Il tratto del Cammino del Nord che va da Ribadesella a Ribadeo combina le Asturie rurali e marinare con un carattere più urbano e industriale. Un itinerario che sa combinare alla perfezione mare e montagna. I paesaggi rurali lasciano il posto ad alcuni villaggi e villaggi di pescatori che vi faranno innamorare della loro gastronomia, natura, cultura, storia e tradizione.

Precio
Da
585€

Itinerario di viaggio

Situato in una posizione privilegiata, alla foce del fiume Sella e sulle rive del Mar Cantabrico, Ribadesella è uno dei paesi più belli e visitati delle Asturie. Che fortuna iniziare qui!

Dopo esservi sistemati nel vostro alloggio, potrete passeggiare per le stradine della città vecchia, godervi la sua fantastica spiaggia e i suoi vari punti di vista, nonché visitare una grotta con fantastiche pitture rupestri di migliaia di anni fa.

Ma senza dubbio, il miglior inizio del tuo Camino del Norte da Ribadesella a Ribadeo sarà provare i più tipici piatti asturiani, come il cachopo e la fabada, così come il riso, i calamari, le capesante e altri piatti di pesce e frutti di mare. Ti verrà l’acquolina in bocca!

Inizierai il tuo Camino del Norte da Ribadesella a Ribadeo con una tappa abbastanza dolce lungo la costa cantabrica. Si caratterizza per essere un percorso senza grandi pendenze dove potremo visitare alcune spiagge come Santa Marina, La Espada o La Isla. Quindi se viaggi in estate non dimenticare di mettere in valigia il costume da bagno e l’asciugamano nello zaino.

Verso la fine della tappa, la strada si addentrerà nell’interno per raggiungere Colunga, un piccolo villaggio affascinante situato tra il mare e le montagne dove potremo riposare prima di tornare per riprendere il nostro viaggio il giorno successivo. Si consiglia di visitare il Palazzo Estrada (Municipio) e le cappelle di San Loreto e Santa Ana come attrazioni principali.

Durante questa tappa difficilmente passerai attraverso aree urbane, quindi ti consigliamo di portare nello zaino tutto ciò di cui hai bisogno per affrontare i suoi 17 chilometri. Il percorso si allontana dalla costa ed entra in un terreno montagnoso con leggere salite e discese che ci porteranno a Villaviciosa.

Villaviciosa si caratterizza per essere una piacevole capitale della zona che ha tutti i servizi necessari per recuperare le forze dopo la tappa. Si consiglia di approfittare del pomeriggio per visitare la chiesa romanica di San Juan de Amandi, il suo monumento principale.

Questa è una tappa molto importante perché pochi chilometri dopo aver iniziato a camminare, precisamente nel piccolo villaggio di Casquita, si trova il bivio che separa il Cammino del Nord (verso Gijón) dal Cammino Primitivo (verso Oviedo). Il giorno presenta anche una sfida. È una delle tappe più dure a causa dell’altitudine accumulata nelle due salite principali che dovremo fare.

Una volta a Gijón potrai rilassarti e goderti il fascino di questa città costiera. Non si può perdere il vecchio quartiere di pescatori di Cimadevilla, la collina di Santa Catalina o il palazzo di Revillagigedo. Per recuperare le forze si consiglia di provare la sua famosa fabada, che, innaffiata da un bicchiere di sidro locale, sarà la più grande ricompensa dopo la passeggiata.

In questa tappa si percorre un itinerario di grande importanza commerciale tra due città con un settore industriale molto sviluppato. Le entrate e le uscite di entrambe le città sono caratterizzate da un paesaggio urbano e industriale che lascerà il posto a una sezione centrale caratterizzata da un ambiente più rurale.

L’attrazione principale della tappa si concentra su Avilés, una città con una tradizione di pesca il cui quartiere storico è stato brillantemente restaurato e dichiarato zona di interesse artistico e monumentale. Si consiglia di visitare la chiesa di Santo Tomás o la spiaggia di Salinas per assaggiare alcuni dei suoi piatti tipici.

Oggi i protagonisti della giornata saranno le costanti pendenze che si dovranno superare fino al nostro arrivo a Muros de Nalón. La maggior parte del percorso corre su piste d’asfalto e attraverso l’interno, lasciandosi alle spalle numerosi villaggi. L’unico punto in cui la strada si avvicina alla costa sarà all’altezza di Salinas.

