Agosto si avvicina e forse stai già sudando al solo pensiero di organizzare le tue vacanze, ma c’è un’opzione molto fresca e completa per goderti una vacanza a tuo agio. Fare Il Cammino di Santiago in Galizia in questo caldo mese di agosto è una grande alternativa di vacanza, e con questo articolo vogliamo invitarvi a conoscerla, con i suoi vantaggi, che sono molti, e i suoi svantaggi, che sono pochi e facilmente risolvibili. Se hai una settimana o forse più giorni di vacanza e hai voglia di Camino (attenzione, crea dipendenza!), continua a leggere.

Vantaggi di andare in pellegrinaggio in agosto

Se vuoi vivere un percorso giacobino e ottenere la tua Compostela, il Cammino di Santiago in Galizia è la meta ideale: gli ultimi 100 chilometri di qualsiasi percorso, quelli necessari per ottenerlo, passano per il territorio galiziano.

La Galizia è una comunità autonoma con un clima piovoso e freddo in autunno e inverno, ma in primavera e soprattutto in estate le temperature sono più piacevoli che in altre parti della Spagna, con termometri che in generale oscillano tra i 20º e i 30º. La vicinanza al mare e l’esistenza di numerosi fiumi e torrenti contribuiscono a rendere l’ambiente più fresco.