Via Negreira Finisterre Muxia

Informazioni su Negreira

Negreira è un bel villaggio con una posizione privilegiata, poiché si trova a soli 20 km dalla capitale della Galizia. Nonostante la sua agile connessione con la città, conserva la sua essenza di villaggio e vive del potenziale del suo bestiame e della sua agricoltura. Qui si può godere la tranquillità della vita di campagna e l’ospitalità dei suoi vicini, un ultimo contatto con la natura prima di avvicinarsi al rumore urbano.

Questa zona ha un grande patrimonio di interesse per viaggiatori e turisti, conservando resti di un passato romano nella sua architettura ed essendo una terra di paesaggi lussureggianti. Un luogo di tradizione, artigianato, cultura e natura incontaminata per la gioia degli escursionisti.

Cosa vedere e fare a Negreira

Il Museo del Popolo Galiziano

Il Museo del Popolo Galiziano riunisce i pezzi di maggior interesse storico trovati nella zona, quindi una visita a questo centro può essere molto gratificante. In esso si possono vedere iscrizioni incise nel granito della cultura romana che ha lasciato la sua traccia in Negreira e dintorni, così come diversi reperti di particolare rilevanza.

Il Ponte Maceira

Questo ponte romano del Medioevo che si trova sopra il fiume Tambre è il confine tra Negreira e Ames. Si tratta di un bel ponte medievale composto da un arco centrale semicircolare e diversi archi laterali. Ha una struttura con conci di granito, oggi molto scuriti dai funghi, con un intaglio irregolare nella parte inferiore. Ha una carreggiata stretta, una costruzione molto tipica dell’epoca che si conserva per la gioia dei visitatori.

Ponte Vella Ponte Maceira

Pazo do Cotón e Cappella di San Mauro

A Negreira si trova anche questa imponente fortezza medievale che oggi ha subito alcune riforme, anche se le sue origini possono ancora essere sottilmente notate nella struttura. Presenta un grande camino e una galleria di pietra che può essere facilmente vista dalla strada principale. La galleria collega il Pazo de Cotón con la Cappella di San Mauro attraverso una bella tripla arcata di pietra. È possibile accedere al suo interno e osservare la collezione di diversi stemmi di famiglie rilevanti per la storia della Galizia.

La Cappella di San Mauro è uno dei patrimoni religiosi e artistici più importanti della zona. Insieme al Pazo, sommano tre navate costruite nel XVIII secolo. La cappella stessa è a pianta rettangolare con una navata a capanna. Questa costruzione nella sua totalità è una delle visite più interessanti che si possono fare nella città, accattivante dall’esterno e dall’interno.

Coton Negreira Manor House

La chiesa parrocchiale di Santa María de Portor

È una delle chiese romaniche più complete di tutta la regione, territorio dei monaci di Bieito e dipendente da San Martiño Pinario. Un bellissimo edificio di grande interesse architettonico che si trova nella parrocchia più orientale del municipio. Sia la facciata che la torre appartengono al XVII secolo e consistono in una navata a quattro campate con tre coppie di semicolonne, contrafforti prismatici, archi ciechi, portale laterale e acroteri absidali. Un’opera da contemplare quando si passa per Negreira senza dubbio.

Escursioni

L’escursionismo è un ottimo piano quando si passa per Negreira, in quanto il consiglio comunale di questo bel villaggio ha un percorso chiamato i tre tranquilli a disposizione di tutti gli amanti della natura. Si tratta di un percorso di circa 15 km che sfrutta la via Xacobean tra Ponte Maceira e il villaggio. Inizia a Pazo do Cotón, percorre la bella passeggiata sul fiume fino a Pedra Mármoa, passa per Bergando, Ponte Maceira e Chancela. In quest’ultimo punto si trova il pazo di Albariña, l’ultimo dei tre che danno il nome all’itinerario. Attraversandolo si sperimenta un eccellente mix visivo di natura e patrimonio architettonico.

Il Pazo di Albariña

Questo citato Pazo de Albariña è un altro esempio della traccia medievale che regna in Negreira, un altro elemento che trasporta il viaggiatore in tempi passati. Nonostante la sua struttura medievale ci sono anche resti di epoche successive inclusi nelle riforme subite nel corso degli anni. Forma una costruzione a forma di L ed è alta due piani, con una torre molto marcata e muri spessi in uno dei suoi bracci.

È circondato da un bel giardino in cui vale la pena di riparare e riposare. In esso ci sono due granai, un pombal ed è circondato da un incredibile muro di pietra che lascia vedere i pilastri circolari all’entrata.

Omaggio al pellegrino

Negreira ha una grande tradizione per quanto riguarda il percorso giacobino, con un’incisione speciale per la sua vicinanza geografica con Santiago de Compostela per quello che il pellegrino è una figura rilevante e cara in questa villa. Tanto che si può visitare una statua che rende omaggio a questa figura che presiede l’Avenida de Santiago.

Omaggio Peregrino Negreira

www.concellodenegreira.gal

Mapa de Negreira