Cammino Francese Palas de Rei

Informazioni su Palas de Rei

Situato nella provincia di Lugo in Galizia, Palas de Rei o Palas de Rey è un piccolo comune che appartiene alla regione di Ulloa, che conta circa 3500 abitanti.

L’importanza del pellegrinaggio giacobino in questa città viene da tempo immemorabile. Il Codex Calixtinus indicava Palas de Rei come ultima tappa prima di raggiungere Santiago de Compostela. Oggi il Camino è ancora il principale motore economico della città, che ha molti ostelli, alberghi e servizi dedicati all’assistenza dei camminatori.

Palas de Rei ha un denso sfondo storico. Tutte le culture e le civiltà che sono state importanti in Spagna sono passate di qui. È il caso della civiltà castrexa, dato che ci sono una ventina di fortezze nel comune, e hanno contribuito con pezzi di valore come le torques d’argento di San Xusto. Anche i romani, gli svevi (fu sede vescovile durante il regno svevo) e i visigoti si stabilirono qui. L’origine del suo nome viene da Pallatium regis, per essere stata la residenza del re visigoto Witiza, durante il VIII secolo.

Cosa vedere e fare a Palas de Rei

Chiesa di San Tirso

L’edificio attuale risale al 1955 e comprende una porta romanica del XII secolo. Accanto si trova un palazzo barocco e la statua della Virgen del Socorro.

Chiesa di San Tirso Palas de Rei

Chiesa di Villar de Donas

A cinque minuti in macchina da Palas de Rei, troviamo la chiesa di Vilar de Donas, un magnifico esempio di architettura romanica galiziana. La famiglia Arias de Monterroso fondò un monastero familiare femminile, da cui il nome “donas”. Fu donato all’Ordine di Santiago nel 1184. Si suppone che furono i Cavalieri di Santiago de Compostela a ordinare la costruzione dell’edificio romanico che vediamo oggi, che fu dichiarato Monumento Nazionale nel 1931per la sua qualità.

Vilar de Donas Chiesa Palas de Rei

Castello di Pambre

Molto vicino a Palas de Rei, nella parrocchia di Pambre, troviamo questo meraviglioso castello che vale la pena visitare. È considerato uno dei migliori esempi di architettura militare medievale in Galizia. Questo spettacolare edificio fu uno dei pochi che non fu distrutto durante la Rivolta degli Irmandiños, aumentando il suo valore.

Secondo la leggenda locale, le mura di questo castello furono miracolosamente costruite in una sola notte. Tuttavia, si racconta che il nobile galiziano Gonzalo Ozores de Ulloa lo costruì durante il XIV secolo.

Durante il XV secolo, il castello servì come casello oltre ai suoi scopi militari, dato che la sua posizione era una parte inevitabile del passo. Nel 1484, il castello di Pambre passò nelle mani del conte di Monterrei e più tardi alla famiglia Alba. Dopo essere passato attraverso diversi proprietari, il castello è ora aperto al pubblico, poiché è stato acquistato dal governo regionale della Xunta de Galicia nel 2011.

Castello di Pambre Palas de Rei

Il Festival della Gioventù

Questa festa è una delle feste più popolari di Palas de Rei. All’inizio dell’estate, questa festa viene celebrata con danze all’aperto, concerti, concorsi, laboratori e altre attività culturali, ricreative e musicali.

I torrenti del Mácara

Questo tratto del fiume Ulloa, formato da rapide, cascate e piscine, è uno dei luoghi naturali più attraenti di questa parte del Cammino Francese. Questo paesaggio si trova nel tratto superiore del fiume Ulla, dove si unisce anche il fiume Pambre. Qui possiamo trovare una piccola oasi di pace con il sussurro dell’acqua corrente, che a volte viene così bene per disconnettere.

Mapa de Palas de Rei