Fare uno qualsiasi dei Cammino di Santiago in bicicletta è davvero un ottimo piano per le vacanze o i giorni di riposo, e ancora di più se sei un amante delle pedalate. Uno dei vantaggi di fare il Cammino de Santiago in questo modo è che si può coprire un maggior numero di chilometri in meno tempo, potendo completare la maggior parte dei percorsi in una o due settimane. Vi diciamo alcuni consigli per i principianti che vi serviranno se volete fare il Cammino de Santiago in bicicletta.

Molte persone insistono su fare il Cammino in bicicletta senza avere sufficiente tecnica o esperienza in mountain bike. La verità è che questo viaggio non ha niente a che vedere con una gita di un fine settimana. Tieni presente che per almeno una settimana, pedalerai un numero considerevole di chilometri su piste forestali, strade e sentieri, spesso in cattive condizioni, con salite e discese ripide che ti metteranno alla prova più di una volta. A questo si aggiunge la fatica accumulata con il passare dei giorni, per non parlare del peso aggiunto del vostro bagaglio nelle vostre bisacce. Se è la tua prima volta come bicigrino, la nostra raccomandazione è di valutare la tua condizione fisica e la tua esperienza come ciclista prima di intraprendere l’avventura.

Una volta che ti è chiaro, ti diamo una serie di consigli che ti renderanno le cose molto più facili quando fai il Cammino de Santiago in bicicletta.

Scegli e studia l’itinerario del Cammino di Santiago che stai per percorrere.

Scegli bene il percorso del Camino de Santiago che farai. Questa esperienza può essere impegnativa quanto si vuole. Si possono percorrere 800 chilometri in dieci giorni, con tappe di 80-100 chilometri, o farlo in un mese con tappe di 20 chilometri.

Todas las rutas del Camino de Santiago
Ver