Muros de Nalon Strada del Nord

Informazioni su Muros de Nalon

Muros de Nalon è il secondo comune più piccolo delle Asturie per estensione, un bellissimo angolo del nord della Spagna con un forte accento turistico e situato accanto a Pravia e Soto del Barco. Dal suo Mirador del Espíritu Santo si può contemplare un’impressionante vista panoramica della costa asturiana e camminando per le sue strade si può facilmente distinguere la storia del luogo, dal Medioevo ai giorni nostri.

È il luogo ideale per fare una breve sosta nel cammino verso Santiago de Compostela e godere dell’autenticità di una zona di mare asturiana con paesaggi idilliaci, feste interessanti e una squisita offerta culinaria.

Un po ‘di storia

Grazie allo sfruttamento delle sue miniere d’oro Muros de Nalon ebbe una forte romanizzazione, questo può essere visto oggi nella piazza del municipio di Muros dove ci sono i resti di un edificio che è attribuito al periodo romano.

Nel Medioevo fu costruita la chiesa di Santa Maria e fu abilitata la sua piazza centrale, questo fu ciò che diede origine all’attuale città di Muros. Ci sono diverse tracce di questo periodo, così come diversi lasciti architettonici dei marchesi di Valdecarzana che si impossessarono di gran parte della zona a partire dal XVIII secolo.

Il XIX secolo produsse cambiamenti definitivi nella storia di Muros de Narón. Prima di tutto, la città fu saccheggiata dalle truppe francesi durante la guerra d’indipendenza, poi la riserva della casa di Valdecarzana fu distrutta nel 1827. Nella storia più recente c’è un passaggio discreto attraverso la guerra civile e un successivo progresso industriale che gioverà all’economia e allo stile di vita del luogo.

Cosa vedere e fare a Muros de Nalon

Questa città è capace di conquistare tutti i pubblici, poiché oltre al suo prezioso patrimonio storico presenta anche una paradisiaca collezione di spiagge, un’interessante offerta artistica e il piacere di degustare la gastronomia asturiana, che non delude mai.

Una passeggiata lungo le spiagge

A Muros de Nalón troverete paesaggi indimenticabili, soprattutto se siete amanti della spiaggia. La spiaggia di Aguilar offre 640 metri di sabbia dorata e acque pulite con la prestigiosa Bandiera Blu. Puoi anche passare un po’ di tempo di qualità nell’affascinante spiaggia di Veneiro o essere catturato dai colori vivaci della spiaggia di Llanas.

Avrete a disposizione il sentiero costiero dei punti di vista per contemplare il paesaggio nella sua pienezza, è lungo circa 5 km e va dalla fine del Puerto de San Esteban alla spiaggia di Aguilar.

Spiaggia Muros de Nalon

Palazzo Valdecarzana e Vallehermoso

Questo accattivante edificio del XV secolo è dominato da una torre quadrata e circondato da un muro. Nel XVI secolo vi fu aperta una porta plateresca costruita in bugnato con un doppio arco formato da grandi voussoir.

Nel centro di questo palazzo si trova lo stemma della famiglia Cienfuegose altri stemmi intorno, così come la Croce degli Angeli in rilievo. Questo è il monumento storico più importante di Muros de Nalón, quindi è una tappa garantita per gli amanti di questo tipo di escursioni.

Palazzo Valdecarzana Muros de Nalon

Il Festival Gastronomico Pixin

Le persone che vogliono godere della diversità della gastronomia lungo il Cammino di Santiago avranno un’eccellente opportunità a Muros de Nalón se si trovano in questo punto durante la Settimana Santa, poiché il Festival Gastronomico Pixín si svolge dal Giovedì Santo in poi. La rana pescatrice è uno dei pesci più pregiati della tradizione culinaria cantabrica e può essere gustata come non mai in questa festa che le rende omaggio.

Il festival comprende una serie di giornate gastronomiche pensate per essere abbagliati da questa materia prima. Il menu ufficiale consiste in antipasti di pixin, pixin nelle sue varietà e dolci della casa. Si può gustare in un gran numero di stabilimenti di Muros de Nalón e San Esteban de Pravia.

Piazza del Marchese di Muros

Per chi ama il paesaggio urbano e vuole fotografare ogni angolo, è più che consigliabile passare per la Plaza del Marqués de Muros, con una disposizione allungata e irregolare che vale la pena vedere.

È presieduta dal busto di Constantino Fernández Vallín y Álvarez Albuerne, primo marchese di Muros e grande benefattore del consiglio. Questa piazza fu costruita nel XVI secolo con l’intenzione di ospitare il mercato concesso dall’imperatore Carlo V, un mercato che si tiene ancora ogni sabato e che si può anche visitare.

Plaza Marques Muros de Nalon

www.murosdenalon.es

Mapa de Muros de Nalon