La Credenziale è una delle distinzioni più importanti del Cammino di Santiago, simboleggia il passaporto del pellegrino e lo accredita come tale. È la prova che avete fatto un minimo di 100 chilometri del Cammino di Santiago a piedi o 200 chilometri se siete in bicicletta. Potete ottenere la vostra Compostela presso l’Ufficio Accoglienza Pellegrini di Santiago di Compostela

A cosa serve?

Il suo funzionamento è molto semplice: dovete compilare la prima pagina con i vostri dati personali e posizionare i francobolli durante tutte le fasi, avrete bisogno di un minimo di due francobolli al giorno. Vi raccomandiamo inoltre di includere il vostro numero di telefono in caso di smarrimento o smarrimento.

Dove timbrare?

Una pratica molto comune tra i pellegrini è quella di raccogliere tutti i francobolli dei luoghi che attraversano come souvenir. Ma la verità è che ne servono solo due al giorno. Si possono trovare francobolli in molti luoghi diversi, come chiese, municipi, monumenti, musei, bar, ristoranti, alloggi, negozi… ognuno ha il suo francobollo e basta chiederlo.

Dove posso acquistare la Credenziale?

Puoi ottenere la Credenziale se ti rechi di persona all’Ufficio di Accoglienza dei Pellegrini o in una delle tante associazioni giacobine autorizzate dalla Cattedrale a distribuirle, come le parrocchie o le Confraternite dell’Apostolo Santiago. È inoltre possibile ottenerli presso i diversi ostelli e alloggi che troverete lungo il percorso.

Vi ricordiamo che se avete già prenotato il vostro Camino de Santiago con noi non dovrete preoccuparvi di riceverlo, poiché lo invieremo direttamente a casa vostra al momento della prenotazione.

Storia della Credenziale

Nel Medioevo la Carta del Pellegrino veniva utilizzata come lasciapassare. Le guerre, la peste, la criminalità e altri problemi hanno reso le strade pericolose.

Le autorità hanno deciso di emanare questo documento affinché i pellegrini potessero viaggiare in sicurezza sulle vie giacobine, compito che è stato svolto anche dai Cavalieri dell’Ordine del Tempio.

Paesi come l’Inghilterra hanno anche rilasciato permessi specifici che garantivano la sicurezza degli escursionisti grazie al loro status di pellegrini; alcuni ne hanno approfittato per effettuare scambi commerciali.