Percorso dei fari costa de laxe

Informazioni su Laxe

Laxe è un bellissimo villaggio di pescatori situato nella Ria de Corme e Laxe. La sua insenatura rende il suo porto e la sua spiaggia urbana molto riparati. Il centro della città è molto piacevole da percorrere, con un impianto medievale e le tipiche case dei pescatori.

Il suo toponimo significa, in galiziano, pietra di grande dimensione e superficie liscia. Come succede in altri villaggi di pescatori della Costa da Morte, ha una torre di guardia o antico luogo elevato di vigilanza, dove sorge la Chiesa di Santa Maria. È una città di grande attrazione turistica in alta stagione.

Cosa vedere e fare a Laxe

Museo del Mare

Questo museo è la storia vivente della città e della gente di Laxe, le cui collezioni museali, che comprendono modelli della costa e barche tradizionali, documenti storici e oggetti legati al mare, offrono una sintesi della relazione di questa città con l’ambiente marino.

Chiesa di Santa María de la Atalaya

Di stile gotico marinaro del XV secolo, anche se originale del XIII secolo, sorge nella torre di guardia di Laxe, zona alta di sorveglianza terrestre e marittima. Infatti, si può notare che la sua torre ospitava cannoni per la difesa della piazza. Nel suo interno vale la pena contemplare la sua pala d’altare romanica di transizione al gotico elaborata in pietra.

Chiesa di Santa María de la Atalaya di Laxe

Cappella di Santa Rosa de Lima

Costruito nel 1941, dal 1676 era già un luogo sacro, come attesta la Croce del Navigatore che possiamo ancora vedere nei suoi dintorni. Da lì, in cima, si può godere di una splendida vista panoramica di Laxe.

Festival del naufragio

A metà agosto si può assistere a questa festa tradizionale legata alla cultura marinara della città, in cui i suoi abitanti e marinai rendono omaggio alla Virgen del Carmen, patrona e protettrice di questa storica corporazione. Si simula un naufragio e i marinai nuotano fino al porto dove, una volta a terra, si inginocchiano per ringraziare la Vergine del suo aiuto.

Spiaggia di Los Cristales

Questa spiaggia è piuttosto una baia dove il mare, con il passare del tempo, ha trascinato i cristalli di bottiglie di diversi colori che l’uomo ha gettato in una discarica della zona. Così, la natura capricciosa ha trasformato una discarica in un deposito di cristalli perfettamente levigati e multicolori che, curiosamente, è vietato raccogliere.

Spiaggia dei cristalli di Laxe

Patrimonio archeologico

Come succede in tutta la Costa da Morte, si possono trovare molte manifestazioni culturali preistoriche e la cultura castrexa pre-romana. Ci riferiamo ai petroglifi di Pedra Xestosa, i dolmen di Fornela dos Mouros e Forno de Vales e il Castro de Castelo.

Faro di Laxe

Una semplice costruzione del 1920 che nel 1995 è stata convertita da faro a faro. È lungo circa 11 metri e la sua luce raggiunge 22 miglia nautiche. Molto simile ad altri fari della zona, come Roncudo o Muxía.

Faro di Laxe

Mapa de Laxe