Come sapete, ci sono molti modi per fare il viaggio. Ma per tutti gli avventurieri che decidono di intraprendere questo pellegrinaggio, ce n’è solo uno che si collega con il passato e l’origine del percorso: Il Cammino di Santiago a Cavallo

E quando parliamo di “fare un viaggio nel passato dal presente” intendiamo dire che in effetti, questo è il modo più antico di percorrerlo, l’originale. All’inizio erano le famiglie più ricche che potevano permettersi di avere un cavallo, tenerlo e portarlo con sé in un tale viaggio. Ma ora le cose sono cambiate e indossare un compagno di equitazione è un’opzione in più di tutte quelle che offriamo. Se vuoi conoscere i pro e i contro di questa opzione e sentirti come una signora o un gentiluomo unisciti a noi per verificare tutti i dettagli utili che non devono essere persi di vista.

Quieres hacer el camino de santiago y no sabes por donde empezar

Prima di tutto vogliamo farvi sapere che la gamma di opzioni è ampia, a seconda di ciò che vi interessa visitare o già conoscete, paesaggi che volete vedere con i vostri occhi o dove vivete. Qui vi lasciamo per approfondire la gamma di strade che il cosiddetto pellegrinaggio di Santiago occupa:

North Way, French Way, Primitive Way, Portuguese Way, Portuguese Coastal Way, La Ruta del Mar, Fisterra, English Way e Silver Way.

Consejos para hacer el Camino de Santiago a caballo
 

Organizzarsi

Come vedrete dalla nostra mano, viaggiare con il cavallo richiede più preparazione rispetto alle altre modalità. Si può decidere se farlo da soli o in gruppo. Ma se questa è la prima volta che si sta per fare un lungo viaggio in modo equestre si consiglia di andare il meglio accompagnato possibile. E, naturalmente, per garantire questa piacevole compagnia, ci occuperemo noi. Un altro punto da tenere a mente è la vostra esperienza di guida, sarà necessario per il vostro comfort e quello del cavallo stesso.

Tenete presente che in questo modo troverete molti ciclisti, escursionisti e cani, per cui non è consigliabile portare un cavallo spaventoso o insolito. Allo stesso modo si deve sapere che si attraverseranno anche villaggi o strade e quindi il fattore auto e rumore deve essere presente. Questo è il motivo per cui la migliore opzione è che il cavallo è abituato a voi o la strada ed entrambi potete godere della magnifica esperienza di cavalcare in questo ambiente al tempo stesso solitario e sociale.

 

Camino de Santiago a caballo

Sii meticoloso

Spesso è molto utile fare una lista di cose da non perdere prima di iniziare il vostro viaggio e poiché la nostra funzione è quella di accompagnarvi l’abbiamo fatto per voi:

Controlla il meteo.

Sia per te che per il cavallo sarà molto utile che tu scelga una giornata calda (ma non eccessiva) per fare il viaggio. Troppo calore potrebbe causare vampate di calore, troppo freddo potrebbe rallentare e persino essere scomodo. Per questo motivo si consiglia di farlo in autunno o in primavera.

Alloggio.

Tenete presente che non ci sono molti alloggi in cui il cavallo può essere parcheggiato e che i servizi sono disponibili per occuparsene. Pianificare bene ogni tappa e dove alloggerete è molto importante.

Accessori.

Anche se più che accessori saranno elementi indispensabili se avete deciso di viaggiare per la vostra parte; vi daremo l’enumerazione. Kit di pronto soccorso, coperta impermeabile, sella, sella, estivos, bende e protezioni per il cavallo, accessori per la pulizia, secchio per nutrire o bere, giubbotto riflettente, casco, guanti e occhiali da sole. Tieni presente che dovrai controllare dove comprare il cibo per il tuo compagno o distribuirlo prima di iniziare il viaggio, in modo da non doverlo portare con te.

Ultimi dettagli.

Rivedete le sezioni che volete realizzare e analizzarne il livello di difficoltà. Questo sarà di grande aiuto per voi per viaggiare rilassati e senza preoccuparsi della stanchezza del cavallo o del vostro. Per non forzarlo, tenete presente che ci sono posti dove potete fermarvi e riposare con esso, ma dovete portarlo da casa. Le variabili sono ampie ma il fattore chiave è prendere in considerazione l’abitudine che l’animale ha con te quanto quella che hai con lui. E, naturalmente, non dimenticate di portare con voi la documentazione pertinente e preparatevi ad allenarvi insieme per essere abbastanza in forma per godervi ogni chilometro del percorso.

 

Señales del Camino de Santiago a caballo

Il Cammino di Santiago a Cavallo

Caro avventuriero, sappiamo che ti piacciono le nuove sensazioni e le esperienze complesse. Questo è uno di loro. Ma non lasciatevi trasportare dall’incanto dell’emozione, questo è un modo di fare quel viaggio che, come avete già visto, richiede una certa preparazione ed esperienza e molta dedizione. E poiché vogliamo rendere le cose facili per voi, è importante che consideriate che il modo più realistico per godere di questa esperienza tranquilla è lasciarla in mani esperte. Un organizzatore del tour preparerà tutto ciò che vi permetterà di arrivare semplicemente e di essere istruiti su tutto ciò che c’è da sapere. Inoltre, il viaggio organizzato è sempre un’opzione migliore, dato che questa metodologia della strada non ha tante informazioni sui messaggi come il ciclismo o il camminare.

 

È un dato di fatto che dal 2017 c’è stato un aumento del 20% nel numero di persone che optano per la vecchia maniera e questo ci dà la certezza che potete sentirvi molto soddisfatti della nostra offerta. Vogliamo incoraggiarvi dalla nuova esperienza di tornare al passato a cavallo e mantenere le vostre promesse o semplicemente essere felici di viaggiare!