Infine arriveremo a Muros de Nalón, un bel villaggio asturiano situato sulle rive del fiume Nalón, famoso per essere un importante porto marittimo che offre ai suoi visitatori una vasta gamma di sport acquatici.

Stai affrontando una delle tappe più facili di tutto il percorso con solo 15 chilometri caratterizzati da leggere salite e discese in un percorso che attraversa l’interno. Un giorno che è apprezzato per riposare un po’ le gambe e godere della natura che circonda la strada più tranquillamente.

Infine arriviamo al tranquillo villaggio di Soto de Luiña, dove consigliamo di visitare il palazzo di La Quinta de Selgas, passeggiare per le sue stradine o visitare una delle sue spiagge vicine come la spiaggia di San Pedro.

In questa tappa si può scegliere tra due diversi percorsi: il Camí Real de Las Ballotas (lungo la costa) o il sentiero della Sierra de Las Palancas (attraverso le montagne). La maggior parte dei pellegrini opta per il percorso costiero che offre una vista impressionante dalle sue scogliere e un accesso perfettamente segnalato alle belle spiagge.

Finirai la tappa a Cadavedo, un piccolo villaggio che è stato scelto come il più bel villaggio delle Asturie per la sua magnifica posizione, circondato da idilliaci paesaggi di montagna e di spiaggia. Qui troverete tutto il necessario per riposare dopo la tappa e ricaricare le batterie per le tappe a venire.

Breve tappa di bassa difficoltà che ti permetterà di godere del paesaggio offerto dalla città di Luarca. Il percorso è per lo più pianeggiante, tranne una leggera salita coronata dall’Hotel Canero. Da questo punto della discesa potrai godere di una vista impressionante sulla piccola città costiera di Luarca, la destinazione finale di questa tappa.

Una volta in paese si consiglia una passeggiata nel porto e nel quartiere dei pescatori. Non si può partire senza aver assaggiato i prodotti tipici della località dove spiccano abbondanti piatti di pesce e carne rossa.

Questa tappa è caratterizzata da un paesaggio più monotono e urbano, con molti tratti lungo la strada. Estrema cautela! Uno dei punti più belli della tappa è a Navia, dove si attraversa uno dei fiumi più importanti della costa cantabrica.

La giornata finisce a La Caridad, un piccolo villaggio asturiano, capitale del consiglio che offre tutti i servizi necessari per riposare e prepararsi per la prossima tappa. L’economia del villaggio si basa sull’agricoltura e l’allevamento, quindi vi consigliamo di provare i prodotti locali che garantiscono la massima qualità.

In questa tappa è possibile scegliere tra diversi percorsi per raggiungere la nostra destinazione finale, Ribadeo. La maggior parte dei pellegrini opta per la variante di Castropol, anche se coloro che preferiscono visitare Tapia de Casariego possono farlo optando per il percorso costiero.

Ribadeo è la porta della Galizia dalle Asturie. Una villa situata in un punto strategico che ha sempre avuto grande rilevanza storica e commerciale. Da questo punto il cammino diventa più frequentato e il numero di pellegrini aumenta. Uno dei punti più attraenti è la famosa spiaggia delle Cattedrali che potremo visitare con Ribadeo come punto base.

Questa è la fine del tuo tratto del Camino del Norte da Ribadesella a Ribadeo. Vi consigliamo di passare la giornata visitando le splendide spiagge della Mariña lucense. Ricorda che puoi prolungare tutte le notti che vuoi, questa parte della Galizia ha molto da offrirti!

Ma se hai ancora fame, ti consigliamo di continuare con altre 9 tappe fino a Santiago de Compostela.

Mappa del cammino

Tipo di alloggio

Dettagli

Servizi inclusi

12 giorni / 11 notti alloggio12 giorni / 11 notti alloggio
Trasferimento dei bagagli durante le tappeTrasferimento dei bagagli durante le tappe
Documentazione completaDocumentazione completa
Credenziale del pellegrinoCredenziale del pellegrino
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24
Assicurazione di viaggioAssicurazione di viaggio

