A Guarda Camino Portugues Costa

Informazioni su A Guarda

A Guarda è un’incantevole cittadina dominata dal fiume Minho e dal Monte Santa Tecla, una posizione privilegiata che domina l’Atlantico. Ha la distinzione della Commissione Europea di destinazione europea per eccellenza (EDEN) grazie alla sua proposta di turismo sostenibile. Il suo centro città è pieno di storia e il suo patrimonio naturale è di grande bellezza. È anche famosa per le sue aragoste, una zona di mare con un’eccellente offerta gastronomica per tutti i palati. Un luogo per godersi la vista e passeggiare nei suoi angoli affascinanti.

Cosa vedere e fare a A Guarda

Il Monte di Santa Tecla

Il Monte de Santa Tecla è una delle zone turistiche più attraenti di Guarda, poiché contiene tutti gli ingredienti per un’escursione impagabile. Ha interessanti valori paesaggistici, archeologici e religiosi. Qui troviamo la Citania di Santa Tecla, un sito archeologico le cui origini sono documentate nel IV secolo a.C. È un esempio essenziale della cultura castreña.

In questa località si trova anche l’eremo di Santa Tecla, una costruzione religiosa che ha origine nel XII secolo e presenta alcune riforme successive. Durante gli scavi effettuati nel 1994 vi sono state trovate diverse tombe visigote. Si possono fare visite guidate a questa montagna per contemplare il suo patrimonio nella sua interezza, organizzate dal Patronato Municipal Monte Tecla. E, naturalmente, le viste imbattibili del paesaggio non devono essere trascurate.

Santa Tecla A Guarda

Il MASAT

All’interno del Monte de Santa Tecla si trova anche il MASAT, il Museo Archeologico di Santa Tecla. Questo edificio è stato progettato per creare un ristorante dall’architetto Antonio Palacios e ora è un interessante museo. Ospita una grande collezione di monete romane, oggetti di ceramica, vetro ecc. Un’ampia esposizione dei ritrovamenti fatti negli scavi della zona che mostrano il passaggio dell’umanità in questo luogo nel corso della storia.

Il porto di pesca

Il porto di pesca di A Guarda presenta un paesaggio di bei colori in coesistenza con l’atmosfera più interessante della città, piena di ristoranti e terrazze per assaggiare la migliore gastronomia. Molto vicino al molo si può vedere il Monumento al Marinaio fatto da José Antúñez Pousa nel 1991, rende omaggio a questa professione così importante per la città. Nella vecchia Ribeira si può anche vedere il Monumento al Marinaio Scomparso che si concentra in questa occasione sulle mogli di coloro che non sono mai tornati dal mare, elaborato da Magín Picallo nel 2004. Infine, sia il lungomare che il mercato del pesce sono un must quando si passa per il porto, luoghi di grande tradizione.

Porto di pesca A Guarda

La spiaggia Area Grande

Questa bella spiaggia bagnata dall’Oceano Atlantico è davvero accessibile, poiché è molto vicina al centro della città e non ci sono scuse per non visitarla. È premiata con la bandiera blu e ha tutti i servizi per un’eccellente giornata in spiaggia, servizio di salvataggio, ottima qualità dell’acqua, accesso per i disabili, toilette e ottimi trasporti pubblici per la località.

Una spiaggia di Guarda Large Area