati e molte persone che viaggiano da sole.   L'importante è fare il Camino de Santiago con la mente aperta, disposti a incontrare persone, a imparare dagli altri e ad aiutarli se ne hanno bisogno. Troverai sicuramente molte persone che la pensano come te e finirai per fare amicizie che dureranno tutta la vita!
Attualmente abbiamo tre metodi di pagamento disponibili:
  • Carta di credito o di debito
  • Bonifico bancario
  • Paypal
Se ha dei dubbi sulla cancellazione o la modifica della sua prenotazione. Vi raccomandiamo di visitare le nostre condizioni generali di prenotazione.
A seconda del percorso scelto, accettiamo prenotazioni fino a 24 ore prima dell'inizio del viaggio. Se aspetti fino all'ultimo minuto devi essere consapevole che potremmo non essere in grado di soddisfare la tua richiesta a causa della mancanza di logistica o di sistemazioni sul percorso che desideri. In questo caso, rifiuteremo la vostra prenotazione e vi rimborseremo l'intero importo che avete pagato. Tuttavia, raccomandiamo sempre di prenotare con il maggior anticipo possibile, poiché la disponibilità negli alloggi è limitata e abbiamo bisogno di tempo per organizzare il tuo Camino in modo che tu possa vivere un'esperienza straordinaria in ogni senso.
Non è possibile cambiare l'itinerario una volta iniziato il Camino de Santiago. Se il motivo è dovuto a cause di forza maggiore potete contattarci e cercheremo di trovare la soluzione migliore.   Un cambio d'itinerario una volta iniziato il viaggio può far sì che il resto della logistica ne risenta, soprattutto le prenotazioni dell'alloggio, il che porterebbe a un aumento considerevole del prezzo del viaggio.
Dipenderà dalla modalità di contratto:   Se si sta andando a fare il Camino de Santiago per conto proprio, si riceverà la documentazione via e-mail pochi giorni dopo aver fatto la prenotazione. Se fai la tua prenotazione con molto anticipo, in alta stagione potremmo impiegare un po' più tempo per inviartela, dato che diamo priorità alle prenotazioni fatte con meno tempo di anticipo.   Se sono passate alcune settimane dalla sua prenotazione e non ha ricevuto la sua documentazione, può contattarci.   Se farai il Cammino di Santiago in un gruppo, riceverai la tua documentazione circa un mese prima dell'inizio del viaggio, quando chiuderemo il gruppo.
Non è obbligatorio stamparlo, ma è consigliabile perché in questo modo potrete consultarlo ogni volta che ne avrete bisogno. Potete anche portare la documentazione scaricata sul vostro telefono.
Puoi fare la tua prenotazione in diversi modi: Attraverso il nostro sito web: Selezioni il percorso che desidera e segua i passi indicati nel modulo. Avremo bisogno dei tuoi dati personali e di quelli dei tuoi accompagnatori, potrai selezionare il tipo di alloggio, la distribuzione delle camere, i pasti, i trasferimenti, il noleggio di biciclette, ecc. Per e-mail: Se non sai come fare la tua prenotazione attraverso il nostro sito web, hai bisogno di un viaggio personalizzato, o ti abbiamo già inviato un preventivo, puoi inviarci una e-mail a [email protected] Vi invieremo un modulo da compilare e le istruzioni per il pagamento. Importante: Nel caso in cui i percorsi o i servizi presenti sul web non si adattino alle sue esigenze specifiche, può chiederci un preventivo personalizzato che si adatti a ciò che sta cercando. Se avete domande o problemi durante la prenotazione, contattateci al 981 96 68 46 e saremo felici di aiutarvi.
Il veicolo di supporto è a vostra disposizione durante tutto il viaggio e potrete utilizzarlo nel caso in cui vi facciate male o non siate in grado di continuare a camminare per qualsiasi motivo. Come regola generale, il veicolo d'appoggio non potrà venirvi a prendere in nessun punto del percorso, poiché il Camino de Santiago attraversa boschi, piste forestali e sentieri stretti dove è difficile l'accesso ai veicoli, soprattutto agli autobus. Collocheremo il veicolo di supporto a metà della tappa e vi invieremo la sua posizione esatta. Questo significa che se siete feriti e volete camminare, dovete essere sicuri di essere in grado di percorrere almeno 10 chilometri.
No, questa opzione non è possibile. Se viaggi da solo la nostra raccomandazione è di prenotare un ostello, che oltre ad essere molto più economico, è anche l'opzione migliore per incontrare persone e ottenere il massimo dall'esperienza. Se preferisci avere privacy e alloggiare in camere private in ostelli o hotel, dovrai selezionare una camera singola con un piccolo supplemento.
Anche se il Camino de Santiago è relativamente facile e chiunque può farlo, è possibile che ci si ferisca per uno sforzo eccessivo a cui non siamo abituati. Nel caso in cui non si possa continuare a camminare si avrà un veicolo di supporto che si può utilizzare per raggiungere la fine della tappa.   Se avete bisogno di assistenza medica, non preoccupatevi. Ricordati di avere un'assicurazione di viaggio che includa i trasferimenti al centro medico o all'ospedale più vicino. Inoltre, la guida sarà attenta a voi in ogni momento per aiutarvi in tutto ciò di cui avete bisogno. Ma cerchiamo di essere positivi e di pensare che arriverai a Santiago senza complicazioni!
Anche se molti alloggi hanno un servizio di lavanderia (a pagamento), non possiamo garantirlo. Ma non preoccupatevi, ci sono lavanderie a gettoni self-service in ogni città dove potete fare il bucato.
Tranne che negli ostelli privati, dove i bagni sono condivisi e separati per sesso, nel resto degli alloggi avrai sempre un bagno privato.
