Penso che non scopriamo nulla se vi diciamo che i piedi soffrono molto su questo percorso. Pertanto, abbiamo fatto uno sforzo speciale per farvi conoscere i migliori consigli per l’acquisto di calze anti-bulbo per il Camino de Santiago.
Una calza normale non soddisfa le esigenze speciali che si presentano sui percorsi in cui la distanza a piedi è così grande. Per esempio, il
Il modo francese
è lungo più di 700 chilometri. Proteggere i nostri piedi sarà la nostra priorità principale se vogliamo un’esperienza confortevole.
Inoltre, le vesciche sono la lesione più comune che si verifica e una delle più fastidiose. Fare la scelta giusta è quindi vitale.

Le calze antivescica non sono magiche

Uno dei problemi del marketing è che indubbiamente esagera la bontà di ciò che viene venduto. In effetti, il nome stesso (anti-blister) può dare la falsa impressione che questo tipo di calza impedirà l’insorgere di questo tipo di lesioni, il che è falso.
Un calzino non è un pezzo dove c’è molto spazio di manovra, quindi non ci si può aspettare miracoli da loro. L’obiettivo delle calze antivescica è quello di rendere più difficile la formazione di vesciche, ma questo non significa che non avremo vesciche. Usciranno meno, sì, ma non fanno magie. Ricordatelo.
calzature e calze
Per questo motivo, è importante non trascurare il