Fisterra Finisterre Strada Finisterre Muxia

Informazioni su Fisterra

Fisterre significa “la fine della terra” quindi questo villaggio è circondato da un grande mistero ed è molto popolare per questa antica credenza, quella di contemplarlo come la fine assoluta del territorio. Il villaggio è circondato dal mare in tre punti, quindi l’usanza della pesca fa parte del DNA culturale e sociale di questa terra. Il Capo di Finisterre è il punto più estremo del luogo, è visitato molto frequentemente per il godimento della spiritualità, la magia emblematica che circonda la leggenda di questo luogo determinato come l’ultima crepa della terra.

Vale anche la pena ricordare che questo era un precedente punto di pellegrinaggio prima della scoperta della tomba dell’Apostolo, quindi molte persone fanno una sosta di uguale importanza in questo punto durante il loro viaggio a Santiago de Compostela. Naturalmente, è un’ oasi di pace e misticismo in tutto il suo splendore.

Cosa vedere e fare a Fisterra

Capo Fisterra o Finisterre

Il famoso Capo che è associato alla fine della terra parte da una scogliera che sale dagli isolotti di O Petonciño e A Centola fino alla montagna di O Facho. Si dice che in questo luogo si trovi l’Ara Solis dell’antichità, associata alle tribù celtiche che abitavano la zona, per la celebrazione dei riti solari. Sembra che quando i romani arrivarono in questo luogo furono sopraffatti dalla bellezza dei tramonti eterni sul mare, e con loro continuarono questa leggenda di tinture mistiche che ancora oggi circonda la zona.

È una delle zone più popolari e interessanti del nord della Galizia e una tappa obbligatoria per qualsiasi pellegrino o viaggiatore. La miscela di spiritualità con la bellezza del paesaggio offre momenti unici a chiunque decida di avvicinarsi al popolare Capo Fisterra.

Capo Finisterre Fisterra

Il punto di vista del faro

Per arrivare al punto di vista del faro è necessario fare una piccola deviazione da Fisterra, che sarà molto utile. Lungo la strada si può godere di belle viste della costa e dell’estuario di Corcubión. Al faro si può approfittare della visita per contemplare il cimitero comunale, che è un’opera dell’architetto Cesar Portela, una costruzione di immensa bellezza in riva al mare. Il momento ideale per questa escursione può essere al tramonto, mentre la luce del sole crea il suo spettacolo.

Punto di vista del faro di Fisterra

L’eremo di San Guillerme

C’è un altro luogo magico vicino al Faro di Fisterra che deve essere visitato una volta che si decide di andare nella zona. Queste sono le rovine dell’eremo di San Guillerme, questa zona ha anche una propria mitologia, in quanto si attribuiscono benefici legati alla fertilità. È una tradizione di lunga data per le coppie che hanno questa difficoltà di andare a questo punto in cerca di una spinta per trovare la prole desiderata. Chi lo sa, non si perde niente provandoci.

La spiaggia di Langosteira

Questa bella spiaggia si trova alla fine del villaggio di Fisterra ed è una delle più conosciute e visitate, il suo fascino attrae molto spesso viaggiatori e residenti della zona. È lunga circa 2 km e ha acque calme e cristalline. Per molti è uno dei più belli della Galizia e vale la pena goderselo. È circondato da belle foreste di pini che offrono un ambiente ancora più naturale, che permettono di ripararsi nella sua ombra nelle giornate estive.

Spiaggia Langosteira Fisterra

Il Camiño dos Faros

Per gli amanti del trekking ci sono anche possibilità in questo bel villaggio ed è, in particolare e come una grande attrazione, il Camiño dos Faros. È un percorso di trekking che si divide in 8 tappe, ha un’estensione di circa 200 km e collega Malpica de Bergantiño con Fisterra. È un transito che corre sempre lungo la costa, vedendo i migliori paesaggi naturali composti da spiagge, scogliere e fari che identificano la Costa da Morte. Ci sono diversi percorsi più brevi o più lunghi per diversi tipi di camminatori, a seconda della loro condizione fisica. Tutti loro offrono un fascino e una bellezza sublime che vale la pena di vedere e sperimentare di persona.

Le delizie gastronomiche del mare

Come villaggio di pescatori per eccellenza Fisterra offre una grande ricchezza gastronomica, soprattutto in tutti i prodotti derivati dal mare. Può essere un luogo ideale per provare il polpo galiziano, le caldeiradas di frutti di mare e tutti i tipi di frutti di mare. Sedurrà chiunque voglia assaggiare la cucina tradizionale galiziana e trovare una materia prima fresca da gustare con tatto. Per questo non sarà necessario cercare con attenzione, qualsiasi ristorante fornirà prelibatezze che sono all’altezza del commensale.

www.concellofisterra.gal

Mapa de Fisterra