Al giorno d'oggi quasi tutti gli alloggi hanno la connessione internet Wifi. Tuttavia, non possiamo garantire che sarà sempre così. A seconda del percorso scelto, alcuni alloggi si trovano in zone rurali dove la connessione è inesistente o di scarsa qualità. Potresti anche non avere dati mobili.   Ricorda che il Camino de Santiago è un'esperienza incredibile a tutti i livelli. Troverai la vera connessione sul Camino stesso, quindi dimentica il tuo telefono per qualche giorno e usalo solo quanto ti serve. Parlare con gli altri o leggere un buon libro sono alternative che sicuramente vi porteranno molto di più.
A meno che non lo specifichiamo, non è necessario avvisare l'orario di arrivo e di partenza. Nel caso in cui la tua tappa richieda più tempo del previsto e pensi di arrivare dopo le 19:00, dovresti contattare il tuo alloggio per farglielo sapere. Ricorda che non tutti hanno la ricezione 24 ore su 24.   Le camere sono solitamente pronte dopo le 13:00, quindi se arrivate troppo presto potreste non trovare la vostra camera pronta e dover aspettare.
Se hai prenotato i pasti durante il tuo viaggio, dovresti verificare con il tuo alloggio gli orari di apertura del ristorante al momento del check-in, poiché possono variare di giorno in giorno a seconda dell'occupazione del ristorante. Ma nella maggior parte dei casi le colazioni cominciano ad essere servite molto presto, verso le 7 del mattino. Le cene sono di solito disponibili tra le 20:30 e le 23:00 nella maggior parte degli stabilimenti.
Molti pellegrini desiderano alloggiare in ostelli o pensioni durante il loro viaggio e, all'arrivo a Santiago, passare a un hotel di qualità superiore. Se questo è il vostro caso, fatecelo sapere e vi invieremo un preventivo personalizzato via e-mail che si adatta a ciò che state cercando.
Nei suoi documenti di viaggio, troverà i nomi degli alloggi che le sono stati assegnati, così come il loro numero di telefono di contatto e l'ubicazione.   Come regola generale, tutti gli alloggi si trovano nel centro delle diverse città lungo il Camino de Santiago, senza bisogno di deviare troppo dal percorso. Ma a volte, per mancanza di disponibilità, è possibile che alcuni alloggi siano un po' lontani dal villaggio o addirittura nelle città vicine.   Per tutti gli alloggi che si trovano ad una distanza considerevole dal percorso del Camino, vi forniremo un servizio di taxi gratuito che potrete utilizzare per raggiungere il vostro alloggio e tornare al Camino la mattina successiva.   In ogni caso, si tratta di eccezioni che vi informeremo al momento della prenotazione.
Normalmente non è possibile conoscere i nomi degli alloggi prima della prenotazione, poiché non possiamo garantire la loro disponibilità per le vostre date. Ma se lo desiderate, possiamo inviarvi una lista di alloggi che possibilmente coincidono con quelli che vi sono stati finalmente assegnati. Dovete semplicemente fare domanda.
Vi invieremo i nomi degli alloggi insieme ai vostri documenti di viaggio.   Se si sta andando a fare il Camino de Santiago per conto proprio, si riceverà la documentazione via e-mail pochi giorni dopo aver fatto la prenotazione. Se fai la tua prenotazione con molto anticipo, in alta stagione potremmo impiegare un po' più tempo per inviartela, dato che diamo priorità alle prenotazioni fatte con meno tempo di anticipo.   Se sono passate alcune settimane dalla sua prenotazione e non ha ricevuto la sua documentazione, può contattarci.   Se farai il Cammino di Santiago in un gruppo, riceverai la tua documentazione circa un mese prima dell'inizio del viaggio, quando chiuderemo il gruppo.
Asciugamani: Se hai scelto l'opzione degli ostelli la nostra raccomandazione è di portare il tuo asciugamano, dato che la maggior parte non offre questo servizio o ti darà solo la possibilità di affittarlo. Ma se alloggiate in camere private in ostelli, hotel, case rurali ecc. avrete asciugamani in camera e un piccolo kit di cortesia con shampoo e gel doccia.   Asciugacapelli: La stragrande maggioranza degli ostelli, alberghi e case rurali hanno un asciugacapelli in camera. Negli ostelli la risposta non è così certa, potrebbero non averlo o potresti doverlo chiedere alla reception. Tuttavia, puoi sempre portare con te un piccolo asciugacapelli da viaggio, o chiedere a un compagno di ostello di portarne uno. Il Camino è anche condivisione!
Certo che lo è! Dovete comunicarci le vostre allergie o intolleranze alimentari al momento della prenotazione in modo che possiamo passare una nota al ristorante e loro possono preparare un menu speciale per voi. Se siete celiaci o intolleranti al glutine, vi consigliamo di comprare il vostro pane in qualsiasi panetteria, poiché molti ristoranti non lo hanno.
L'assicurazione di viaggio di base inclusa nei nostri pacchetti ha un'ampia copertura contro gli imprevisti, con la quale avrete anche l'assistenza medica garantita e numerosi benefici che potete consultare nelle Condizioni Generali di Assicurazione di Viaggio.
Una volta che ha contrattato il servizio, le invieremo il numero di telefono del tassista assegnato in modo che lei possa contattarlo e concordare l'ora e il luogo del prelievo.   Nel caso in cui arriviate all'aeroporto, vi chiederemo in anticipo il numero del vostro volo e l'orario di arrivo. Una volta sbarcati, il tassista vi aspetterà all'uscita con un cartello con il vostro nome.
Con ogni viaggio includiamo un'assicurazione obbligatoria che vi coprirà per qualsiasi inconveniente che possa sorgere durante il Camino de Santiago. Le invieremo la polizza assicurativa insieme ai suoi documenti di viaggio.
Non è necessario noleggiare il servizio di trasferimento al momento della prenotazione, è possibile organizzarlo in seguito senza alcun problema. Se è consigliabile che ci faccia sapere in anticipo per avvisare il tassista del prelievo.
Se non hai bisogno del servizio di trasporto bagagli e vuoi portare il tuo zaino per tutto il Camino, è importante che tu ce lo faccia sapere in modo che possiamo avvisare il trasportatore.
