Bicicletta ideale per fare il Cammino di Santiago

Il Cammino di Santiago è un percorso emozionante che tradizionalmente è stato fatto più a piedi che in bicicletta. Ciò è dovuto non solo a ragioni storiche, come il fatto che la bicicletta non esisteva fino a poco tempo fa, ma anche ad altre ragioni.

Motivi che, in linea di principio, sembrano molto logici. Ad esempio, se è vero che la maggior parte delle persone sa come andare in bicicletta, non tutti sono preparati per la mountain bike. Infatti, se si va in bicicletta e non si è esperti, il rischio di subire un infortunio è maggiore del rischio di camminare.

Ma se sei bravo a pedalare e sei disposto a correre questo rischio (diciamolo chiaramente, non è così in alto) devi avere una buona bici, perché stiamo parlando di un percorso lungo e molto particolare dove l’affidabilità è tutto, perché non vuoi che la tua bici ti lasci bloccata nel bel mezzo di una tappa.

 

Il miglior consiglio nella scelta di una bicicletta.

In primo luogo, va sottolineato che la bicicletta che dobbiamo scegliere deve essere una mountain bike . Questo è qualcosa di abbastanza ovvio, ma in quello che non cadono molte persone, perché in alcune fasi il percorso può essere fatto perfettamente su strada.

Tuttavia, il Cammino non è il Tour de France e farlo su strada significa non godere al massimo di un’esperienza con una forte componente paesaggistica, oltre ad essere una delle massime espressioni in termini di comunione con la natura.

Si noti anche che la strada è un luogo pericoloso per chiunque non sia mai stato su di essa in bicicletta, quindi questo tour non è il momento migliore per fare un contatto così duro.

 

Lasciate che la bicicletta si modella da sola a voi

Uno dei più grandi peccati capitali che abbiamo visto nel mondo del ciclismo è far finta che il denaro superi il comfort. Non negheremo che, come regola generale, più costosa è la vostra bicicletta, meglio sarà. Negare questo sarebbe, direttamente, voler ingannare i nostri lettori. Ma è vero che il denaro non può battere il comfort della nostra bicicletta. La nostra bici è la nostra bici, è quel luogo dove ci sentiamo a nostro agio e sicuri, perché sappiamo che con essa nelle nostre mani saremo in grado di reagire meglio agli eventi imprevisti. Pertanto, non è una buona idea andare in bicicletta sul Camino per la prima volta. Se questo è il caso, consigliamo un paio di settimane di acclimatazione alla bicicletta per non dover passare questo periodo nelle tappe del pellegrinaggio.

Questo consiglio non vale solo per i ciclisti, ma anche per gli escursionisti, poiché è anche un suicidio indossare le scarpe da ginnastica poco prima di iniziare a camminare. Sono sicuro che ti interesserà: quali calzature dovresti indossare per fare la strada per Santiago?

 

Che la bicicletta ha la sospensione anteriore

Se è vero che la moto per eccellenza è la doppia sospensione, poco ha un prezzo eccellente. Di solito sono moto piuttosto costose. Inoltre, una tendenza generale nel mondo del ciclista pellegrino è quella di non maltrattare la vostra migliore bicicletta sul Camino.

Non vi inganneremo: questo percorso non è affatto facile su una bicicletta e questo è dovuto principalmente all’usura a cui sarà sottoposto il vostro veicolo. Ecco perche’ molte persone tengono a casa la loro bici preferita.

La sospensione anteriore vi darà un’esperienza confortevole senza dover pagare molti soldi. Inoltre, questo tipo di bicicletta permette di trovare molti tipi di borse per loro.

A differenza di quanto suggerito da altri esperti di viaggio giacobeo, non consigliamo di fare rari esperimenti durante il viaggio. Non comprare, ad esempio, un tipo di bicicletta che non hai mai guidato, non importa quanto lo raccomandano.

 

La trasmissione

La trasmissione sarà ciò che differenzia una buona strada da una strada eccellente. Come regola generale, questo pezzo è ciò che ci permette di fare il salto di qualità che abbiamo appena citato. Tuttavia, dobbiamo aggiornarci alle esigenze del mondo della mountain bike di oggi. Per esempio, dovremmo scartare i famosi cambi di rulli. Questi cambiamenti, da non negare, un tempo erano tremendamente popolari.

Oggi non è così male iniziare dei bambini, ma non per un adulto (a nostro avviso). Il cambio del dito è più veloce e preciso. Poiché sono più veloci sono più sicuri, perché saremo in grado di essere più consapevoli dei possibili ostacoli della strada.

 

Le ruote

Per quanto riguarda le ruote, è ovviamente più importante, su questo tipo di percorsi, essere ben forniti di pezzi di ricambio e kit di riparazione che non le ruote stesse. Mentalizzare il fatto che se il percorso è lungo, ti pungerete. In questo modo farai meno capra e, in secondo luogo, non ti arrabbierai così tanto dovendo cambiarle.

Per questo motivo, e affinché la riparazione non duri per sempre, scommette sempre sulla chiusura rapida. Ricordatevi anche di proteggere il più possibile le vostre ruote guidando in sicurezza.

 

I freni

Per quanto riguarda l’eterno dibattito sui freni, la cosa migliore, senza dubbio, è conoscere prima di tutto la strada che prenderemo e, soprattutto, la stagione dell’anno che sceglieremo. Come regola generale, noteremo solo i vantaggi dei freni a disco nelle sezioni dove c’è fango o acqua, quindi questi freni sono ideali per la stagione delle piogge e l’inverno. In estate è meglio scegliere i freni a ganasce.

In conclusione

Come vi abbiamo detto nel resto dell’articolo ci sono molte similitudini tra le calzature indossate sul Camino e la bicicletta. Questo perché non devi mai portare con te cose nuove a cui non ti sei mai adattato in precedenza. Il comfort è fondamentale, in quanto non solo influisce su quanto ci si sente a proprio agio, ma migliora anche la sicurezza e il nostro margine di reazione a possibili incidenti.

Ricordate che questo non è il momento di fare esperimenti, ma di divertirsi, divertirsi, divertirsi e, soprattutto, non avere incidenti sciocchi.

Sono sicuro che ti interesserà anche tu:

Qual è il momento migliore per fare la strada per Santiago?

Quale strada per Santiago da scegliere?

Cosa prendere per la strada per Santiago?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *