Betanzos

Informazioni su Betanzos

Su una collina che domina i fiumi Mendo e Mandeo si trova l’elegante città di Betanzos, antica capitale del Regno di Galizia, che accoglie i pellegrini di tutto il mondo con il suo portamento signorile. Un luogo dove scoprirete la commovente storia dei fratelli che l’hanno fatta progredire, un parco enigmatico che un tempo era il migliore del mondo e la tortilla de patatas (frittata spagnola) più ricca del mondo.

Gran parte della storia di Betanzos va di pari passo con i fratelli Naveira, Juan e Jesús. Due fratelli che, come tanti galiziani, decisero di emigrare in America nel 1869. Lì riuscirono a fare una certa fortuna e 24 anni dopo tornarono in patria determinati non solo a costruire le loro case indiane, ma anche a investire gran parte della loro fortuna nella costruzione di una serie di edifici sociali per creare lavoro e migliorare la vita dei loro vicini.

Cosa vedere e fare a Betanzos

Città vecchia di Betanzos

Dichiaratosito storico-artistico nel 1970, è uno dei centri storici meglio conservati della Galizia. Nei suoi edifici più antichi domina lo stile gotico, oltre a buoni esempi di architettura popolare che si riflettono nelle sue gallerie vetrate, i suoi balconi di legno e i suoi hórreos (granai).

Piazza della Costituzione

Nella Plaza de la Constitución si trova il Municipio del XVIII secolo, opera di Ventura Rodríguez, e il Palazzo Bendaña, del XV secolo e ricostruito nel XVII. Accanto si trova il Centro Internacional de Estampa Contemporánea, nella vecchia Casa Núñez. La piazza è dominata dalla Torre dell’Orologio del XVI secolo, che è attaccata alla chiesa di Santiago.

Plaza del Campo

Chiamata anche piazza Naveira, è dominata da una statua dei fratelli Naveira, i grandi benefattori di Betanzos. Si trova nel centro nevralgico della città ed è il luogo dove si tiene la fiera. Nel centro troviamo la Fontana di Diana Cazadora.

Piazza del campo di Betanzos

Chiesa di Santa María de Azogue

Santa Maria di Azougue fu costruita tra la seconda metà del XIV secolo e la prima metà del XV secolo. Ha una pianta basilicale e tre navate. Spiccano la pala dell’altare e il capitello con l’unico calendario agricolo della Galizia.

Chiesa Santa María del Azogue Betanzos

Chiesa di San Francisco

San Francisco ha una pianta a croce latina e nel suo interno si può vedere il Letombe dei cavalieri medievali sono l’elemento storico artistico più interessante all’interno della chiesa, soprattutto il sarcofago di Fernán Pérez de Andrade, che si trova ai piedi della chiesa, sotto il coro, ed è sostenuto da un orso e un cinghiale.

Chiesa di San Francisco Betanzos