Normalmente i vostri bagagli saranno al vostro alloggio tra le 13:00 e le 14:00 a mezzogiorno. Se per qualche motivo arrivi al tuo alloggio e non riesci a trovare i tuoi bagagli, non preoccuparti.   In alta stagione spostiamo un gran numero di valigie, quindi è possibile che il trasportatore non sia ancora arrivato al tuo alloggio. Ti consigliamo di essere paziente e di darti un po' di tempo prima di allarmarti.   Di solito non succede, ma nel caso in cui sia troppo tardi e non hai ancora ricevuto il tuo bagaglio, hai a disposizione un numero di telefono di emergenza dove puoi contattarci. Le assicuriamo che troviamo il 100% delle valigie perse in perfette condizioni.
Il servizio di trasporto bagagli di default è incluso in tutti i nostri viaggi e non è necessario richiederlo. Potrai fare il Camino de Santiago senza il tuo bagaglio sulle spalle con la tranquillità che la tua valigia sarà al tuo prossimo alloggio al tuo arrivo.   Insieme alla credenziale riceverete anche degli adesivi, che dovrete ricoprire con le informazioni richieste e attaccare in un posto visibile sulla vostra valigia.   Una volta arrivati al vostro alloggio, vi consigliamo di chiedere alla reception dove potete lasciare i vostri bagagli. Dovrete lasciare il vostro bagaglio nel luogo indicato la mattina presto perché il nostro trasportatore lo prenda. In questo modo, quando arriverai al tuo prossimo alloggio i tuoi bagagli saranno già lì.
Non siamo Ryanair. Ma ricordate che i vettori trasportano un gran numero di valigie ogni giorno, quindi si raccomanda che il peso massimo non superi i 15 kg.
Il suo viaggio include un solo bagaglio per persona, ma può noleggiare tutti i bagagli che desidera pagando l'importo corrispondente. Facci sapere.
Si può fare il Camino de Santiago nei seguenti modi:   A piedi: Questo è il modo più tradizionale di percorrere il Camino de Santiago. Puoi farlo in gruppo o da solo. La maggior parte dei pellegrini decide di farlo a piedi, sia per comodità, per sentire l'essenza del pellegrinaggio o perché non conoscono altri modi di farlo.   In bicicletta: sul Cammino di Santiago ci sono delle tappe appositamente progettate per i ciclisti. Inoltre, la maggior parte dei percorsi sono molto ben segnalati con alcune sezioni che corrono lungo la strada.   A cavallo: Se hai un cavallo e vuoi fare il Camino de Santiago, è possibile. Ma è importante tenere presente che richiede molti preparativi in termini di veterinari, alloggio, cibo per l'animale, autorizzazioni, ecc. Si può anche fare il Camino de Santiago a cavallo assumendo un'agenzia specializzata.   In barca: Questo è senza dubbio il modo più originale di fare il Camino de Santiago. Puoi farlo con la tua barca o noleggiare il viaggio in un'agenzia specializzata.
È molto difficile dire quante tappe ha il Camino de Santiago perché dipende da diversi fattori. Se vai in bicicletta potrai coprire distanze maggiori che se vai a piedi. Di solito si cammina da 20 a 30 chilometri al giorno e si va in bicicletta da 50 a 80 chilometri al giorno.   Ma devi sapere che la divisione delle tappe non dipende solo dal tuo mezzo di trasporto. Come regola generale, tutte le tappe iniziano e finiscono in città, paesi o piccoli villaggi che hanno servizi per i pellegrini (ostelli, alberghi, ristoranti, supermercati, ecc.).   Inoltre, l'orografia del percorso influenza anche la lunghezza delle tappe. In alcuni percorsi attraverseremo passi di montagna, catene montuose, parchi naturali ecc. che ci faranno percorrere distanze maggiori per raggiungere un villaggio.   In generale tutte le tappe sono più o meno delimitate tenendo conto della loro difficoltà e dei luoghi di soggiorno. Ma devi sapere che non c'è una regola prestabilita che ti impedisce di fare più o meno chilometri, dipenderà dalla tua condizione fisica.
Ogni itinerario giacobino ha il suo punto di partenza in un luogo diverso. Il Cammino Francese inizia a Saint Jean Pied de Port (Francia), il Cammino del Nord a Irun, il Cammino Primitivo a Oviedo, il Cammino Inglese a Ferrol. L'itinerario d'argento parte da Siviglia, l'itinerario centrale portoghese da Lisbona e l'itinerario costiero portoghese da Oporto.   Il Cammino di Santiago termina a Santiago de Compostela, con la visita obbligatoria alla Cattedrale e alla tomba di San Giacomo Apostolo. Ma c'è un percorso giacobino in cui Santiago è l'inizio e non la meta, è il Camino a Finisterre, il cui obiettivo è raggiungere la "Fine del Mondo", situata nel faro di Finisterre.
Se non hai il tempo necessario o non puoi fare un percorso completo del Camino de Santiago, hai sempre la possibilità di unirti a qualsiasi punto del Camino. Il più comune è fare i cosiddetti "ultimi 100 chilometri". In questo modo puoi fare qualsiasi percorso e raggiungere Santiago de Compostela in circa una settimana. Questi sono gli ultimi 100 chilometri più popolari del Camino de Santiago.
