Coimbra Via Portoghese

Informazioni su Coimbra

Coimbra è un comune storico del territorio portoghese che si trova nella regione storica della Beira Litoral (regione centrale). Questa città, attraversata dal fiume Mondego, fu sede della prima dinastia del regno del Portogallo e ospita la prima università del paese, una delle più antiche d’Europa. Coimbra è stata capitale nazionale della cultura nel 2003.

Questo territorio è stato popolato fin dall’antichità e ancora oggi si possono trovare vestigia di diverse culture. In epoca romana il territorio era chiamato Aeminium. Durante il dominio visigoto nella penisola, Coimbra divenne una sottocontea dei domini del re gotico Witiza. In seguito, il territorio sarà il primo baluardo dell’avanzata rappresentativa della Riconquista portoghese verso il sud.

Cosa vedere e fare a Coimbra

Università di Coimbra

È la più antica università del Portogallo e una delle più antiche d’Europa. Nel 2013 i suoi edifici principali sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Nel set sottolinea il suo imponente patio presieduto dalla torre delle campane, da dove possiamo vedere un’eccellente vista panoramica del fiume Mondeo. È anche interessante visitare la Biblioteca Joanina, con più di 60.000 libri, dove brillano i dipinti sui soffitti e i soffitti a cassettoni degli scaffali.

Università di Coimbra

Monastero di Santa Clara-a-Nova

Si raccomanda di andare in macchina perché è un po’ lontano dal centro, in cima a una collina. Fu costruita nell’anno 1649 e al suo interno possiamo trovare numerose reliquie appartenenti all’epoca medievale. Sottolinea la pala d’altare della sua chiesa barocca, dove si trova il sepolcro della regina Santa Isabella del Portogallo, che regnò nel paese durante 43 anni.

Monastero di Santa Clara a Nova Coimbra

Sé velha Vecchia Cattedrale

È una delle architetture religiose di stile romanico più notevoli del paese, situata a Coimbra. Fu costruita dopo la battaglia di Ourique, all’inizio del XII secolo, sotto il regno di Alfonso I del Portogallo. Romanico con alcune leggere modifiche in stile rinascimentale. Il suo aspetto assomiglia a quello di un castello, a causa dei merli in cima alle sue mura. Questo è dovuto all’epoca in cui è stato costruito, in piena riconquista.

Sulla sua facciata nord spicca la cosiddetta Porta Especiosa, un bel portico a tre piani, creato nel XVI secolo da Jean de Rouen. Anche le sculture dei capitelli sono molto sorprendenti, con motivi geometrici, vegetali e animali, in cui si nota l’assenza di figure umane, forse dovuta al fatto che i loro autori erano mozarabici.

All’interno si può anche visitare la pala d’altare della Cappella Maggiore, la Cappella del Sacramento e la Cappella di San Pietro di Nicolau Chanterene.

Vecchia Cattedrale Se Velha Coimbra

Nuova Cattedrale o Sé nova

Questa costruzione non ha niente a che vedere con il suo predecessore. Dichiarata Monumento Nazionale, è una chiesa costruita in uno stile di transizione dal manierismo al barocco. Inizialmente era la chiesa del Collegio dei Gesuiti, ma dopo che l’Ordine fu espulso dal Portogallo nel XVIII secolo, divenne la nuova sede episcopale. La facciata è costruita in due tendenze architettoniche: La parte inferiore, dove spiccano quattro sculture di santi gesuiti, è chiaramente manierista, mentre la parte superiore, finita nel XVIII secolo, è barocca.

All’interno sono molto interessanti le pale d’altare di intaglio dorato della fine del XVII secolo e dell’inizio del XVIII secolo, così come gli stalli del coro, provenienti dalla Vecchia Cattedrale, e il fonte battesimale, del XVI secolo e scolpito in stile gotico manuelino.

Nuova Se nova Cattedrale di Coimbra

Giardino botanico

Si tratta di un ampio spazio verde di poco più di 13 ettari situato vicino all’Università di Coimbra. In esso possiamo trovare una grande varietà di specie tropicali, narcisi, conifere e piante ornamentali, tra molti altri. L’ingresso principale del sito si trova accanto all’acquedotto di San Sebastian ed è il luogo perfetto per rilassarsi dopo una giornata intensa di visite turistiche. L’ingresso è gratuito.

Giardino botanico di Coimbra

Acquedotto di San Sebastian

Costruito nel XVI secolo, segue il percorso di un antico acquedotto romano e fu probabilmente costruito sopra di esso. Serviva per trasportare l’acqua dalla collina del Convento di Santa Teresa alla parte alta della città. Nell’arco centrale possiamo vedere due sculture, il martire San Sebastian e San Roque.

Acquedotto San Sebastian Coimbra

Monastero di Santa Cruz

Questo monastero è uno dei monumenti di riferimento dello stile manuelino portoghese, grazie agli interventi realizzati in questo stile sulla facciata.

Monastero di Santa Cruz Coimbra

Arco e Torre di Almedina

Questi due edifici facevano parte dell’antico muro medievale che circondava la città nell’XI secolo. La torre è di carattere difensivo e nel corso dei secoli ha avuto diversi usi, oggi ospita il Centro interpretativo della Città Murata.

Arco Armedina Coimbra

Portogallo dos Pequenitos

È un giardino situato nella città portoghese di Coimbra, che presenta riproduzioni in miniatura di diversi monumenti del paese.

www.coimbra.pt/

Mapa de Coimbra