Tra tutti i luoghi da scoprire nel comune di Llanes bisogna dare la priorità ai Bufones de Arenillas. Si trovano a poco meno di un chilometro da Puertas de Vidiago, all’interno del paesaggio protetto della costa orientale delle Asturie.

Questa meraviglia naturale situata sulla Via del Nord tra Colombres e Llanes hanno guadagnato popolarità per essere i più grandi e spettacolari della regione. In effetti, è la più grande di tutte le bufale che troverete sulla costa orientale. E si possono vedere al loro meglio nei giorni d’autunno e d’inverno grazie alle forti mareggiate e al vento.

Ma cosa sono esattamente i Bufones de Arenilla e perché sono diventati un luogo essenziale da visitare nel Principato delle Asturie?

Fondamentalmente, sono crepe create dall’erosione nelle rocce calcaree delle scogliere. Questo fenomeno ha fatto sì che la terra formasse una specie di camino naturale da cui l’acqua sgorga come una fontana quando la marea è sufficientemente forte.

La pressione fa sì che il getto d’acqua raggiunga un’altezza fino a 40 metri, accompagnato, ovviamente, da un forte rumore di muggito o sbuffo, da cui il nome buffone. E sì, si può sentire da chilometri di distanza.

Cosa fare a Bufones de Arenillas?

Il Bufone di Arenillas

Questa è una delle attrazioni turistiche più interessanti di Llanes, insieme ai Bufones de Pría e ai Bufones de Santiuste.

Il percorso per raggiungere questo luogo inizia su un sentiero vicino al villaggio di Puertas de Vidiago.

Appena arrivati, avrete una bella vista della costa dalle scogliere e sarete testimoni della maestosità dei bufones, dichiarati monumento naturale il 5 dicembre 2005.