Roncisvalle

Informazioni su Roncesvalles

Roncesvalles, conosciuta come Orreaga in basco, è un luogo storico della nostra geografia. Questa enclave, situata ai piedi dei Pirenei della Navarra, è sempre stata un punto di accesso alla penisola iberica dalle terre francesi.

Patria di gesta, battaglie e canzoni. Un villaggio che è una memoria viva del passaggio e della tradizione del Cammino di Santiago, e che fin dal Medioevo ha dato rifugio e riposo a innumerevoli pellegrini e personalità.

Cosa vedere e fare a Roncesvalles

Reale Chiesa Collegiata di Santa María de Roncisvalle

È probabilmente l’edificio più rappresentativo di Roncisvalle. È uno dei migliori edifici in stile gotico della Navarra, che conserva persino un’immagine della Vergine del XIV secolo. Proprio il re Sancho VII El Fuerte fu il suo promotore, poiché la sua idea era di essere sepolto lì un giorno.

Chiesa Collegiata di Santa María Roncesvalles

Cappella di Sant’Agostino

È anche conosciuta come la Torre di Sant’Agostino, la Cappella Reale o la Sala del Capitolo. Oltre alla sua architettura e scultura, la cosa più notevole di questa cappella è che ospita la tomba di Sancho VII el Fuerte dal 1912. Del primitivo complesso funerario (costruito nel 1234) si conserva solo il rilievo reclinato del monarca sulla lastra. L’attuale complesso funerario è in stile neogotico.

Cappella di Sant'Agostino Roncisvalle

Cappella dello Spirito Santo

Questo edificio risale probabilmente al XII secolo ed è considerato l’edificio più antico di Roncisvalle. È di stile romanico ed è anche conosciuto con il nome diSilo de Carlomagno“. Questo perché si dice che fu qui che Carlo Magno ordinò di costruire il luogo di sepoltura di Rolando e dei suoi uomini caduti nella battaglia di Roncisvalle.

Cappella dello Spirito Santo Roncisvalle

Biblioteca e museo

L’edificio si trova accanto alla Priory House. Il museo comprende un gran numero di sculture, oggetti e libri appartenenti alla Collegiata. Tra i suoi pezzi più importanti ci sono una scultura gotica seduta della Vergine, il Trittico della Crocifissione (pittura del XVI secolo), una cassa d’argento del XIII secolo, una croce processionale, il set di scacchi di Carlo Magno e lo Smeraldo di Miramamolin.

La biblioteca non è aperta al pubblico. Per entrare, è necessario richiedere un’autorizzazione preventiva per dimostrare l’interesse ai fini della ricerca.

Ospedale dei Pellegrini

Oggi funziona come un ostello della gioventù di grande successo, tra tutte le persone che fanno il Camino de Santiago. L’edificio attuale risale al XIX secolo. Dell’antico ospedale dei pellegrini, risalente al XII secolo, e delle sue successive modifiche, non rimane quasi nessun resto dell’edificio originale, a parte alcuni muri spessi.

Ospedale dei Pellegrini Roncisvalle

Patrimonio naturale

D’altra parte, non dobbiamo dimenticare che Roncesvalles si trova in un ambiente naturale privilegiato, quindi ci sono molti piani e percorsi naturali nei dintorni del villaggio. Uno dei posti migliori è il vicino Foresta di Irati.

La foresta di Irati, che è la seconda foresta di faggi e abeti più grande d’Europa. Nel nostro articolo su questo incredibile spazio naturale, troverete tutte le informazioni necessarie per conoscerlo.

Vicino al villaggio si può anche godere del sentiero dei Canónigos, un sentiero che vi darà viste mozzafiato di Roncisvalle. Un altro dei luoghi naturali speciali pieni di leggende della zona è il Bosque de las Brujas (Bosco delle Streghe), che si attraversa nella tappa da Roncisvalle a Zubiri.

Foresta delle Streghe Roncisvalle

https://www.roncesvalles.es/

Mapa de Roncesvalles