  • Cammino Francese da Sarria (110 km)
  • Via Portoghese da Tui (120 km)
  • Cammino primitivo da Lugo (102 km)
  • Strada del Nord da Villalba (120 km)
  • Cammino inglese da Ferrol (122 km)
  • Vía de la Plata da Ourense (110 km)
 
Si dice che "tutte le strade portano a Roma", ma si potrebbe anche dire che "tutte le strade portano a Santiago de Compostela".   Il Camino de Santiago non è un'unica strada, ma una rete di molte strade che partono dalla penisola e da tutta l'Europa.   Percorsi attualmente riconosciuti come ufficiali dalla Cattedrale S.A.M.M.I di Santiago sono: il Cammino Francese, il LaStrada del Nord, il Via primitiva, il Via Inglese, il Lastrada per Finisterre e Muxía, El Larotta internaportoghese e il Via portoghese lungo la costa, Il Via de la Plata, il Winter Road e recentemente il Percorso del mare di Arousa e del fiume Ulla.   Ma oltre a queste vie giacobine riconosciute come ufficiali dalla Cattedrale di Santiago, ci sono anche molte altre vie di pellegrinaggio a Santiago che attraversano tutta la penisola. Questi sono il Cammino Mozarabico, il Cammino Aragonese, il Cammino del Sud, il Cammino dell'Ebro, il Cammino del Levante, il Cammino Manchego, il Cammino di Madrid o il Cammino della Catalogna.   Esiste anche un gran numero di percorsi del Camino de Santiago che partono da molti paesi d'Europa. Le più famose sono la Via Tavira-Quintanilha, la Via Parigi (Francia), la Via Vézelay (Francia), la Via Podiensis (Francia), la Via Arles o Via Tolosana (Francia), la Via Francigena (Italia), la Via Austriaca (Austria) e la Via Baltica (Europa centrale).
Come sapete, non esiste un solo Cammino di Santiago, ma un'enorme rete di percorsi di pellegrinaggio su grandi distanze. Perciò ogni percorso del Camino de Santiago ha un chilometraggio diverso. Nella penisola, il Cammino di Santiago più lungo è la Via de la Plata con 960 km, seguito dal Camino del Norte con 833 km. Il Cammino Francese è lungo 763 km e il Cammino Primitivo 316 km. Il Cammino di Santiago più breve è il Cammino Inglese, che copre una distanza di 122 km. Nel caso del Cammino Portoghese dobbiamo distinguere tra le due varianti. Il Cammino Portoghese Centrale ha 682 km e il Cammino Portoghese della Costa 265 km.
La storia del Cammino di Santiago inizia con la scoperta della tomba dell'apostolo San Giacomo e passa attraverso importanti periodi storici fino a diventare quello che conosciamo oggi. Maggiori informazioni - Storia del Camino de Santiago.
Tutti possono fare il Camino de Santiago indipendentemente dalle loro convinzioni. Con il passare dei secoli, il Camino cessò di essere un pellegrinaggio fondamentalmente religioso e divenne anche un evento culturale. Molti pellegrini hanno motivazioni legate alla fede e alla spiritualità, ma anche un desiderio di avventura, di incontrare persone, di trovare se stessi e di superare le sfide personali. Nessuno vi giudicherà per le vostre motivazioni.
Nel caso in cui abbia bisogno di denunciare qualsiasi incidente o imprevisto alla compagnia di assicurazione, può farlo direttamente al numero di telefono che appare sulla sua polizza. Potete anche chiamarci e vi aiuteremo in ogni modo possibile.
Nei suoi documenti di viaggio troverà un numero di telefono di emergenza dove siamo disponibili 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. In questo modo viaggerai con tranquillità sapendo che uno dei nostri accompagnatori ti aiuterà a risolvere rapidamente qualsiasi problema, incidente o dubbio che potresti avere lungo il tuo Camino de Santiago.
Calzature per il Camino de Santiago in estate: Le scarpe da trekking sono l'opzione più consigliabile, poiché hanno tutte le caratteristiche che possiamo chiedere a una calzatura per fare il Camino de Santiago. Sono leggeri, hanno una suola solida e sono più ammortizzati e flessibili degli scarponi da trekking, cosa di cui i vostri piedi vi saranno grati.   Calzature per il Camino de Santiago in inverno: Senza dubbio l'opzione migliore sono gli stivali da trekking che, oltre a fornire un maggiore sostegno alla caviglia, hanno suole robuste perfette per terreni ripidi o scivolosi. È molto importante che scegliate quelli impermeabili.   Non dimenticare di aggiungere alla tua valigia un paio di scarpe per riposare i piedi. Si consiglia di portare un paio di scarpe da ginnastica o sandali e infradito per le docce negli ostelli.
La Credenziale del Pellegrino è una specie di "passaporto" portato da tutti i pellegrini del Camino de Santiago. È solo per chi viaggia a piedi, in bicicletta, a cavallo o in barca a vela e ha lo scopo di identificare il pellegrino, anche se non genera alcun diritto. Ha due scopi pratici: l'accesso agli ostelli pubblici del Camino e servire come certificazione di passaggio per richiedere la Compostela, che è la certificazione di aver completato il pellegrinaggio. Si può ottenere nei seguenti posti: Se prenota con Viajes Camino de Santiago non dovrà preoccuparsi di ottenere la sua Credenziale, perché è inclusa in tutti i nostri viaggi.
Per il rilascio della Compostela, è necessario timbrare la Credenziale almeno due volte al giorno, ma si possono mettere tutti i timbri che si vuole. Si può timbrare in chiese, monasteri, tutti i tipi di monumenti, associazioni, negozi, alloggi, bar, ristoranti, municipi, ecc.
Se hai intenzione di portare i tuoi bagagli lungo tutto il Camino de Santiago, è importante che tu abbia un buon zaino come alleato. Queste sono, a grandi linee, le chiavi per sceglierlo:
  • Leggero: più leggero è, meglio è.
  • Cuciture forti
  • Spallacci imbottiti e rinforzo lombare
  • Cinghie regolabili in vita e sul petto
  • Può essere regolato alla tua altezza
  • Copertura impermeabile per la pioggia
  • Preferibilmente con scompartimenti separati
  • Tasche superiori e laterali
La capacità del tuo zaino può essere più o meno grande a seconda della lunghezza del tuo viaggio, delle condizioni climatiche e della quantità di cose che devi portare.   Ladimensione perfetta per i mesi primaverili ed estivi è di 45 litri, una capacità più che sufficiente per portare tutto ciò di cui hai bisogno senza mal di schiena. In inverno i vestiti occupano più spazio e avrete bisogno di uno zaino leggermente più grande. Per viaggi brevi uno zaino da 50 litri è perfetto, ma se devi camminare per più di 15 giorni, gli zaini da 55-60 litri sono ideali per i mesi più freddi.
