O Percorso dei fari. Conosciuta popolarmente come il percorso de ifari de Galicia, è una rete di quasi 200 chilometri di sentieri affascinanti, divisi in otto tappe di circa 25 chilometri ciascuna. Percorrono la Costa da Morte da Malpica a Finisterre.

Anche se è vero che il percorso è progettato per essere fatto a piedi o in mountain bike, vi consigliamo di scoprire questa Ruta dos Faros in auto, seguendo la strada più vicina alla costa. Con il mare che ci accompagna, viste impareggiabili di scogliere impossibili. Soste in questi villaggi di pescatori galiziani ricchi di tradizione, fari che raccontano storie, spiagge per arrivare e non lasciare mai… Insomma, 120 chilometri di natura selvaggia, tradizione e cultura che partono dal bel porto di Malpica e arrivano al faro alla fine del mondo.

Tutti i viaggi per fare il Camino de Santiago con il tuo cane
Ver

Ruta dos faros: Itinerario

Malpica, 100% tradizione marinara

Iniziamo la Ruta dos Faros a Malpica, un villaggio di pescatori che ha subito il peso delle onde contro il frangiflutti del porto. Un porto che una volta era usato come base per la caccia alle balene ed è ancora oggi in piena attività. In questa prima tappa ci godremo la spiaggia di Area Maior, l’eremo e il belvedere di San Adrián. Da qui vedremo le isole Sisargas, che ospitano il primo dei fari del nostro percorso dal 1919. Prima di partire, passeremo la spiaggia di Beo, fermandoci a vedere la sua croce, la spiaggia di Seiruga e continueremo fino a Punta Nariga. Qui troviamo il secondo dei fari di