informazione

Oggi andiamo per la seconda parte del percorso a Sobrado dos Monxes. In questa tappa raggiungeremo l’altitudine massima del sentiero Nord, con 710 metri. La tappa scorre tranquillamente dalla città di Miraz, passando per piccoli villaggi fino a raggiungere il centro di Sobrado dos Monxes.

carta geografica

L’uscita da Miraz alla località di A Braña è costituita da un ambiente naturale magico, che sarà più o meno presente nel nostro cammino verso Sobrado dos Monxes. In questo tratto godremo di una tranquillità e di una connessione con la natura senza precedenti, attraversando sentieri che una volta erano percorsi dalle tribù celtiche galiziane.

Da A Braña, continuiamo a camminare verso l’alto fino a raggiungere l’Alto da Mámoa. In seguito, passeremo per la località di A Roxica, prima di entrare nel paese di A Cabana. Da qui, continuiamo attraverso le località di A Marcela e Corteporcos, ed è qui che tocchiamo il soffitto della via Nord, raggiungendo 710 metri di altitudine.

In seguito, una volta arrivati a O Mesón, saremo a soli 5 chilometri dalla nostra destinazione: Sobrado dos Monxes.

Considerare

Senza rendercene conto, lasciamo Miraz nella provincia di Lugo, ed entriamo a A Coruña poco prima di entrare a Sobrado dos Monxes. Nella prossima tappa ci uniremo ai pellegrini del Cammino Francese e saremo molto vicini al traguardo!

Luoghi di interesse

  • Monastero di Santa María de Sobrado – Sobrado dos Monxes
  • Lago di Sobrado – Sobrado dos Monxes
  • Campo romano di Ciadella – Sobrado dos Monxes

Piatti tipici

  • Formaggio artigianale di Abeleiras, Sobrado dos Monxes
  • Formaggio Arzúa-Ulloa D.O.
  • Doce de Leite – Dulce de Leche (marmellata di latte)
  • Vitello galiziano
  • Trota in stile montano

fotografie