Prima di iniziare a preparare lo zaino, è importante stabilire un limite di peso per evitare di riempirlo di "porsiacasos" e cose inutili. Idealmente, dovrebbe pesare al massimo il 10% del nostro peso, 6 o 7 kg per le donne e 7 o 8 kg per gli uomini. È molto importante distribuire bene il peso: mettete le cose più pesanti sulla schiena, il sacco a pelo sul fondo per ammortizzare e controllate che sia ben bilanciato, senza essere inclinato.
Quando si scelgono i vestiti da indossare sul Camino de Santiago si dovrebbe prendere in considerazione il periodo dell'anno in cui ci si trova e prestare attenzione al tempo.   Ecco una lista di ciò che non si può perdere:   Mesi caldi e miti: avrete bisogno di un abbigliamento comodo e traspirante, pantaloncini e t-shirt, cappello o berretto, felpa o pile per le serate e le mattine più fresche e un impermeabile leggero.   Mesi freddi: abbigliamento caldo ma traspirante che evita il sudore e permette di mantenere la temperatura corporea. Scegliete magliette e leggings caldi da indossare sotto i vestiti, un pile spesso, un cappotto impermeabile, un impermeabile, un cappello, dei guanti e uno scaldacollo.
Puoi fare il Camino de Santiago tutte le volte che vuoi. Infatti, molte persone lo fanno una volta e finiscono per ripeterlo ogni anno con percorsi diversi.
Molti credono che facendo il Camino de Santiago senza bagaglio stiamo togliendo l'essenza del viaggio, che non siamo "autentici pellegrini". Mentre tutte le opinioni sono rispettabili, non si può negare che evitare l'onere del backpacking permette a molte più persone di godersi l'esperienza.   Oggi è possibile noleggiare il trasporto dei bagagli su tutti i percorsi del Camino de Santiago. Questo vi permetterà di camminare comodamente e in totale tranquillità, sapendo che il vostro zaino o la vostra valigia vi aspetterà al vostro prossimo alloggio al vostro arrivo.   Il servizio di trasporto bagagli è incluso gratuitamente in tutti i nostri viaggi.
Sappiamo che è difficile scegliere un itinerario per fare il Camino de Santiago. Siamo tutti alla ricerca del modo più bello per godere della natura e scoprire luoghi magici che rimarranno nei nostri ricordi per sempre. Ma la verità è che tutti i percorsi del Camino de Santiago hanno un fascino speciale e il paesaggio varia molto da una provincia o comunità all'altra. Alcuni sono ideali per gli amanti dell'alta montagna, in altri troverete valli verdi, foreste lussureggianti, campi, piccoli villaggi, città magiche e innumerevoli monumenti. Ci sono anche percorsi costieri per gli amanti del mare, con scogliere ripide e spiagge paradisiache. La nostra raccomandazione è di non farsi ossessionare dalla ricerca del percorso più bello. E qualsiasi Camino tu faccia, siamo sicuri che ti piacerà. Ma se volete informazioni dettagliate sui paesaggi che troverete in ogni itinerario del Camino de Santiago abbiamo un articolo che sicuramente vi interesserà.
La parola "facile" o "difficile" è un termine soggettivo a seconda di chi si chiede, ciò che può sembrare molto facile per alcuni può non esserlo per altri, e viceversa. Sul Camino de Santiago dipenderà da diversi fattori. Il periodo dell'anno, la tua condizione fisica, l'orografia del terreno, la distanza totale da percorrere e i chilometri giornalieri che fai, se porti lo zaino o noleggi un servizio di trasporto bagagli, tra molti altri. Se sei un principiante ed è la tua prima volta sul Camino de Santiago, ci sono due percorsi che sono perfetti per te e ti assicuriamo che lo farai al 100%.   Ultimi 100 chilometri del Cammino Francese da Sarria: È il percorso più popolare e conosciuto, perfetto per fare il Camino de Santiago per la prima volta se hai poco tempo. Questa fama è dovuta alla qualità dei suoi servizi, alla vasta gamma di alloggi e ristoranti e, soprattutto, alla sua grande bellezza. La difficoltà delle tappe non è eccessivamente dura. Per una settimana camminerai per circa 20 chilometri al giorno su strade sterrate e sentieri rurali asfaltati, senza grandi pendenze. Un percorso molto comodo ideale per qualsiasi età, motivo per cui molte famiglie sono incoraggiate a farlo con bambini e anziani. Ultimi 100 chilometri del Cammino Portoghese da Tui Un'altra opzione molto buona per i principianti si trova nel sud della Galizia, a Tui. Da qui possiamo fare il Camino de Santiago in circa una settimana. Come nel Cammino Francese, le tappe sono brevi e senza dislivelli, con molti tratti su strada. Durante il vostro viaggio non avrete problemi a trovare posti per riposare e rinfrescarvi, e troverete una vasta gamma di alloggi e servizi (lavanderie, supermercati, taxi, ecc.).
Come sapete, non esiste un unico percorso per fare il Camino de Santiago e, inoltre, non siete obbligati a fare tutto il percorso se non avete il tempo necessario. La distanza minima per ricevere la Compostela è di 100 chilometri a piedi e 200 chilometri se si va in bicicletta. In entrambi i casi, avere almeno una settimana sarà sufficiente per completarlo a tappe di 20 km al giorno o 50 km per i ciclisti.
