Se hai deciso di fare il Cammino di Santiago, le prime domande che sorgono di solito sono:
Quale Camino de Santiago scegliere?
o
Cosa devo portare con me sul Cammino di Santiago?
Dopo aver pianificato il Camino de Santiago, un’altra domanda comune che i pellegrini hanno spesso è Come sarà il cibo sul Camino?

È davvero una questione di vitale importanza che richiede un’informazione preventiva per essere ben preparati. In questo articolo vi diciamo tutto quello che dovete sapere su come avere una dieta corretta durante il Camino e quali sono le possibilità che ci offre. Restate sintonizzati!

Fornire cibo in viaggio: quali opzioni saranno disponibili per me?

Il Cammino di Santiago consiste in tutti i servizi necessari affinché possiate decidere cosa mangiare a seconda di ciò che vi piace ogni giorno, soprattutto sulle rotte più frequentate, come la
Via francese
e il
Portoghese
. Non c’è bisogno che portiate con voi del cibo da casa, perché potrete rifornirvi di tutto il necessario il giorno, quindi non preoccupatevi di nulla!

Come regola generale, il cibo su tutti i percorsi e le sezioni del Camino è ottimo. Tuttavia, se avete intenzione di fare una sezione che attraversa quasi interamente la Galizia, cosa posso dirvi? siete nella capitale del piacere gastronomico! I galiziani sono naturalmente buoni mangiatori. Amiamo mangiare e offrire ai nostri visitatori un cibo ricco e sostanzioso, sopra ogni cosa. Se sei appassionato di gastronomia, sei arrivato nel posto giusto!

È economico mangiare sul Camino de Santiago?

Sì. Ovviamente, se si sceglie l’opzione “supermercato”, i pasti saranno molto economici. Ma non importa quale opzione sceglierete, non spenderete molti soldi. Mangiare un pasto sulla strada è molto economico, dato che hai molte opzioni. Ci sono posti per le tapas e ristoranti con menu del pellegrino e menu del giorno, dove il prezzo a persona sarà di circa 10 euro a seconda della quantità.

Polpo galiziano

Meglio comprare il cibo nei supermercati?

Per fare scorta di tutto il necessario per l’escursione, sì. Dopo di che, per il pranzo e la cena, dipenderà dalla vostra scelta personale. Per esempio, se fai il Camino in ostelli, avrai accesso a una cucina condivisa e potrai cucinare il tuo cibo.

Gli alloggi ci forniscono il cibo?

L’alloggio di solito non include alcun pasto (nemmeno la colazione). Mentre è vero che è un servizio che può essere contrattato. Ma non lo consigliamo, perché avrete la possibilità di scegliere da soli ogni giorno dove pranzare o cenare a seconda di quello che vi va.

Ci sono ristoranti o bar dove si può mangiare in ogni villaggio?

Certo! Tutte le tappe sono dotate di tutti i servizi necessari. Tuttavia, è vero che a seconda dell’itinerario che scegliete, ci saranno alcune rotte in cui avrete pochi servizi lungo il percorso. Ma avrete sempre tutto quello che vi serve nelle città di partenza e di arrivo.

Richiedi il tuo preventivo per il Camino de Santiago
Contactar

Pianificare il cibo sulla strada per il viaggio del giorno

Dovete tenere a mente che ogni giorno dovrete camminare per diversi chilometri, quindi è molto importante prendersi cura della vostra dieta. Pianifichiamo una giornata di cibo in viaggio, in modo da poter prendere nota di ciò che non può mancare. Cominciamo!

Colazione: ci si sveglia la mattina e inizia un nuovo giorno. Dopo essersi preparati, è ora di fare colazione. Ma qual è la cosa migliore da mangiare a colazione quando si va a camminare? Se sei una persona che di solito prende una tazza di caffè e basta, dovrai cambiare questa abitudine durante la passeggiata. Non bisogna mangiare troppo al mattino, ma è consigliabile mangiare una quantità equilibrata di cibo dolce o salato per dare la forza di camminare. È più importante di quanto si pensi, evitare di battere la fiacca. Un es