Informazione

Questa è un’altra tappa segnata dall’irregolarità che caratterizza gli ambienti montani. Oggi, alterneremo il paesaggio e la vegetazione tipica della montagna atlantica a Markina, con lussureggianti sentieri fluviali che ci daranno forti sfumature di verde, fino a che la tappa si conclude a Gernika, una città bombardata il 26 aprile 1937 durante la guerra civile spagnola.

Carta geografica

Oggi lasciamo Markina in direzione della città storica di Gernika. Sfortunatamente, Gernika è stata messa sulla mappa da molti spagnoli a causa dei bombardamenti che hanno avuto luogo in questa città durante la guerra civile spagnola, un fatto riflesso da Picasso nel suo quadro più famoso: El Gernika“.

Lasciamo Markina attraversando il fiume Artibai, per continuare lungo un sentiero boscoso accanto ad esso, fino ad attraversarlo di nuovo a Iruzubieta. Ancora una volta continuiamo lungo un tratto boscoso e dopo aver attraversato ancora una volta il fiume Artibai, ci dirigiamo verso la città di Bolibar.

Il prossimo punto forte della tappa è il monastero di Zenarruza.

Dopo aver visitato il monastero, continuiamo la nostra salita attraversando il versante nord della montagna di Oiz, tra sentieri e piste forestali. Una volta raggiunto il passo Gauntzegarai, seguiremo la strada locale a sinistra, scendendo a Munitibar.

A Munitibar siamo quasi a metà della tappa. Lasciamo Munitibar, alternando strade a tratti boscosi fino a raggiungere il villaggio di Olabe. Da Olabe abbiamo solo 3 chilometri fino al prossimo villaggio di riferimento: Marmiz. I paesaggi rurali domineranno il tratto fino alle vicinanze di Gernika.

Murale Gernika di Picasso - Gernika-Lumo

Per arrivare a Gernika ci sono due opzioni: la prima passa per Mendieta, è l’opzione più veloce e il suo percorso è in discesa; la seconda opzione è segnalata da poco, il sentiero è più bello ma è anche un po’ più difficile e lungo.

Considerare

Questa tappa segue il tono della precedente, senza offrirci il minimo scorcio di mare nei quasi venticinque chilometri che separano Markina da Gernika. Continuate a prestare attenzione in caso di pioggia, poiché i pendii sono di nuovo frequenti.

Luoghi di interesse

  • Monumento a Simon Bolivar – Ziortza
  • Museo Simón Bolívar – Ziortza
  • Monastero di Zenarruza
  • Chiesa di Santa María – Gernika Lumo
  • Albero di Gernika – Gernika Lumo
  • Museo Euskal Herria
  • Murale di “Guernica” di Picasso.
  • Museo della pace di Gernika
  • Nelle vicinanze: foresta di Oma e grotta di Santimamiñe

Piatti tipici

  • Fagioli Gernika
  • Peperoni Gernika ripieni di salsa di calamaretti
  • Tonno rosso con garum
  • Panino di manzo con peperoni
  • Peperoncini di Ibarra
  • Txacolí di Urdaibai

Fotografie

Ostelli

Ostello Gernika Lumo Aterpetxea

Direzione: C. Kortezubi, 9 48300 Gernika

Telefono: +34 946 126 959

Email: [email protected]

Web: https://albergue-gernika.webnode.es

Ostello del Convento del Carmen

Direzione: C/ Del Carmen, 5 (Acceso por la calle Fray Bartolomé)  48270 Markina-Xemein – Vizcaya

Telefono: (+34) 946 166 019

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Città

Markina

Municipio: Markina

Provincia: Vizcaya

Habitantes: 4.950

Gernika-Lumo

Municipio: Gernika-Lumo

Provincia: Vizcaya

Habitantes: 17.105