Nella storia dell’architettura In Galizia, l’iniziativa del nobile gioca un ruolo essenziale, a volte promuovendo la propria grande casa privata circondata da giardini e tenute agricole, a volte bisognosa di un castello, a causa delle vicissitudini della guerra, o molte altre per motivi sociali e religiosi, come l’architettura di ospedali ed edifici ad uso pubblico. In Castiglia abbiamo castelli, in Galizia abbiamo pazos, e in entrambi i territori abbiamo anche ospedali; alcuni edifici sono ancora di proprietà privata, ma altri hanno un uso pubblico e turistico, come alcuni dei più famosi pazos e paradors in Galizia che vi faremo conoscere nel seguente articolo. Naturalmente, molti di loro si trovano sul Camino de Santiago, e se fai il pellegrinaggio a Compostela potrai visitarne alcuni.

Parador di Santiago de Compostela (A Coruña)

Conosciuto come l’ Hostal de los Reyes Católicos, questo edificio iconico si trova sul lato nord della Plaza del Obradoiro di Santiago de Compostela. Appartenente alla rete di hotel Paradores, fu costruito tra la fine del XV secolo e l’inizio del XVI come iniziativa dei Re Cattolici e sotto la direzione dell’architetto reale Enrique Egas, come un ospedale molto necessario per i pellegrini in cammino verso Santiago de Compostela. Oggi considerato da alcuni come l’hotel più antico del mondo, dato che nel 1953 fu convertito in Parador dallo Stato spagnolo, contiene un’infinità di chiostri, patii, saloni, camere e balconi impressionanti e, naturalmente, una grande quantità di storia e viste uniche della facciata dell’Obradoiro. Se qualcuno di importante viene a visitare Santiago de Compostela, potete essere sicuri che dormirà qui.