León è senza dubbio una delle città più importanti del Cammino Francese; durante i secoli ha assistito i pellegrini nel loro cammino verso Santiago de Compostela ed è rimasta fedele alla sua eterna ospitalità. In questo tratto del Cammino Francese da León a O Cebreiro, scoprirete piccoli villaggi di origine medievale, cattedrali, castelli templari e paesaggi naturali di grande bellezza come le Montagne di León e la Valle del Bierzo, fino ad arrivare alle spettacolari montagne di Os Ancares.

Precio
Da
235€

Itinerario di viaggio

León ha sempre accolto a braccia aperte pellegrini, turisti e viaggiatori. Una città che ti farà innamorare di alcuni dei monumenti più spettacolari della Spagna. Avrete l’opportunità di essere abbagliati dall’imponente facciata della Cattedrale, che si distingue dal resto degli edifici della città vecchia, e di ammirare le vetrate all’interno, considerate le più belle d’Europa.

Spiccano anche gli affreschi romanici della Collegiata di San Isidoro, conosciuta come la Cappella Sistina del romanico, e la facciata più importante del plateresco, l’Ospedale di San Marcos. E naturalmente, se siete appassionati di modernismo, non potete perdervi la Casa de Botines di Gaudí.

Sei nella città perfetta per iniziare il tuo Cammino di Santiago. Una città che combina cultura e gastronomia. Tra il Barrio Húmedo e il Barrio Romántico, troverete l’equilibrio perfetto per combinare le visite al suo ricco patrimonio architettonico e culturale con momenti di “tapas” e relax.

Inizierai il tuo primo giorno da pellegrino seguendo le conchiglie di bronzo che escono dalla Cattedrale. Dopo aver lasciato León, che è un po’ noiosa e monotona, vi dirigerete verso i vasti mari di campi di cereali della steppa castigliana.

A questo punto vi troverete di fronte a un dilemma. Quando si arriva al villaggio di Virgen del Camino, si dovrà decidere tra due alternative: il percorso originale fino a Villadangos del Páramo che passa attraverso un paio di villaggi senza servizi, o l’alternativa che ci porta a Villar de Mazarife, godendo della tranquillità della campagna.

Villadangos del Páramo è una delle località più santiaguiste di questo itinerario, dal punto di vista iconografico. Si può visitare la chiesa parrocchiale di Santiago Apostolo e, all’uscita del paese, la laguna di Villadangos, catalogata come Zona Umida di Speciale Interesse, essendo una delle zone umide di maggior valore della provincia di León.

La tappa di oggi è semplice e molto più bella della precedente, con quasi nessun asfalto ma con l’occasionale salita ripida. Godrete di spazi naturali fino a raggiungere Hospital de Órbigo, dove potrete scoprire la storia del Puente del Paso Honroso.

Dopo aver lasciato questo luogo, ti verranno presentate di nuovo due opzioni di percorso. Continuare dritto su una strada monotona accanto alla strada nazionale o girare a destra verso Villares, un percorso molto più interessante. I due percorsi coincidono al Crucero de Santo Toribio.

Da Santo Toribio, puoi vedere come Astorga comincia ad apparire all’orizzonte, segno che la tua meta è molto vicina.

Finirai la tappa entrando completamente nel cuore della Maragatería, Astorga. Il Cammino Francese e la Vía de la Plata convergono in questa città storica. Gli anni di incrocio culturale, dai suoi inizi preromani e romani fino al suo splendore medievale e successivo, hanno fatto di Astorga uno dei punti di interesse artistico e culturale più importanti del nostro paese. Questa piccola città ha un gran numero di monumenti che sono un must da visitare, tra gli altri, la ricca eredità dell’epoca romana, la Cattedrale di Santa Maria o il Palazzo Episcopale, opera del genio Gaudi. E per ricaricarti, non puoi andartene senza aver provato il suo spettacolare cocido maragato.

