La costruzione della Cattedrale di Oviedo iniziò all’alba del XIV secolo sulle rovine di una basilica preromanica e fu il re Alfonso II il Casto a promuoverne la costruzione. Durante il Medioevo divenne un importante centro di pellegrinaggio e una visita obbligatoria per chi si recava a Santiago de Compostela.

Il suo stile architettonico era basato sullo stile prevalentemente gotico dell’epoca con un tocco fiorito. Consiste in una singola torre di 80 metri. che può essere visto da qualsiasi parte della città di Oviedo, avendo così una posizione dominante.

Tutti i viaggi del Camino de Santiago in bicicletta
Ver

Il
Cattedrale di Oviedo
nel capitale di partenza del
Modo primitivo
ha diversi elementi che attirano l’attenzione dei visitatori. Le sue porte sono in legno di noce con bellissimi intagli. Inoltre, ha uno spazio di maggior valore conosciuto come la Camera Santa, all’interno della quale si trovano alcune reliquie religiose, quindi potrete vedere il L’Arca Santa, la Croce degli Angeli, la Sacra Sindone, l’Arca delle Agate e la Croce della Vittoria, mentre in basso c’è la Cripta di Santa Leocadia.