Che il Camino de Santiago non è una competizione è ben noto, ma sempre siamo colpiti dalle sfide che molti pellegrini portano a termine lungo le rotte giacobine. Lunghe distanze, mobilità ridotta o tempi da record sono alcune delle storie che alcuni pellegrini ci hanno lasciato in questi giorni.

La cittá de Oslo

In bicicletta da Oslo

Da Boiro (A Coruña) arriva il nostro primo disco. Arturo Piñeiro è un amante della bicicletta la cui testa non si ferma, proprio come le sue gambe. Ci aveva già avvertito il 28 agosto, quando questo membro del club ciclistico Barbantia Roda ha annunciato sulla stampa nazionale la sua intenzione di intenzione di coprire i circa 3.926 chilometri tra la cattedrale di Oslo e quella di Santiago de Compostela..

Buon vecchio Arturo ha coperto il percorso in soli 23 giorni, a una media di 170 chilometri al giorno, anche se dice che non è molto preoccupato per lo sforzo fisico.Anche se lo sforzo fisico non è quello che lo preoccupa