Informazione

Una tappa di quasi trenta chilometri senza fermate né servizi nel tratto che separa i paesi di Fuenterroble de Salvatierra e San Pedro de Rozados, che possiamo dire sia diviso in tre parti. L’avvicinamento al Pico de la Dueña, la salita alla cima e la strada in piano. Oggi raggiungeremo un’altitudine di 1.165 metri, e finiremo la tappa nella città di Salamanca.

Carta geografica

Lasciamo Fuenterroble de Salvatierra lungo la calle Larga per prendere la DSA-230, che ci porta ad un sentiero lungo il quale continuiamo lungo un tratturo attraverso un piacevole ed esteso pascolo fino a San Pedro de Rozados. Inizieremo a vedere le pietre miliari romane mentre camminiamo lungo la strada romana che ci porta ad attraversare il torrente di Navalcuervo, dove inizieremo a salire al Pico de la Dueña tra i lecci. Lasciamo indietro la pista che ci avvicina a Navarredonda de Salvatierra, poiché manca di servizi, e ci dirigiamo verso il bivio.

Qui dobbiamo decidere se salire il sentiero originale fino al Pico de la Dueña o girare a destra, che ci porterà più vicini a Salamanca. Continuiamo a salire fino alla cima del Pico de la Dueña dove vediamo una croce di Santiago, raggiungendo il punto più alto della Vía de la Plata. Da qui potremo osservare il Campo Charro, con la sua infinità di prati di Salamanca.

Iniziamo la discesa lungo la strada locale, che ci porta a cinque chilometri di leggera discesa fino al ponte sul torrente Mendigos, che ci porta alla fattoria omonima, per continuare fino al bivio per San Pedro de Rozados, dove finisce la tappa di oggi.

Considerare

Questa tappa, oltre ad essere lunga, ha la sua principale difficoltà nella mancanza di servizi tra Fuenterroble de Salvatierra e San Pedro de Rozados, quindi consigliamo di essere ben riforniti, soprattutto prima della salita del Pico de la Dueña, perché può diventare una salita complicata se non abbiamo abbastanza acqua, soprattutto nei mesi più caldi.

Luoghi di interesse

  • Chiesa di San Pedro -San Pedro de Rozados
  • Pico de la Dueña – Frades de la Sierra

Piatti tipici

  • Prosciutto di Guijuelo
  • Trota
  • Salsicce di Salamanca
  • Zorongollo
  • Chanfaina
  • Castagne
  • Panino Maimon

Fotografie

Ostelli

Ostello parrocchiale di Santa Maria

Direzione: C/ Larga, 37 37768 Fuenterroble de Salvatierra (Salamanca).

Telefono: (+34) 923 151 083

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Ostello Mutatio Elena

Direzione: C/ Concejo, 3 B 37183 San Pedro de Rozados (Salamanca).

Telefono: (+34) 609 278 013

Email: [email protected]

Web: Non disponibile

Città

Fuenterroble de Salvatierra

Municipio: Fuenterroble de Salvatierra

Provincia: Salamanca

Habitantes: 270