Il Camino de Santiago può essere fatto in qualsiasi momento dell'anno. Anche se è vero che l'esperienza sarà molto diversa scegliendo una o l'altra stagione. Alta stagione: dall'inizio di maggio a metà settembre. In questo periodo le temperature sono di solito più calde e quindi il numero di pellegrini è maggiore. Sta persino diventando più affollato in alcuni tratti delle rotte più popolari come quella francese o portoghese. È il momento perfetto se, oltre a vivere l'esperienza del Camino de Santiago, vuoi anche incontrare persone e goderti l'atmosfera pellegrina in tutto il suo splendore. Se pianifichi il tuo viaggio in questo periodo dell'anno ti consigliamo di prenotare il tuo alloggio in anticipo o di optare per percorsi meno affollati. Bassa stagione: comprende quasi tutto l'inverno, da novembre a fine febbraio o inizio marzo. Il tempo inclemente fa sì che non ci siano praticamente pellegrini in queste date e che la maggior parte degli alloggi e dei servizi siano chiusi. Se decidi di fare il Camino de Santiago in questo periodo ti consigliamo di pianificare bene il tuo itinerario e di prenotare in anticipo. Media stagione: corrisponde ai mesi rimanenti dell'anno e per molti è il momento perfetto per fare il Camino de Santiago. Temperature miti, foreste e campi autunnali e sentieri pieni di fiori saranno un piacere per i sensi. Inoltre, le folle sono molto più piccole che nei mesi estivi e di solito non è un inconveniente godersi l'esperienza.
Per ottenere la tua Compostela, una volta arrivato a Santiago, dovrai andare con la tua Credencial al Ufficio di benvenuto del pellegrino situato in Calle Carretas, nº 33.   Per ottenere la Compostela devi soddisfare tre requisiti.
  • Fare il Camino de Santiago per motivi religiosi o spirituali, o almeno con un atteggiamento di ricerca.
  • Fai gli ultimi 100 km di uno dei percorsi a piedi o a cavallo , o gli ultimi 200 km in bicicletta fino a Santiago.
  • I timbri devono essere raccolti nei luoghi di passaggio sulla Credenziale del Pellegrino. Sono preferiti i timbri di chiese, ostelli, monasteri, cattedrali e luoghi legati al Cammino, ma sono validi anche quelli di alloggi, negozi, municipi, bar, ecc. Dovrebbe essere sigillato almeno due volte al giorno.
Se un giorno, per qualsiasi motivo, si dimentica di timbrare la Credenziale, non si preoccupi, di solito non è importante. Normalmente quando si richiede la Compostela non controllano tutti i timbri al millimetro. Vi assicuriamo che non vi daranno alcun problema.
Anche se gli armadietti stanno diventando sempre più comuni negli ostelli, alcuni ostelli non hanno questo servizio e dovrai prendere le estreme precauzioni.   Come regola generale, il livello di criminalità sul Camino de Santiago è molto basso e tutti i pellegrini condividono gli stessi valori di solidarietà e rispetto per gli altri. Ma siccome ci sono persone cattive in tutti, dovrete applicare la logica e il buon senso.   Se volete evitare spiacevoli inconvenienti, cercate di non lasciare soldi o oggetti di valore in vista. Raccomandiamo di usare un marsupio o un piccolo zaino per tenere i tuoi effetti personali sempre con te e di mettere un piccolo lucchetto al tuo bagaglio.
È normale essere insicuri o avere paure quando si affronta un viaggio nuovo o non familiare. Ma devi sapere che il Camino de Santiago è una delle destinazioni più sicure della Spagna. Ogni anno più di 300.000 pellegrini da tutto il mondo percorrono il Camino, la maggior parte dei quali si concentra nei mesi estivi, quindi è normale che a volte ci siano alcuni incidenti. La cosa migliore da fare è essere prudenti, applicare la logica, il buon senso e seguire questi consigli. // Art. Sicurezza sul Cammino di Santiago //
Prima di tutto, vogliamo che tu sappia che per fare il Camino de Santiago non è necessario essere un grande atleta o essere abituato a camminare per lunghe distanze ogni giorno. Tutti possono farlo, e vi assicuriamo che anche voi potete farlo. Se stai considerando questo viaggio e non sei sicuro della tua condizione fisica, non preoccuparti. La prima cosa da fare è assicurarsi di camminare una media di 20 chilometri al giorno. Se non sei in grado di farlo, hai due opzioni: iniziare l'allenamento, fare tappe più brevi o unirti a un viaggio di gruppo organizzato con un veicolo di supporto.   Se vuoi iniziare ad allenarti e non sai come fare, ti consigliamo di leggere il nostro articolo sull'allenamento per il Camino de Santiago.
Lungo tutti i percorsi di pellegrinaggio ci sono una moltitudine di elementi e indicatori che vi aiuteranno a trovare la strada, rendendo praticamente impossibile perdersi. La freccia gialla: Questo è il segno più importante e quello che troverai più spesso sul tuo Camino de Santiago. Li troverete ogni pochi metri dipinti sugli alberi, sulle facciate delle case, sui pali elettrici, per terra, sulle chiese, sulle rocce, sui cartelli verticali. Sono sempre in mostra e il loro colore accattivante non passerà mai inosservato. Pietre miliari o marcatori chilometrici: sono la seconda segnaletica più importante del Cammino di Santiago di Compostela. Sono costruzioni di pietra e cemento su cui di solito appare la freccia gialla, la conchiglia di capasanta e, a volte, i chilometri per andare a Santiago de Compostela. Anche se sono simili, il loro design e la frequenza d'uso possono variare da una comunità all'altra. In Galizia troverete una pietra miliare ogni 500 metri, che servono anche a segnare luoghi di una certa importanza storica, religiosa o monumentale. Segnali stradali e pannelli informativi: avranno un design o un altro a seconda della comunità autonoma in cui ci troviamo. Conchiglia di capasanta: Dopo la freccia gialla, la capasanta è il simbolo del Camino per eccellenza. Il più comune è quello di trovarlo su uno sfondo blu, che identifica la Via come un Itinerario culturale europeo . Nelle strade di molte città e villaggi troverete la capasanta placcata in bronzo che, insieme ad altri segnali, vi indicherà la via d'uscita dalla città.
