León Via Francese

Informazioni su León

León è senza dubbio una delle città più storiche e belle di Castilla y León. Ha così tanto da vedere che a volte un giorno sarà troppo breve. Il suo centro storico è pedonalizzato, quindi si può camminare perfettamente e scoprire monumenti impressionanti che testimoniano più di 2.000 anni di storia.

Ma non tutto è storia a León. “Ci sono così tante taverne a León che il loro numero mi spaventa”, diceva il distico. Tradizionalmente una città di baristi e bevitori, ha un vecchio quartiere con un gran numero di taverne, osterie, cantine e cantine. Il famoso Barrio Húmedo rivaleggia con la Cattedrale e San Isidoro come luogo di interesse per turisti e pellegrini.

Cosa vedere e fare a León

Via Ancha

La Calle Ancha è il punto nevralgico della città di León e la zona più turistica. Si trova nel mezzo delle due parti che formano il centro turistico di León. Da un lato troveremo la Cattedrale e il muro e diversi edifici e piazze importanti, dall’altro lato della strada cammineremo attraverso la piazza principale di León e il suo mitico Barrio Húmedo.

Distretto bagnato

Passare per León e non andare a mangiare le tapas è un crimine. Se la città è nota per qualcosa, oltre che per la sua cattedrale, è per l’abitudine di offrire tapas gratis con ogni bevanda. Per praticare questa usanza, non c’è niente di meglio che cenare in questo modo nel quartiere di Húmedo. Dal labirinto di stradine medievali, la Plaza Mayor e la Plaza de San Martín si distinguono come il centro della vita notturna e della zona delle tapas. Anche la Plaza del Grano è di una bellezza impressionante.

Plaza del Grano Barrio Húmedo Leon

Cattedrale di León

Il gioiello di León è la sua cattedrale, iniziata nel XIII secolo, in stile gotico con influenze francesi. La caratteristica più sorprendente è probabilmente la sua imponente facciata, che si distingue dal resto degli edifici della città vecchia. Un altro punto forte della cattedrale, oltre alla sua facciata, è la quantità di vetrate policrome che fanno un vero arcobaleno di luci all’interno.

Cattedrale di Leon

Convento di San Marcos

Convento di San Marcos. Attualmente è un parador nazionale a 5 stelle, con annessa la chiesa e parte del Museo di León. Dalla sua costruzione questo edificio ha avuto una vita molto movimentata. All’inizio fu costruito come ospedale per i pellegrini, poi fu un convento e, tra gli altri usi, divenne un campo di concentramento durante l’epoca di Franco. Un luogo dove morirono più di 2000 persone e dove Francisco de Quevedo fu imprigionato, un momento di cui approfittò per scrivere altre gemme letterarie, naturalmente.

Attualmente il LaAsociación para la Recuperación de la Memoria Histórica (ARMH) ha registrato una petizione al Patrimonio Nacional del Estado, l’ente da cui dipendono i Paradores de turismo, per sollecitare la Il“posizionamento di una targa” per commemorare la storia delle migliaia di persone che sono passate per le sue strutture, detenuti illegalmente dal regime di Franco, molti dei quali furono torturati o portati via per essere assassinati.

Convento di San Marcos León

I muri

Le mura di León sono una delle più antiche della Spagna. A León ci sono diversi tratti delle antiche mura che delimitavano la città vecchia. Alcuni dei resti più importanti si trovano in Avenida de los Cubos, proprio dietro la cattedrale, e in Avenida Ramón y Cajal, accanto alla Collegiata di San Isidro. Ci sono anche altri resti murati nella città come l’Arco de la Cárcel nella Plaza del Espolón, i resti nell’Avenida de la Independencia o quelli nella Calle de las Cercas.

Leon Wall

Casa de Botines

Antico edificio dei commercianti di tessuti di León , fu fatto costruire dall’ architetto Antonio Gaudí su raccomandazione dei commercianti di tessuti di Barcellona con i quali avevano un ottimo rapporto. Ha anche approfittato del fatto che in quel momento stava costruendo il Palazzo Episcopale ad Astorga. Attualmente il Museo Gaudí occupa l’edificio e può essere visitato.

Casa de Botines León

Palazzo dei Guzmanes

Proprio accanto alla Casa Botines si trova il Palacio de los Guzmanes. L’edificio serve attualmente come sede della Diputación de León. Fu fatto costruire nel XIV secolo da Juan Quiñores y Guzman, che all’epoca era il vescovo di Calahorra, e anche se non fu mai finito, è il palazzo più importante della città di León.

Palazzo dei Guzmanes León

www.aytoleon.es

Mapa de León