Betanzos

Informazioni su Betanzos

Su una collina che domina i fiumi Mendo e Mandeo si trova l’elegante città di Betanzos, antica capitale del Regno di Galizia, che accoglie i pellegrini di tutto il mondo con il suo portamento signorile. Un luogo dove scoprirete la commovente storia dei fratelli che l’hanno fatta progredire, un parco enigmatico che un tempo era il migliore del mondo e la tortilla de patatas (frittata spagnola) più ricca del mondo.

Gran parte della storia di Betanzos va di pari passo con i fratelli Naveira, Juan e Jesús. Due fratelli che, come tanti galiziani, decisero di emigrare in America nel 1869. Lì riuscirono a fare una certa fortuna e 24 anni dopo tornarono in patria determinati non solo a costruire le loro case indiane, ma anche a investire gran parte della loro fortuna nella costruzione di una serie di edifici sociali per creare lavoro e migliorare la vita dei loro vicini.

Cosa vedere e fare a Betanzos

Città vecchia di Betanzos

Dichiaratosito storico-artistico nel 1970, è uno dei centri storici meglio conservati della Galizia. Nei suoi edifici più antichi domina lo stile gotico, oltre a buoni esempi di architettura popolare che si riflettono nelle sue gallerie vetrate, i suoi balconi di legno e i suoi hórreos (granai).

Piazza della Costituzione

Nella Plaza de la Constitución si trova il Municipio del XVIII secolo, opera di Ventura Rodríguez, e il Palazzo Bendaña, del XV secolo e ricostruito nel XVII. Accanto si trova il Centro Internacional de Estampa Contemporánea, nella vecchia Casa Núñez. La piazza è dominata dalla Torre dell’Orologio del XVI secolo, che è attaccata alla chiesa di Santiago.

Plaza del Campo

Chiamata anche piazza Naveira, è dominata da una statua dei fratelli Naveira, i grandi benefattori di Betanzos. Si trova nel centro nevralgico della città ed è il luogo dove si tiene la fiera. Nel centro troviamo la Fontana di Diana Cazadora.

Piazza del campo di Betanzos

Chiesa di Santa María de Azogue

Santa Maria di Azougue fu costruita tra la seconda metà del XIV secolo e la prima metà del XV secolo. Ha una pianta basilicale e tre navate. Spiccano la pala dell’altare e il capitello con l’unico calendario agricolo della Galizia.

Chiesa Santa María del Azogue Betanzos

Chiesa di San Francisco

San Francisco ha una pianta a croce latina e nel suo interno si può vedere il Letombe dei cavalieri medievali sono l’elemento storico artistico più interessante all’interno della chiesa, soprattutto il sarcofago di Fernán Pérez de Andrade, che si trova ai piedi della chiesa, sotto il coro, ed è sostenuto da un orso e un cinghiale.

Chiesa di San Francisco Betanzos

Museo di As Mariñas

Il Museo di As Mariñas fu inaugurato nel 1983 e riaperto nel 1993 dopo la riabilitazione integrale dell’edificio che lo ospita, l’antico convento di Sano Domingos (XVI- XVIII). Qui si trovano anche la Biblioteca e l’Archivio Comunale.

Questo museo ha una collezione varia di pezzi che lo rendono un museo di riferimento in Galizia. I suoi fondi sono stati completati con numerose donazioni di individui. L’aspetto etnografico della sua collezione deve essere sottolineato.

Parco Pasatiempo

Nella periferia di Betanzos, troviamo il magico Parque del Pasatiempo, considerato il primo parco a tema del mondo. Fu una delle grandi eredità dei fratelli Naveira e la sua costruzione iniziò alla fine del XIX secolo. Dei 90.000 metri quadrati che il giardino aveva originariamente, oggi solo un decimo è conservato.

In questo parco enciclopedico possiamo trovare una grande varietà di elementi: lo stagno del Retiro decorato con figure romane e la Torre di Ercole e un murale dei 41 orologi che rappresentano i fusi orari del mondo. Possiamo anche trovare rilievi e sculture di animali esotici come dinosauri, elefanti o ippopotami, tra gli altri. È decorato con figure come il Canale di Panama, la Muraglia Cinese, le Piramidi di Cheope in Egitto, elementi di mitologia, la moschea di Mohammed Ali, un aeroplano dell’albero genealogico della Capitale, e alcuni mezzi di trasporto come un dirigibile e una locomotiva. Un’enciclopedia a grandezza naturale!

Parco ricreativo di Betanzos

La frittata di Betanzos

È noto che Betanzos fa una delle migliori frittate di patate del mondo, anche se nello stile “betanceiro”, un po’ troppo cotta e traboccante di uova crude. Si può assaporare in uno qualsiasi dei suoi ristoranti accompagnato da una cunca di vino traboccante.

Frittata di Betanzos

Lungofiume di Os Caneiros

Questa è una zona di bellezza paesaggistica dove possiamo trovare iresti di 19 mulini, dove una parte della macinazione era lasciata al mugnaio. Attualmente un percorso di trekking ci permette di visitare questo bel posto.

Betanzos Balloon Fiesta

La notte tra il 16 e il 17 agosto possiamo assistere all’evento più notevole della città, l’ascesa del famoso pallone di Betanzos. È il pallone di carta più grande del mondo, che sorvola il cielo ottenendo l’applauso generale di tutti i betanceiros e delle migliaia di visitatori che vengono in città in queste date.

Betanzos Balloon Fiesta

www.betanzos.es

Mapa de Betanzos