Sul Camino de Santiago è praticamente impossibile perdersi o disorientarsi. Ogni pochi metri troverete tutti i tipi di segni e simboli che vi indicheranno la strada da seguire. Se non vedi i cartelli da molto tempo e hai la sensazione che non stai seguendo la strada giusta, la nostra raccomandazione è di tornare all'ultimo cartello che hai visto per assicurarti di non aver fatto un errore. Non è nemmeno consigliabile rischiare di prendere percorsi alternativi o scorciatoie se non si conosce il percorso.
Prima di rispondere a questa domanda, è molto importante che consulti il suo medico. Solo un professionista potrà consigliarti con certezza se puoi fare il Camino de Santiago. Una volta che il tuo specialista ti ha dato il via libera, dovrai assicurarti di essere in buone condizioni fisiche, dato che dovrai camminare un numero considerevole di chilometri al giorno. Prendete tempo per pianificare il vostro viaggio (alloggio e chilometraggio giornaliero) o assumete i servizi di un'agenzia specializzata per evitare imprevisti e andare sul sicuro. Considera la possibilità di viaggiare accompagnato e, soprattutto, conosci i tuoi limiti e non sforzarti troppo in un modo che potrebbe mettere a rischio la tua salute.
Il Camino de Santiago in bicicletta include i seguenti servizi:
  • Alloggio
  • Trasporto bagagli
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali:
  • Colazione o mezza pensione
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
  • Noleggio di biciclette
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Sul Camino de Santiago si incontrano persone di tutte le età: bambini e giovani. adulti e anziani. Tutti possono farlo! La cosa più importante è sempre prendere in considerazione la tua condizione fisica per adattare il percorso alle tue esigenze e al tuo stato di salute. Maggiori informazioni: Cammino di Santiago per anziani / pensionati
Fare il Cammino di Santiago con i bambini è sempre un'idea fantastica. Questo viaggio aiuta a creare legami molto speciali e significativi tra tutti i membri della famiglia. Ma oltre ad essere una grande esperienza per tutta la famiglia, è anche molto arricchente per l'educazione dei più piccoli per tutti i valori che trasmette. L'amore per la natura, la compagnia, la solidarietà, l'empatia, l'esercizio fisico, lo sforzo, il miglioramento di sé... sono alcune delle tante cose che impareranno e che potranno applicare in tutti gli ambiti della loro vita. Tuttavia, per fare il Camino de Santiago con i bambini è consigliabile pianificare bene l'itinerario e scegliere un percorso semplice senza molte difficoltà e in brevi tappe. Una buona opzione è il Cammino Francese da Sarria o il Cammino Francese da O Cebreiro, che si può fare in poco più di una settimana.
Per molti può sembrare una follia fare il Camino de Santiago con un bambino. Ma la verità è che sempre più madri e padri decidono di fare il percorso giacobino con il loro neonato. Se hai intenzione di fare il Camino con il tuo bambino, dovrai dedicare un po' di tempo alla preparazione del viaggio. Alcuni aspetti importanti sono:
  • Trova un percorso di pochi giorni con tappe brevi
  • Programma il tuo viaggio in un periodo dell'anno con temperature miti.
  • Avere un buon marsupio o un trolley tuttofare.
  • Noleggio trasporto bagagli
  • Seleziona gli alloggi con culla
  • Veicolo di supporto o taxi
Ma senza dubbio, per evitare imprevisti e viaggiare in totale tranquillità, la cosa migliore da fare è assumere i servizi di un'agenzia di viaggi. Contattateci e affidatevi a professionisti che metteranno a vostra disposizione tutta la vostra logistica per vivere un'esperienza meravigliosa con la vostra famiglia.
Oggi il Camino de Santiago può essere adattato a quasi tutti, e si può scegliere un percorso o un altro, con tappe più o meno lunghe a seconda delle proprie esigenze. La prima e più importante cosa prima di fare il Camino de Santiago incinta è parlare con il tuo medico o specialista, sono gli unici che hanno la conoscenza reale per confermare se si può fare il viaggio o no. Se il vostro medico vi ha dato il via libera e siete determinati a farlo, vi consigliamo di seguire questi consigli.
Vi diciamo sempre la stessa cosa, fare il Camino de Santiago da soli è uno dei modi migliori per godersi l'esperienza al cento per cento. Vivere l'esperienza da soli è una sfida che varrà la pena. Anche se ci sono momenti in cui vi sentite soli, finirete per esserne grati. Si dice che il Camino de Santiago sia il miglior psicologo. Ti permette di disconnetterti e di dedicare del tempo a ciò che conta davvero. Pensa a tutto ciò che ti preoccupa, libera i tuoi pensieri e le tue idee e inizia a camminare con l'unica preoccupazione di seguire le frecce gialle. Inoltre, non sarete mai soli. E questa è una cosa che capirete una volta arrivati al Camino. Durante le tappe incontrerete molti pellegrini con i quali inizierete presto delle conversazioni, condividerete sentieri, alloggi, tavole sulle terrazze, esperienze ed esperienze infinite che ricorderete con nostalgia al vostro ritorno a casa.
Fare il Cammino di Santiago con il tuo cane è possibile! E anche un'esperienza incredibile per poter condividere un viaggio così magico con il nostro amico peloso. Anche se ci sono sempre più alloggi sul percorso del pellegrinaggio che permettono gli animali domestici, si consiglia sempre di pianificare in anticipo e viaggiare con l'alloggio prenotato. Se hai intenzione di fare il Camino de Santiago con il tuo animale domestico, devi sapere che c'è una credenziale speciale per i cani che puoi ottenere nel Associazione per la protezione degli animali del Camino de Santiago (APACA). Con questo potrai dimostrare una volta arrivato a Santiago che anche il tuo cane è un campione.
Sì, ci assicuriamo che tutti gli alloggi assegnati abbiano un posto dove puoi lasciare la tua bicicletta sana e salva.
