Via Sanabres - Ourense

Informazioni su Ourense

Un tempo costruita dai romani sulle rive del fiume Minho, la città dell’oro e dell’acqua era quella che oggi conosciamo come capitale della provincia di Ourense. Protagonista di questa zona del Cammino di Sanabrés, e benedetta dalle acque termali, Ourense si trova tra i fiumi Miño e Barbaña, e gode di una quantità insolita di sorgenti mineral-medicinali.

Questa importante città è considerata l’enclave commerciale e urbana tra la Galizia e il resto della penisola, essendo la terza città più importante della comunità autonoma della Galizia, quindi il pellegrino troverà qui assolutamente tutto il necessario per il suo viaggio.

Un po ‘di storia

I primi segni di questa località sono i forti preromani e l’insediamento primitivo di As Burgas, ai piedi della sorgente termale, finché la zona fu occupata dai romani, che la chiamarono Auriense e vi costruirono un ponte strategico. Questo ponte ha accompagnato la città nel corso della storia e mantiene ancora i suoi pilastri romani, che sono stati ricostruiti più volte nel corso della storia.

Cosa vedere e fare a Ourense

Cattedrale di San Martino di Tours

Considerato come uno dei più grandi templi romanici del paese, il Cattedrale di Ourense fa parte della storia viva della città, così come di tutta la diocesi. È il più grande monumento della città dell’oro e dell’acqua e occupa il centro del centro storico. Si può scoprire il suo stile romanico con influenze cistercensi e gotiche.

Cattedrale di San Matin Tours - Ourense

Cappella di Os Remedios

Situato all’estremità meridionale del Ponte Romano, forma con esso un insieme dichiarato monumento storico-artistico nazionale. Questo santuario del XVI secolo ospita l’immagine in pietra della Virgen de los Remedios, ha una semplice facciata con due stemmi e si trova in un campo dove durante la storia si svolgevano duelli e sfide, circhi itineranti e molte altre attività.

Cappella os Remedios - Ourense

Cimitero di San Francisco

Questo cimitero gotico si trova sulle pendici del Montealegre e, circondato dalla caratteristica vegetazione del luogo, dà sepoltura ad alcuni degli ourensanos più illustri della storia, come Eduardo Blanco Amor o Xosé Ramón Fernández Oxea “Benchosey”. Questo cimitero, onorato con la canzone “San Francisco Express” della leggendaria band “Los Suaves”, è diventato un Bene di Interesse Culturale nell’anno 2000.

Cimitero di San Francisco - Ourense

Chiesa francescana

Questa chiesa del XIV secolo faceva parte dell’antico convento di cui oggi rimane solo il chiostro. È stato spostato pietra per pietra al Parco di San Lázaro, dove si trova con la figura di un pifferaio sulla sua facciata.

Museo Archeologico di Ourense

Situato nell’edificio dell’antico Pazo Episcopal, nel centro storico e dichiarato monumento storico nel 1931, ospita come esposizione permanente la cosiddetta “Antologia della scultura”, e altre esposizioni temporanee che mostrano una rappresentazione storico-archeologica del Paleolitico, del Mesolitico, del mondo castreño e del galiziano-cro-moresco.

Pazo de Oca Valladares (Liceo)

Antico maniero gotico-rinascimentale, uno dei più importanti della Galizia. Di proprietà della famiglia de Oca, questo pazo risale al XVI secolo e vanta un edificio a due piani con cinque stemmi di diverse stirpi galiziane. Questo gioiello rinascimentale di architettura civile è stato dichiarato bene di interesse culturale nel 2002.

Pazo de Oca Valladares - Ourense

Ponte romano di Ourense

Questo è forse il protagonista storico della città. Essendo l’evoluzione storica del primo ponte romano della città dell’oro e dell’acqua, questo ponte ha subito ristrutturazioni dal suo declino nel XII secolo, fino a raggiungere il suo modello finale nel XVII secolo con l’opera di Melchor de Velasco Agüero. Anche se ha subito diverse modifiche, questo magnifico e antichissimo ponte conserva ancora alcune parti del primo ponte che fu costruito su questo fiume in epoca romana.

Ponte Romano - Ourense

Come Burgas

Anche se la città è piena di bagni termali, questo è il più importante, poiché è, forse, il bagno termale più antico e particolare di tutta la penisola iberica. È il modo migliore per scoprire le sorgenti, e le sue acque a più di 60º sono state utilizzate per secoli a fini terapeutici, religiosi e ricreativi. Queste strutture hanno una piscina di 40º, accesso pubblico, spogliatoi, armadietti e un complesso unico di sauna e relax.

Come Burgas - Ourense

Feste di Ourense

Come è naturale in una grande città, le feste sono numerose e varie, ma senza dubbio crediamo che la data migliore per visitare questa città è durante l’Entroido, dove la città si veste per ricevere il carnevale galiziano, godere della sua gastronomia e attività di svago e festa. Un altro momento ideale per visitare Ourense è durante la festa dei Mayos, quando la città si veste di fiori per celebrare la primavera.

www.ourense.gal

Mapa de Ourense