Strada Aviles Nord

Informazioni su Avilés

Aviles è una città situata nel Principato delle Asturie che può vantare un grande patrimonio culturale e storico, poiché vi sono prove di insediamenti umani fin dalla preistoria. Conserva un centro storico con un valore artistico ineguagliabile che vale la pena percorrere a piedi e offre eccellenti proposte per il tempo libero. Qualsiasi pellegrino sarà tentato di prolungare il suo soggiorno non appena inizierà a scoprire i suoi luoghi sorprendenti e la sua deliziosa gastronomia.

È una città sul percorso settentrionale del Cammino di Santiago e si trova a 25 km da Gijón, 27 km da Oviedo ed è molto ben comunicata grazie alla sua rete ferroviaria, il servizio di autobus e l’importante porto di pesca.

Un po ‘di storia

Avilés ha un’eredità storica di grande importanza e si dice che fu dopo l’epoca romana che venne abitata in modo permanente e definitivo. Nel X secolo questa città ottenne una serie di privilegi concessi sotto il mandato di Alfonso VI tra cui la fortuna di poter tenere fiere e un mercato settimanale.

Nell’Età Moderna molti membri della borghesia e della nobiltà decisero di costruire nella città, e Avilés visse in quel periodo il suo maggiore sviluppo. In seguito, la città visse un periodo di decadenza che fu superato grazie agli scambi commerciali con l’America, l’ arrivo della ferrovia e il processo di industrializzazione. Tutto questo patrimonio storico si sente ancora nella città.

Cosa vedere e fare a Avilés

Ad Avilés si può godere di un’importante varietà di paesaggi, elementi architettonici e patrimonio culturale. Inoltre, la città offre un repertorio di festival gastronomici e musicali che attirano persone da tutto il paese.

L’insieme storico-artistico di Avilés

Il 27 maggio 1955, il centro storico di Avilés fu dichiarato Sito Storico-Artistico grazie alla sua imponente architettura composta da edifici religiosi, strade come la Galiana e l’interessante forma dei suoi portici.

Se vuoi godere della bellezza dell’architettura medievale, una visita al Palacio de Valdecarzana in Calle Carreño, l’unica traccia di questo periodo che rimane intatta in città, è un must. Si può anche ammirare il Palazzo Ferrera, la Fontana dei Caños de San Francisco o la Chiesa di San Nicolás de Barri. Una passeggiata in questa zona è un must in qualsiasi momento dell’anno.