Abbiamo mountain bike di alta qualità e biciclette elettriche che puoi affittare durante tutto il Cammino. Controlla i dettagli qui.
Sì. Nel caso in cui consideriate che una qualsiasi delle tappe dell'itinerario sia troppo lunga o troppo corta per voi, potete chiederci un viaggio completamente su misura. Tuttavia, se desidera utilizzare il servizio di trasporto bagagli deve tenere presente che non copre distanze eccessivamente lunghe. Contattateci!
La distanza minima per ottenere il certificato di Compostela è di 200 chilometri per i ciclisti.
Se finisci il tuo Cammino a Santiago de Compostela, devi consegnare la bicicletta all'indirizzo che ti invieremo insieme alla documentazione del tuo viaggio. Nel caso in cui il tuo viaggio finisca in qualsiasi altro punto del Camino, ci occuperemo del ritiro.
Il Camino de Santiago con cane include i seguenti servizi:
  • Alloggio
  • Trasporto di bagagli per voi e il vostro animale domestico
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Credenziale canina
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali:
  • Colazione o mezza pensione
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
  • Trasferimenti privati da Santiago de Compostela all'inizio o alla fine della tappa.
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Tutte le biciclette noleggiate includono, senza opzioni aggiuntive, un portapacchi, un portabottiglie, un lucchetto, un campanello e un piccolo kit di attrezzi. Il kit di strumenti include:
  • Macchina fotografica di riserva. Tutti quelli che usiamo sono con sigillante, antiperforazione, ma non sono infallibili.
  • Rimovibile, per rimuovere il pneumatico in caso di foratura
  • Pompa ad aria a due vie. Di dimensioni compatte, dà aria
  • in entrambe le direzioni.
  • Chiave a pedale
  • Chiave multifunzione, con brugola e tagliacatena.
La batteria della moto è preparata per avere un'autonomia sufficiente per durare circa 80 km, utilizzando circa un livello 2 di assistenza dello stesso. Se hai bisogno di più assistenza, la batteria terrà meno e viceversa. Per quanto riguarda la ricarica della batteria, deve essere collegata per essere ricaricata con un caricatore speciale. Può essere caricato direttamente sul telaio, o smontato e rimosso per trasportarlo per caricarlo ovunque sia necessario.
In caso di qualsiasi incidente con la sua bicicletta, avrà a disposizione una linea di assistenza 24 ore su 24 dove la aiuteremo a risolvere il problema nel modo più rapido ed efficiente possibile. Noi pedaliamo con voi!
Sì. La tua bicicletta sarà disponibile alla reception del tuo primo alloggio prima di iniziare il Camino de Santiago senza costi aggiuntivi.
Come regola generale, solo un cane è incluso in ogni prenotazione. Se volete viaggiare con più animali nella stessa prenotazione, fatecelo sapere.
La Credenziale Canina è un documento creato e rilasciato dalla Asociación Protectora de Animales del Camino de Santiago (APACA). È un passaporto per animali domestici che ha la stessa funzione della Credenziale del Pellegrino. Lione di quel viaggio. Una bella iniziativa che premia lo sforzo dei nostri pelosi. Dovrai timbrarlo in tutti i posti che attraverserai: ostelli, ristoranti, chiese, negozi, ecc. fino a Santiago de Compostela. Una volta finito il tuo Camino de Santiago, devi contattare l'Associazione APACA affinché ti rilasci la Compostela Canina, il documento che certifica il completamento del tuo Camino de Santiago. Nella documentazione che vi invieremo al momento della prenotazione troverete tutte queste informazioni perfettamente dettagliate.
L'opzione migliore è sempre quella di viaggiare in auto fino all'inizio del percorso o lasciarla parcheggiata a Santiago de Compostela. Abbiamo un servizio di trasferimento con animali domestici in qualsiasi punto del Camino de Santiago. Contattateci!
Una volta effettuata la prenotazione, vi invieremo le credenziali e gli adesivi per i bagagli al vostro indirizzo di casa. Se sei straniero e vivi nelle Isole Canarie o Baleari, puoi ritirarli nel tuo primo alloggio prima di iniziare il Camino.
È obbligatorio portare la carta veterinaria o il passaporto canino. Si consiglia anche di mettere una targhetta sul loro collare con il vostro nome e numero di telefono. Prima di iniziare il viaggio, assicurati che il tuo cane abbia avuto almeno due dosi delle seguenti vaccinazioni: parvu trivalente (cimurro, epatite e leptospira). E la vaccinazione antirabbica almeno 20 giorni prima.
Se durante il Camino de Santiago hai qualche incidente con il tuo animale e questo rende impossibile continuare a camminare, abbiamo un servizio di trasferimento da qualsiasi punto del Camino. Insieme alla documentazione che vi inviamo al momento della prenotazione, avrete a vostra disposizione una linea di assistenza 24 ore su 24 per aiutarvi. Chiamateci!
Sì, con la tua prenotazione hai una valigia extra inclusa per trasportare tutto ciò di cui il tuo animale ha bisogno: cibo, giocattoli, letto, coperta, ciotola d'acqua, ecc. In questo modo, potrai fare il Camino de Santiago comodamente senza preoccuparti di portare troppo peso. Quotidianamente trasferiremo i vostri bagagli da un alloggio all'altro; in modo che quando finirete la tappa, saranno ad aspettarvi alla reception del vostro prossimo alloggio.
Sì, tu e il tuo cane dormirete sempre nella stessa stanza senza alcun problema.
No, non dovrete pagare alcun costo aggiuntivo per il vostro animale domestico in nessun alloggio.
Alcuni alloggi, nonostante permettano gli animali domestici, hanno una regola interna che i cani non possono stare da soli nelle stanze per non disturbare gli altri ospiti, per esempio abbaiando. Pertanto, vi raccomandiamo di verificare sempre con l'alloggio che vi è stato assegnato.