Informazione

Il Cammino Primitivo inizia forte e questa tappa non è una passeggiata. Quindi vi consigliamo di iniziare la giornata ben riposati, senza soccombere alla vita notturna delle strade di Oviedo, per poter andare a Grado il giorno dopo senza troppe complicazioni fisiche. Il Cammino percorre strade rurali, godendo dei paesaggi tipici delle Asturie lungo le rive del fiume Nalón. Troverete frequenti pendii, prati, foreste, prati estesi e piccoli villaggi che vi riveleranno la vita rurale della zona.

Carta geografica

Iniziamo la nostra avventura di pellegrinaggio davanti alla Cattedrale di San Salvador.
Cattedrale di San Salvador
. Per lasciare la capitale asturiana dobbiamo fare attenzione alle capesante di bronzo collocate per terra e armarci di pazienza, poiché la via d’uscita dalla città è lunga e noiosa. Passerete per le strade di San Juan, La Luna, Covadonga, Melquíades Álvarez, Independencia e La Argañosa. Dopo aver attraversato i binari della ferrovia su una passerella si attraversa un complesso residenziale, che indica che stiamo lasciando Oviedo, e alla rotonda si deve girare a destra per lasciare la città accanto al parco del “Camino de Santiago”, in direzione della città di Grado.

Continuiamo lungo una strada fino a raggiungere il primo villaggio, San Lázaro de Paniceres.

Continuiamo alternando strade sterrate e asfaltate con qualche dislivello, camminando sotto la catena montuosa del Naranco. Quando arrivi a Llampaxuga troverai la solitaria cappella della Virgen del Carmen, dove potrai far timbrare la tua credenziale. Scendiamo attraverso una foresta di eucalipti e saliamo a Lubrio e alla parrocchia di Lloriana.

Da Lloriana seguiamo la strada AS-232 fino a Fabarín, lasciamo l’asfalto e attraversiamo il ponte medievale di Gallegos sul fiume Nora. Attraversiamo il villaggio di Gallegos e prendiamo un sentiero lungo il fiume attraverso un bel bosco di castagni e querce. Il percorso in discesa finirà per diventare una dura salita che metterà alla prova più di uno. Dopo averla superata con successo arriveremo a Escamplero, che ha un bar-ristorante dove possiamo recuperare le forze.

Continuiamo sulla strada, la lasciamo per prendere una scorciatoia e la riprendiamo a Valsera e alla cappella di Fatima. Continuiamo a scendere attraverso il bosco bucolico della valle di Andallón, attraversando il fiume arriveremo a Premoño, dove si trova un bar e un antico ospedale per pellegrini che funzionò fino al XVIII secolo, oggi trasformato in cappella.

Lasciamo Premoño e prendiamo un sentiero che ci riporta alla strada di Paladín, dove c’è un ostello. Continuiamo attraversando il fiume Soto e un sentiero che costeggia il fiume Nalón, il fiume più importante delle Asturie. Raggiungiamo un tratto di strada e attraversiamo il ponte sul fiume fino a raggiungere il villaggio di Peñaflor.

Lasciamo il villaggio attraversando i binari della ferrovia. La strada comincia a spianare e vedremo Grado in lontananza. Finalmente arriviamo alla fine della nostra tappa dove troveremo tutti i servizi.

Considerare

I pellegrini hanno uno sconto per visitare la Cattedrale di Oviedo. La visita generale con audioguida costerà 4€ e la visita parziale 3€ (Camera Santa, Museo e Chiostro).

Se hai intenzione di visitare Oviedo la mattina, puoi accorciare un po’ la tappa pernottando a Paladín invece che a Grado. Ma se ti senti abbastanza forte puoi anche fare più strada fino all’ostello di San Juan de Villapañada (ostello pubblico).

Luoghi di interesse

  • Il centro storico di Oviedo e la cattedrale di San Salvador
  • Cappelle Llampaxuga, Lloriana e Premoño
  • Palazzo Valdecarzana – Grado
  • Cappella dell’Addolorata – Grado
  • Giardino delle farfalle – Grado
  • Museo Etnografico – Grado

Piatti tipici

  • Formaggio Afuega’l pitu
  • Tocinillo de cielo
  • Gochu asturcelta
  • Farro
  • Carne rossa
  • Sidro

Fotografie

Ostelli

Ostello dei pellegrini di El Salvador

Direzione: Calle Leopoldo Alas, 20, 33008 Oviedo, Asturias

Telefono: (+34) 985 228 525

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Ostello dei pellegrini El Escamplero

Direzione: C/ El Escamplero, s/n 33191 El Escamplero (Concejo de las Regueras – Asturias)

Telefono: (+34) 985 799 005 / (+34) 985 799 045 (Ayuntamiento)

Email: Non disponibile

Web: Non disponibile

Ostello dei pellegrini Villa de Grado

Direzione: C/ Maestra Benicia 1, 33828 Grado, Asturias

Telefono: (+34) 985 752 766

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Città

Grado

Municipio: Grado

Provincia: Principado de Asturias

Habitantes: 9.703

Oviedo

Municipio: Oviedo

Provincia: Principado de Asturias

Habitantes: 225.155