Oggi la difficoltà della tappa aumenterà un po’ rispetto alle precedenti perché il terreno diventa sempre più montuoso. Con gli occhi puntati sui Montes de León, percorrerai la regione della Maragatería, dove lo stile romanico è senza dubbio il protagonista.

Nel primo tratto della tappa puoi optare per una piccola variante che ti avvicina al castello di Polvazares, una deviazione altamente raccomandata che aggiungerà un chilometro in più alla tua tappa e ti permetterà di visitare uno dei villaggi meglio conservati della regione.

A Rabanal del Camino, si possono visitare gli eremi di Bendito Cristo de la Vera Cruz e San José. Come edificio civile, spicca la Casa de las Cuatro Esquinas, un luogo famoso perché secondo la storia fu il luogo dove il re Felipe II passò la notte durante il suo pellegrinaggio a Santiago. Infine, e tra l’altro, nella parte più alta del paese, si può visitare la chiesa parrocchiale di Nuestra Señora de la Asunción, un tempio romanico del XII secolo dichiarato di interesse culturale nel 1982, che è un perfetto esempio dello stile romanico leonese.

La giornata inizia con una sfida, la salita ai Montes de León, una barriera naturale tra le regioni di Maragata e El Bierzo. Una lunga salita che vi porterà alla Cruz Ferro, uno dei luoghi più mitici ed emblematici del Cammino Francese. Molti pellegrini portano una pietra del loro luogo d’origine o dell’inizio del loro Cammino e la depositano lì con l’intenzione che tutti i loro problemi rimangano in questo luogo. I momenti di grande emozione sono frequenti.

Continuerai la tua tappa camminando con il Teleno alla tua sinistra, fino a quando inizierai una ripida discesa di 17 chilometri lungo il pendio del Monte Irago. Dopo aver attraversato i villaggi di El Acebo e Riego de Ambrós, si arriva a Molinaseca.

Molinaseca è uno dei villaggi più belli di questo percorso, infatti, è dichiarato Sito Storico di Interesse Culturale, per il buon stato di conservazione in cui si trovano le loro case di pietra, che ancora oggi hanno un grande aspetto medievale.

Questa tappa, anche se lunga, sarà molto più dolce di quella di ieri. Camminerete attraverso campi di vigneti, passando per tranquilli villaggi pieni di servizi in cui riposare. Il paesaggio diventerà sempre più verde man mano che si va avanti, la Galizia è già vicina.

I primi 8 chilometri della giornata ti porteranno a Ponferrada, dove potrai visitare il suo famoso Castello del Tempio e passeggiare per le affascinanti strade del suo centro storico. Le frecce gialle ti porteranno nella verde Valle del Bierzo, passando per piccoli villaggi e strade che corrono tra piacevoli campi di viti fino alla capitale delle ciliegie: Cacabelos; una città che ti farà innamorare con le sue strade strette, i suoi balconi pieni di gerani e i suoi spessi pavimenti in pietra.

Villafranca del Bierzo è un monumento in sé. Vi consigliamo di perdervi passeggiando per le sue stradine, dove troverete stemmi ed esempi dell’architettura tradizionale del Bierzo, con i suoi caratteristici tetti di ardesia e corridoi di legno. In questa città è essenziale godere della ricca gastronomia del Bierzo: botillos, salsicce, torte e trote, il tutto accompagnato dai suoi ricchi vini. Questa passeggiata gastronomica deve essere fatta lungo la Calle del Agua.

Questa è la tappa regina della via francese. Un tour emozionante che rimarrà nei vostri ricordi per sempre. Non solo per la sua straordinaria bellezza, ma anche per la temuta salita a O Cebreiro, una delle salite più lunghe di tutto il percorso. Quindi armatevi di pazienza e godetevi, perché l’ambiente straordinario in cui vi troverete ricompenserà senza dubbio tutti i vostri sforzi.

