Ora che hai deciso di fare il Cammino di Santiago, probabilmente sei preoccupato di iniziare con l’allenamento e sapere se sarai in grado di percorrere tutti i chilometri del Cammino di Santiago che hai davanti a te senza farti male. Raggiungere Essere fisicamente ben preparati è il primo passo per aumentare le possibilità di raggiungere il tuo obiettivo e goderti l’esperienza al massimo. e godersi l’esperienza al massimo.

In questo articolo vi diciamo le chiavi per un buon allenamento affinché il Camino de Santiago diventi il miglior viaggio della vostra vita.

Cosa devo considerare prima di iniziare il mio allenamento?

Prima di tutto, vorremmo svelarvi un segreto: Tutti possono fare il Cammino di Santiago! Da amanti del Camino quali siamo, dopo tanti anni e dopo aver incontrato tanti pellegrini… possiamo affermare che tutti arrivano a Santiago, da un bambino piccolo, anziani, persone con malattie o necessità speciali… non ci sono barriere di nessun tipo.

D’altra parte, l’aspetto più importante da prendere in considerazione prima di iniziare l’allenamento per il Camino de Santiago è la salute. Se soffri di qualche patologia o malattia, la cosa migliore da fare è vedere il tuo medico e seguire le sue raccomandazioni.

Primi passi della formazione

Se sei una persona sedentaria e non sei abituato a fare sport regolarmente, inizia lentamente. Iniziare almeno 3 settimane prima facendo brevi passeggiate quotidiane su terreno pianeggiante, aumentando gradualmente le distanze e la difficoltà.

Inizia ad usare le stesse calzature che indosserai sul Camino de Santiago per abituare i tuoi piedi. Se sperimentate disagio durante l’allenamento o sentite che non sono troppo comode, cercate un’alternativa fino a trovare la vostra scarpa ideale .

<