In questa occasione narreremo la leggenda del mistero di Óbanos . La storia si svolge nel villaggio di Óbanos, in Navarra. Oggi, la leggenda viene riproposta nel villaggio in una rappresentazione teatrale durante la settimana del giorno di Santiago, il 25 luglio. Questa celebrazione è stata dichiarata Festival di interesse turistico nazionale.

Leggenda del mistero di Óbanos

Questa leggenda racconta la storia di una ragazza chiamata Felicia, figlia dei duchi d’Aquitania. In un’occasione sentì un trovatore parlare della tomba dell’apostolo Santiago e del pellegrinaggio che tanta gente faceva per raggiungerla.

Felicia veniva da una famiglia molto buona, non le mancava mai nulla e viveva una vita nobile. Apparentemente l’unico lavoro che ha fatto è stato quello tipico del una donna della sua classe sociale nel Medioevo. Felicia era dedicata leggere poesie, comporre canzoni e cucire per gran parte della giornata.

Ma ciò che sentì da quel trovatore suscitò la sua curiosità e cominciò a pianificando il suo viaggio per iniziare il suo pellegrinaggio, anche se suo padre e suo fratello Guillén non approvavano che si imbarcasse in questa avventura. Il suo desiderio di fare il pellegrinaggio e di lasciarsi alle spalle la vita di lusso e di comodità superava l’opinione della sua famiglia.

Vedi tutti i nostri viaggi
Ver

L’avventura inizia per Felicia

Ignorò gli avvertimenti della sua famiglia sui pericoli che avrebbe incontrato lungo la strada, Partì con il suo entourage per Santiago de Compostela. Ma quello che incontrò non fu un pericolo, ma una strada piena di miseria, povertà e malattia.

Dopo essere arrivata a Santiago e aver visitato la tomba dell’apostolo, decise di rimanere lì per aiutare i più bisognosi, cosa che avrebbe cambiato completamente il suo modo di intendere la vita e le avrebbe fatto apprezzare molto di più le piccole cose. Felicia rimase nella fattoria di Amocaín, nella valle di Egües, vicino a Pamplona, occupandosi della terra, degli anim