Alla vigilia del Natale, tutte le città della Galizia sono decorate con le tipiche luci natalizie. Ghirlande di luci, archi colorati, grandi alberi di Natale, luci sull’arredo urbano e altre strutture sono tradizionalmente messe su a partire da novembre, e vengono inaugurate alla fine di novembre o all’inizio di dicembre. In questo post vogliamo parlare delle luci di Natale in Galizia, che nel caso di un certo Caballero, come vedremo, sono vere attrazioni turistiche.

Tradizione

Molto prima che il Natale fosse dichiarato da Papa Liberio nel 354 d.C. per sostituire la festa pagana romana dei Saturnalia (tra il 17 e il 24 dicembre), le feste romane erano già addobbate con luci di strada per celebrare l’occasione. La notte era pericolosa a Roma, e per festeggiare in sicurezza, lo spazio urbano era illuminato.

Facciamo un viaggio indietro nel tempo fino al XVIII secolo, quando nelle famiglie dell’alta borghesia tedesca divenne un’abitudine decorare gli alberi di Natale con l’illuminazione a candele o lanterne. Questa usanza si diffonderà gradualmente in tutta Europa.

Alla fine del XIX secolo, con lo sviluppo dell’elettricità e della luce elettrica, apparve il primo albero di Natale decorato con luce elettrica: nel 1882 ,Edward Hibberd Johnson, inventore e socio di Thomas Edison, inventò lampadine speciali per alberi di Natale. Per questa iniziativa è considerato il padre inventore delle luci di Natale, non lo sapevate?

Un albero di Natale nel buio

All’inizio era costoso e forse limitato alle classi agiate, e non fu fino agli anni ’30 che questa usanza cominciò a diventare più popolare e più o meno accessibile a più classi sociali. Infine, a partire dalla seconda metà del XX secolo, le luci di Natale divennero popolari e, oltre che nelle case, le lasciavano per decorare case, negozi, edifici e strade. Un esempio famoso di questo può essere visto nella cultura americana, che a partire dagli anni 60 impazzì con la decorazione delle loro case. Questa usanza raggiunse gradualmente l’Europa e anche il Giappone alla fine del secolo scorso.

Luci di Natale in Galizia

Come probabilmente sapete, una delle più importanti luci di Natale in Spagna, se non la più importante, è in Galizia, anche se possiamo ammirare molte altre in ogni città. Scopriamo di più sulle luci di Natale a Vigo, Santiago de Compostela e A Coruña.

“La notte divenne giorno perché la gente illuminava le strade nel miglior modo possibile con torce, lanterne…”, spiega lo storico Néstor F. Marqués in relazione alle feste dei Saturnalia a Roma.

Luci di Natale in Galizia

Non c’entra niente, ma sembra che gli abitanti di Vigo abbiano antenati romani. Scherzi a parte, dal 2017, le luci di Natale di Vigo hanno superato i confini del comune e sono nelle notizie ogni anno, poiché il suo sindaco Abel Caballero ha investito molto su di esse, tanto che sono diventate una grande attrazione turistica a Natale. Dalla fine del secolo scorso, le strade della città sono state illuminate, ma ciò che il sindaco ha raggiunto negli ultimi anni è quello di offrire “.il Natale più importante di sempre a Vigo. E stiamo per assistere a uno dei più grandi fenomeni turistici mai visti in Spagna.”.

“La stazione spaziale è stata ferma per un giorno a guardare le luci di Natale”, dice Caballero.

Centinaia di migliaia di euro di denaro pubblico sono investiti in milioni di luci LED che illuminano il centro e le principali strade della città, da Policarpo Sanz, Urzáiz, Colón, Puerta del Sol e Alameda, tra gli altri luoghi. Spiccano elementi classici come l’albero di luci, la palla di Natale, il mercatino di Natale, il pupazzo di neve, il regalo e la sontuosa ruota panoramica e l’illuminazione in generale. Il tutto, naturalmente, di dimensioni enormi e ben illuminato, come i romani vorrebbero che fosse. Naturalmente, il divertimento in città è garantito con il presepe, le attrazioni, la pista di pattinaggio, la pista di go-kart e mini-kart, il circo, i gonfiabili, l’esposizione di dinosauri, il treno per bambini, ecc. Come possiamo vedere, un programma molto completo adatto a tutte le età. Cammino portoghese di Santiago lungo la costa passerete per Vigo e potrete godere delle sue luci natalizie. Inaugurato il 20 novembre, per saperne di più sul programma di Natale clicca qui.

Abel Caballero, sindaco di Vigo, presenta le luci di Natale di Vigo.

A Santiago de Compostela, le luci di Natale non superano quelle di Vigo, ma hanno la loro tradizione ed elementi classici. Come se da un Camino de Santiago, chilometri di mantelli luminosi adornano il centro storico e altre parti della città, Ilgrande albero di Natale nella Plaza del Obradoiro è una caratteristica regolare delle decorazioni e luci natalizie della capitale giacobea, che anno dopo anno continua a crescere.

“Santiago è un gioiello che stiamo facendo brillare”, dice il sindaco della città con orgoglio

Luoghi di luce in centinaia di luoghi, lampioni e alberi, così come elementi tridimensionali deliziano i compostelanos, turisti e pellegrini che passeggiano per le strade della capitale della Galizia. Naturalmente, il tradizionale mercatino di Natale, il presepe nella Plaza del Obradoiro e il tradizionale presepe nella chiesa di San Fiz de Solovio, così come altri eventi, sono da non perdere. Qui arrivano tutte le strade quindi se sei un pellegrino natalizio avrai la fortuna di goderti il Natale a Santiago de Compostela. Inaugurato il 3 dicembre, è possibile consultare l’intero programma culturale sul seguente sito web link.

Le luci di Natale di Santiago de Compostela

Anche la città di A Coruña offre la sua illuminazione e non è molto lontana. Milioni di punti luce illuminano tutto il centro della città e la città vecchia, e i punti principali sono il Piazza María Pita, con un’illuminazione speciale, l’Obelisco, che sarà usato per la prima volta come sede dell’albero di Natale di luce, così come la zona della Marina, dove spiccano la grande palla illuminata e le barche illuminate. Centinaia di archi, piazze con ombrelli illuminati e numerosi tetti di luce rapiscono gli occhi di ogni passante. Vengono offerte attività come laboratori per bambini e adulti e molta musica. Se sei un pellegrino sul Il Cammino inglese di Santiago si può godere di questa illuminazione speciale in Galizia. Inaugurato il 4 dicembre, è possibile consultare qui il programma completo delle attività.

Illuminare la tua strada a Natale

Ogni pellegrino che fa il Camino de Santiago a Natale è fortunato, perché si può avere tutta la magia del Natale e del cammino allo stesso tempo. Le luci di Natale sono sempre un’attrazione e per i pellegrini significa un arrivo speciale alla fine della tappa. Cosa c’è di meglio che, dopo aver riposato nel vostro alloggio, pellegrini per la luce del Natale, proprio come gli antichi pellegrini cercavano le stelle della Via Lattea per trovare il loro cammino verso Santiago de Compostela.dove, oltre alla bella facciata della Cattedrale di Santiago, si può godere di tutta la luce della città e del molto Cammino di Santiago.