O Cebreiro è stato considerato per secoli la porta della Galizia dalla Castiglia. Si trova nel cuore della Sierra de Os Ancares, un luogo magico di grande tradizione e misticismo, culla di leggende, misteri e miracoli. Passeggiare per le sue strade acciottolate è una vera delizia per i sensi, quindi goditi e disconnettiti e assapora tutti i chilometri che hai percorso; non c’è posto migliore per terminare il tuo Camino.

Quest’ultimo giorno sei in carica, puoi tornare a casa o continuare altre sette tappe fino a Santiago de Compostela. Il tratto galiziano è uno dei più spettacolari di tutto il Cammino Francese, e arrivare alla Plaza del Obradoiro è un momento molto emozionante che vale la pena vivere.

Ma nel caso in cui il tuo Camino sia finito, siamo sicuri che non saranno i tuoi ultimi giorni da pellegrino. Ci congratuliamo con te e speriamo di vederti di nuovo, perché c’è solo un problema nel fare il Camino de Santiago, ed è che vorrai rifarlo.

Mappa del cammino

Tipo di alloggio

Dettagli

Servizi inclusi

8 giorni / 7 notti di alloggio8 giorni / 7 notti di alloggio
Trasferimento dei bagagli durante le tappeTrasferimento dei bagagli durante le tappe
Documentazione completaDocumentazione completa
Credenziale del pellegrinoCredenziale del pellegrino
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24
Assicurazione di viaggioAssicurazione di viaggio

Servizi opzionali

ServizioIn ostelli privati da León a O CebreiroIn ostelli e pensioni da León a O CebreiroIn hotel e alloggi superiori da León a O Cebreiro
ColazioneColazioneConsultare55€ per persona60€ per persona
MP (colazione e cena)MP (colazione e cena)Consultare165€ per persona175€ per persona
Supplemento per camera singolaSupplemento per camera singolaConsultare105€ per camera singola125€ per camera singola
Notte extraNotte extra25€ per persona55€ (Cam. singola) / 70€ (cam. doppia)70€ (Cam. singola) / 90€ (cam. doppia)
Colazione Colazione
In ostelli privati da León a O Cebreiro Consultare
In ostelli e pensioni da León a O Cebreiro 55€ per persona
In hotel e alloggi superiori da León a O Cebreiro 60€ per persona
MP (colazione e cena) MP (colazione e cena)
In ostelli privati da León a O Cebreiro Consultare
In ostelli e pensioni da León a O Cebreiro 165€ per persona
In hotel e alloggi superiori da León a O Cebreiro 175€ per persona
Supplemento per camera singola Supplemento per camera singola
In ostelli privati da León a O Cebreiro Consultare
In ostelli e pensioni da León a O Cebreiro 105€ per camera singola
In hotel e alloggi superiori da León a O Cebreiro 125€ per camera singola
Notte extra Notte extra
In ostelli privati da León a O Cebreiro 25€ per persona
In ostelli e pensioni da León a O Cebreiro 55€ (Cam. singola) / 70€ (cam. doppia)
In hotel e alloggi superiori da León a O Cebreiro 70€ (Cam. singola) / 90€ (cam. doppia)

