Come forse già sai, ci sono tanti modi per fare il Camino, come percorsi che portano a Santiago. Puoi farlo a piedi, in bicicletta, con o senza compagni, portando il tuo “migliore amico peloso”… Ma per tutti gli avventurieri che decidono di intraprendere questo pellegrinaggio ce n’è solo uno che si collega con il passato e l’origine del percorso: Fare il Camino de Santiago a cavallo.

E quando parliamo di “fare un viaggio nel passato dal presente”, vogliamo dire che questo è effettivamente il modo più antico di viaggiare nel passato, il modo originale. All’inizio erano le famiglie più ricche che potevano permettersi di possedere un cavallo, tenerlo e portarlo in un tale viaggio. Ma ora le cose sono cambiate e portare con sé un compagno equestre è solo una delle tante opzioni che offriamo. Se vuoi conoscere i pro e i contro di questa opzione e sentirti come una signora o un gentiluomo, vieni con noi per rivedere tutti i dettagli utili che non devono essere trascurati.

Tutti i viaggi per fare il Camino de Santiago con il tuo cane
Ver

Prima di tutto vogliamo che sappiate che la gamma di opzioni è ampia, a seconda di ciò che vi interessa visitare o che già conoscete, dei paesaggi che volete vedere con i vostri occhi o di dove vivete. Qui vi lasciamo ad approfondire la gamma di percorsi che il cosiddetto pellegrinaggio di Santiago occupa:

Il Cammino del Nord, il Cammino Francese, il Cammino Primitivo, il Cammino Portoghese, il Cammino Costiero Portog