Fare il Cammino di Santiago in bicicletta non ha niente a che vedere con le solite riprese che possiamo fare nella nostra città o con le uscite con gli amici nei fine settimana. La preparazione fisica è molto importante e dovrai seguire un allenamento specifico per evitare che questa emozionante avventura si trasformi in un calvario. In questo articolo vi daremo le linee guida di base per fare il Camino de Santiago in bicicletta.

Prima dell’allenamento, pianifica

Come per tutti i viaggi, la pianificazione è necessaria. In questo caso, pellegrinaggio su due ruote bisogna considerare diverse cose. Prima di tutto, come sapete, se volete ottenere la Compostela, dovete percorrere gli ultimi 200 chilometri di un percorso di pellegrinaggio ufficiale. Se si arriva a Santiago de Compostela si ha diritto a questo certificato, e se si arriva a Finisterre e/o Muxía, si può ottenere la Finisterrana e/o la Muxiana. Per questo è necessario portare la Credenziale del Pellegrino, e se si vuole anche dormire negli ostelli pubblici, averla è un requisito essenziale.