Atapuerca via francese

Informazioni su Atapuerca

Culla della civiltà europea, testimone silenzioso della storia, luogo di battaglie epiche, come quella tra castigliani e navarresi nel 1054, che portò alla morte nientemeno che il re Don García di Navarra, e luogo di passaggio dei pellegrini per secoli. La piccola città di Atapuerca (Burgos) -che dà il nome alla catena montuosa che la protegge ai suoi piedi- è conosciuta in tutto il mondo per il suo sito archeologico, che ospita i resti di niente meno che il primo abitante europeo. Per questo motivo è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2000. Ma oltre al suo sito archeologico ci sono molte altre cose da fare ad Atapuerca.

Cosa vedere e fare a Atapuerca

Sito archeologico di Atapuerca

Una cosa è avere più cose da fare e un’altra è ignorare l’attrazione principale che porta la maggior parte dei visitatori ad Atapuerca.

Il sito archeologico di Atapuerca è la principale attrazione turistica della città. È anche uno dei più importanti nella storia dell’umanità e, a differenza di altri siti chiusi al pubblico, questo può essere visitato. È essenziale farlo come parte di una visita guidata che dovremo organizzare nei villaggi di Atapuerca o Ibeas de Juarros.

Con reperti che risalgono a più di 900.000 anni fa e i resti di quello che è considerato il primo colono in Europa, questa visita è un’occasione unica per scavare nelle nostre radici più profonde e testimoniare in prima persona la nostra evoluzione come specie.

La Sierra de Atapuerca ospita sia siti all’aperto che grotte, conosciute come le grotte di Atapuerca, dove sono state trovate pitture rupestri. Tra tutti i dipinti di Atapuerca, spiccano quelli della Galería del Sílex (Galleria della Selce), che risalgono all’età del bronzo e hanno più di 4.000 anni.

Sito archeologico di Atapuerca

Atapuerca naturale

Per gli amanti della natura, questa breve visita guidata lungo un sentiero botanico intorno ai siti sarà una grande opportunità per conoscere la flora e la fauna locale e imparare le proprietà medicinali di alcune delle piante locali.

Escursioni a Atapuerca

Strada romana

Nel vicino villaggio di Quintanapalla possiamo trovare il resti ben conservati della Via Italica. Un’antica strada romana, con più di 2000 anni e ancora percorsa da migliaia di pellegrini ogni anno che, parzialmente o completamente, si avventurano a percorrerla a piedi o in bicicletta. Il tour completo inizia a Milano e finisce a Leon.

Il villaggio di Atapuerca

La piccola città di Atapuerca conserva tutto il fascino del Camino de Santiago, che passa di qui da tempo immemorabile. Si può ancora entrare nella pelle dei pellegrini dei secoli passati, che nel loro cammino attraverso il villaggio si fermavano a salutare i santi della chiesa di San Martín e dell’eremo e continuavano nel loro devoto transito. Vale anche la pena di passeggiare per le sue stradine e visitare il municipio e la piazza principale del paese.

Museo dell’evoluzione umana

Questo museo non si trova esattamente ad Atapuerca, è nella vicina città di Burgos, a soli 15 km, ma è conosciuto come il Museo di Atapuerca. La sua visita è un must se vogliamo fare una “passeggiata” attraverso l’evoluzione umana, conoscere la nostra storia dai tempi più remoti e godere della sua mostra completa con più di 200 pezzi originali trovati nella Sierra de Atapuerca.

Museo dell'evoluzione umana Atapuerca

Feste e celebrazioni

Commemorazione della battaglia di Atapuerca. Ogni 21 agosto alle 18, sulla collina dietro la chiesa di San Martín, si commemora questo evento storico che affrontò castigliani e navarresi con una rappresentazione popolare alla quale partecipano più di 200 attori dilettanti e che permette di vedere una battaglia medievale in prima persona e non attraverso uno schermo.

Festività di Santa Ana. Il 26 luglio, Olmos de Atapuerca rende omaggio al suo santo patrono con feste popolari.

www.atapuerca.org

Mapa de Atapuerca