Ai piedi dei Pirenei si trova il Parco Naturale Aiako Harria, un’enclave naturale abbastanza grande nella provincia di Guipúzcoa. All’interno dei suoi 6.912 ettari si trovano montagne e pendii, oltre a boschi di querce bellissimi. Ma anche la sua concentrazione di pini, faggi e castagni costituisce una parte importante di questo grandioso paesaggio della comunità autonoma dei Paesi Baschi.

Il Parco Nazionale di Aiako Harria, noto anche come Parco Nazionale di Peñas de Aya, ha tre cime principali come Irumugarrieta, a 806 metri, Txurrumurru, a 821 metri e Erroilbode, a 843 metri, su cui si possono mettere i piedi, naturalmente, seguendo i diversi itinerari disponibili e i sentieri perfettamente segnalati.

È un luogo turistico di indomita bellezza distribuito tra i comuni di Irún, Oiartzum, Rentería, Donostia e Hermani che invita a farsi camminare e scoprire attraverso percorsi escursionistici.

Se avete il coraggio, allora rimanete con noi!

Cosa vedere e fare nel Parco Naturale Aiako Harria?

¿Qué ver y hacer en Parque Natural de Aiako Harrai

Se avete già avuto voglia di visitare questo potente santuario dove scorrono fiumi come il Bidasoa, formando bellissimi ruscelli e cascate, allora date un’occhiata alla guida che vi mostreremo qui sotto.

In esso troverete tutte le informazioni necessarie per fare un magnifico tour di questo luogo dichiarato parco naturale nel 1995 e luogo di importanza comunitaria.

Qué ver y hacer en Parque Natural de Aiako Harrai II

L’esplorazione del paesaggio vi porterà in luoghi di interesse come la Baia di Txingudi, la Valle di Oiart e il Monte Jaizkibel. Ma c’è anche la gola di Aiztondo che, grazie alla sua bella cascata di 100 metri, è diventata un luogo da non perdere.

Tra le attrazioni che troverete a Peñas de Aya ci sono i numerosi ruscelli e le gallerie minerarie. Dalla Casa del Parco Naturale si accede alla miniera di Arditurri.

Qué ver y hacer en Parque Natural de Aiako Harrai III

La passeggiata permetterà anche di apprezzare alcune specie di vertebrati, ma tutto questo luogo è diventato popolare in quanto è diventato una zona di svernamento per gli uccelli o di passaggio nei loro viaggi migratori.

Oltre a visitare il parco attraverso percorsi che possono partire da Aiditurri, Irún, Hermani, Listorreta e Oiartzun, approfittate di alcuni degli spazi più adatti per campeggiare, scattare qualche foto e godervi la natura.

Dove mangiare?

Dónde comer

L’itinerario di viaggio del Parco naturale di Aiako Harria comprende un elenco di ristoranti per mangiare cibi deliziosi e ricaricare le batterie. Ecco il nostro suggerimento, quindi approfittatene.

La fabbrica

È un luogo semplice e confortevole per gustare un delizioso kokotxa strapazzato. L’entrecôte è buona come l’attenzione dei camerieri. L’atmosfera e il prezzo sono due elementi positivi di questo ristorante situato in Calle Puerto, 17, San Sebastian – Donostia.

Sagardotegia – Casa del Sidro Donosti

Questo posto combina condimento, buona attenzione, razioni amichevoli, buon prezzo e ottima atmosfera. In breve, è un’ottima opzione per mangiare i migliori piatti baschi. Provate le braciole, le tortillas o il baccalà al pomodoro. Si trova in via Zamalbide, 8, Errenteria.

Tolare Jatetxea

È uno di quei posti che ti fa venire voglia di tornare… e prima di quanto pensi. Il suo buon cibo, l’attenzione e l’atmosfera lo rendono una vera alternativa. Se vi trovate nel parco naturale non perdete l’occasione di assaggiare cibi deliziosi in questo ristorante situato nel Barrio Ergoien, Oiartzun.

Dove dormire?

Dónde dormir

Trova qui le migliori sistemazioni vicino al Parco Naturale Aiako Harria. Il comfort e la buona attenzione sono combinati per offrire all’ospite un servizio in base alle sue esigenze.

Casa di campagna Olazi

È diventata una delle opzioni di alloggio più popolari della regione. Dispone di cinque camere super confortevoli, una cucina completamente attrezzata, TV a schermo piatto e connessione Wifi gratuita. Ha una terrazza e un ampio giardino per condividere momenti piacevoli con la famiglia e gli amici.

Agriturismo Zalai Eder

Si trova nel comune di Donostia ed è considerato uno dei luoghi più confortevoli e sicuri della provincia. Dispone di sei camere, una cucina completamente attrezzata, una speciale sala giochi per bambini, un soggiorno e un parcheggio privato.

Agriturismo Anziola

È conosciuto anche come “Yeguada Isasa” ed è sempre pronto a servire anche gli ospiti più esigenti. L’area esterna dispone di giardini, barbecue, sale giochi, campi da tennis, tra gli altri. Ma dispone anche di camere confortevoli con tutti i servizi. Si trova a Oiartzun.

Come arrivare?

Cómo llegar

Ci sono 24 chilometri dalla città di Irún alla riserva naturale di Aiako Harria. Si può coprire in 42 minuti o meno se si viaggia in auto. Fate attenzione alla mappa in modo da poter raggiungere la vostra destinazione senza grossi inconvenienti.

Dovrete lasciare Calle Iglesias a Irún, poi prendere la Navarra Hiribidea / GI – 3154. Una volta arrivati alla rotonda, prendere la terza uscita sulla GI – 3154.

Quando si raggiunge la strada Santiago Urtizberea Shiesbidea Kalea, prendere la strada per Errenteria. Tenersi a destra sull’Autopista del Cantábrico in direzione Bilbao.

Se si tiene la sinistra, prendere le autostrade AP-8, AP-1, E-70, E-5 e E-80. Poi prendere l’uscita tre in via Iturrine verso Oiartzun. Continuare su Iturrine Street.

Da qui seguite le indicazioni stradali fino a raggiungere la vostra destinazione. Non dimenticate di accendere il GPS per facilitare il percorso.