Fotografie

Domande frequenti

In questa modalità farai il Camino de Santiago al tuo ritmo e dovrai preoccuparti solo di scegliere il percorso che ti piace di più, il tipo di alloggio e la data di partenza. Se scegliete questa opzione, viaggerete da soli o con le persone che appaiono nella vostra prenotazione, e avrete tutti i servizi inclusi in modo che dovrete preoccuparvi solo di camminare e godervi l'esperienza.
Il Cammino di Santiago da solo include i seguenti servizi
  • Alloggio
  • Trasporto bagagli
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali
  • Colazione o mezza pensione
  • Trasferimenti privati alla partenza della tappa da Santiago de Compostela o dall'aeroporto.
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Sì, avrete la totale libertà di scegliere la vostra data di partenza. Tuttavia, se vuoi fare il tuo Camino de Santiago nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio, ti consigliamo di verificare la disponibilità prima di prenotare. In questo periodo dell'anno la maggior parte degli alloggi è chiusa e molti servizi potrebbero non essere disponibili.
Nei suoi documenti di viaggio, troverà i nomi degli alloggi che le sono stati assegnati, così come il loro numero di telefono di contatto e l'ubicazione.   Come regola generale, tutti gli alloggi si trovano nel centro delle diverse città lungo il Camino de Santiago, senza bisogno di deviare troppo dal percorso. Ma a volte, per mancanza di disponibilità, è possibile che alcuni alloggi siano un po' lontani dal villaggio o addirittura nelle città vicine.   Per tutti gli alloggi che si trovano ad una distanza considerevole dal percorso del Camino, vi forniremo un servizio di taxi gratuito che potrete utilizzare per raggiungere il vostro alloggio e tornare al Camino la mattina successiva.   In ogni caso, si tratta di eccezioni che vi informeremo al momento della prenotazione.
Il servizio di trasporto bagagli di default è incluso in tutti i nostri viaggi e non è necessario richiederlo. Potrai fare il Camino de Santiago senza il tuo bagaglio sulle spalle con la tranquillità che la tua valigia sarà al tuo prossimo alloggio al tuo arrivo.   Insieme alla credenziale riceverete anche degli adesivi, che dovrete ricoprire con le informazioni richieste e attaccare in un posto visibile sulla vostra valigia.   Una volta arrivati al vostro alloggio, vi consigliamo di chiedere alla reception dove potete lasciare i vostri bagagli. Dovrete lasciare il vostro bagaglio nel luogo indicato la mattina presto perché il nostro trasportatore lo prenda. In questo modo, quando arriverai al tuo prossimo alloggio i tuoi bagagli saranno già lì.
Abbiamo un servizio di taxi che puoi noleggiare ogni volta che ne hai bisogno. Puoi noleggiarla, per esempio, per andare dall'aeroporto all'inizio del tuo Camino, o per andare da Santiago al tuo punto di partenza per ritirare la tua auto una volta finita la tappa.   Il prezzo dei trasferimenti dipenderà dalla distanza dal vostro punto di origine alla destinazione. Se avete domande su questo servizio non esitate a contattarci.
Con ogni viaggio includiamo un'assicurazione obbligatoria che vi coprirà per qualsiasi inconveniente che possa sorgere durante il Camino de Santiago. Le invieremo la polizza assicurativa insieme ai suoi documenti di viaggio.
L'assicurazione di viaggio di base inclusa nei nostri pacchetti ha un'ampia copertura contro gli imprevisti, con la quale avrete anche l'assistenza medica garantita e numerosi benefici che potete consultare nelle Condizioni Generali di Assicurazione di Viaggio.
Nei suoi documenti di viaggio troverà un numero di telefono di emergenza dove siamo disponibili 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. In questo modo viaggerai con tranquillità sapendo che uno dei nostri accompagnatori ti aiuterà a risolvere rapidamente qualsiasi problema, incidente o dubbio che potresti avere lungo il tuo Camino de Santiago.
Puoi fare la tua prenotazione in diversi modi: Attraverso il nostro sito web: Selezioni il percorso che desidera e segua i passi indicati nel modulo. Avremo bisogno dei tuoi dati personali e di quelli dei tuoi accompagnatori, potrai selezionare il tipo di alloggio, la distribuzione delle camere, i pasti, i trasferimenti, il noleggio di biciclette, ecc. Per e-mail: Se non sai come fare la tua prenotazione attraverso il nostro sito web, hai bisogno di un viaggio personalizzato, o ti abbiamo già inviato un preventivo, puoi inviarci una e-mail a [email protected] Vi invieremo un modulo da compilare e le istruzioni per il pagamento. Importante: Nel caso in cui i percorsi o i servizi presenti sul web non si adattino alle sue esigenze specifiche, può chiederci un preventivo personalizzato che si adatti a ciò che sta cercando. Se avete domande o problemi durante la prenotazione, contattateci al 981 96 68 46 e saremo felici di aiutarvi.
Visualizza tutti i viaggi
Prenota il viaggio