Fuenterroble Salvatierra Via Plata

Informazioni su Fuenterroble de Salvatierra

Fuenterroble de Salvatierra è un piccolo villaggio di Salamanca che è stato abitato almeno dal Medioevo. È una città la cui missione tradizionale è sempre stata quella di essere un luogo di passaggio e si caratterizza per la sua ospitalità a viaggiatori e pellegrini. Anche se non offre grandi servizi, offre un eccellente patrimonio architettonico e naturale che merita una visita. Un villaggio affascinante che offre un po’ di pace sul Camino de la Vía de la Plata, molto protagonista in questo villaggio.

Cosa vedere e fare a Fuenterroble de Salvatierra

Il parco a tema Via de la Plata

Il parco tematico Vía de la Plata è uno spazio all’aperto che fa parte del Centro d’interpretazione del Percorso dell’Argento. Si trova accanto alla chiesa di Santa María la Blanca, il tempio principale del comune e un punto di grande interesse turistico. Questo Centro d’Interpretazione fornisce al visitatore informazioni rilevanti sulla storia e la tradizione della Via dell’Argento. Qui è possibile vedere alcuni resti e la ricostruzione di un tratto di una strada romana. Una visita molto interessante per i pellegrini su questo percorso.

Via Plata Fuenterroble Salvatierra

La chiesa di Santa María la Blanca

È uno degli edifici più interessanti della zona. È una costruzione gotica del XV secolo, con una robusta torre e una pala d’altare la cui elaborazione è attribuita a Churriguera. La chiesa ha recentemente recuperato la sua Porta del Perdono, che era stata sostituita nel 1996 da una nuova porta. Questo è un elemento che le chiese del Camino de Santiago hanno per i pellegrini che non potevano raggiungere Santiago per motivi di salute. La tradizione dice che quando attraversano la Puerta del Perdón sono liberi dalla promessa di fare il pellegrinaggio a Santiago, è come se avessero raggiunto la loro destinazione.

Chiesa Santa Maria Fuenterroble Salvatierra