Servizi opzionali

ServizioIn alberghi, pensioni e case rurali da Ribadesella a Ribadeo
ColazioneColazione70€ per persona
MP (colazione e cena)MP (colazione e cena)235€ per persona
Supplemento per camera singolaSupplemento per camera singola195€ per camera singola
Notte extraNotte extra55€ (cam. singola) / 70€ (cam. doppia)
Colazione Colazione
In alberghi, pensioni e case rurali da Ribadesella a Ribadeo 70€ per persona
MP (colazione e cena) MP (colazione e cena)
In alberghi, pensioni e case rurali da Ribadesella a Ribadeo 235€ per persona
Supplemento per camera singola Supplemento per camera singola
In alberghi, pensioni e case rurali da Ribadesella a Ribadeo 195€ per camera singola
Notte extra Notte extra
In alberghi, pensioni e case rurali da Ribadesella a Ribadeo 55€ (cam. singola) / 70€ (cam. doppia)

Fotografie

Domande frequenti

In questa modalità farai il Camino de Santiago al tuo ritmo e dovrai preoccuparti solo di scegliere il percorso che ti piace di più, il tipo di alloggio e la data di partenza. Se scegliete questa opzione, viaggerete da soli o con le persone che appaiono nella vostra prenotazione, e avrete tutti i servizi inclusi in modo che dovrete preoccuparvi solo di camminare e godervi l'esperienza.
Il Cammino di Santiago da solo include i seguenti servizi
  • Alloggio
  • Trasporto bagagli
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali
  • Colazione o mezza pensione
  • Trasferimenti privati alla partenza della tappa da Santiago de Compostela o dall'aeroporto.
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Sì, avrete la totale libertà di scegliere la vostra data di partenza. Tuttavia, se vuoi fare il tuo Camino de Santiago nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio, ti consigliamo di verificare la disponibilità prima di prenotare. In questo periodo dell'anno la maggior parte degli alloggi è chiusa e molti servizi potrebbero non essere disponibili.
Nei suoi documenti di viaggio, troverà i nomi degli alloggi che le sono stati assegnati, così come il loro numero di telefono di contatto e l'ubicazione.   Come regola generale, tutti gli alloggi si trovano nel centro delle diverse città lungo il Camino de Santiago, senza bisogno di deviare troppo dal percorso. Ma a volte, per mancanza di disponibilità, è possibile che alcuni alloggi siano un po' lontani dal villaggio o addirittura nelle città vicine.   Per tutti gli alloggi che si trovano ad una distanza considerevole dal percorso del Camino, vi forniremo un servizio di taxi gratuito che potrete utilizzare per raggiungere il vostro alloggio e tornare al Camino la mattina successiva.   In ogni caso, si tratta di eccezioni che vi informeremo al momento della prenotazione.
Il servizio di trasporto bagagli di default è incluso in tutti i nostri viaggi e non è necessario richiederlo. Potrai fare il Camino de Santiago senza il tuo bagaglio sulle spalle con la tranquillità che la tua valigia sarà al tuo prossimo alloggio al tuo arrivo.   Insieme alla credenziale riceverete anche degli adesivi, che dovrete ricoprire con le informazioni richieste e attaccare in un posto visibile sulla vostra valigia.   Una volta arrivati al vostro alloggio, vi consigliamo di chiedere alla reception dove potete lasciare i vostri bagagli. Dovrete lasciare il vostro bagaglio nel luogo indicato la mattina presto perché il nostro trasportatore lo prenda. In questo modo, quando arriverai al tuo prossimo alloggio i tuoi bagagli saranno già lì.
Abbiamo un servizio di taxi che puoi noleggiare ogni volta che ne hai bisogno. Puoi noleggiarla, per esempio, per andare dall'aeroporto all'inizio del tuo Camino, o per andare da Santiago al tuo punto di partenza per ritirare la tua auto una volta finita la tappa.   Il prezzo dei trasferimenti dipenderà dalla distanza dal vostro punto di origine alla destinazione. Se avete domande su questo servizio non esitate a contattarci.
Con ogni viaggio includiamo un'assicurazione obbligatoria che vi coprirà per qualsiasi inconveniente che possa sorgere durante il Camino de Santiago. Le invieremo la polizza assicurativa insieme ai suoi documenti di viaggio.
L'assicurazione di viaggio di base inclusa nei nostri pacchetti ha un'ampia copertura contro gli imprevisti, con la quale avrete anche l'assistenza medica garantita e numerosi benefici che potete consultare nelle Condizioni Generali di Assicurazione di Viaggio.
Nei suoi documenti di viaggio troverà un numero di telefono di emergenza dove siamo disponibili 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. In questo modo viaggerai con tranquillità sapendo che uno dei nostri accompagnatori ti aiuterà a risolvere rapidamente qualsiasi problema, incidente o dubbio che potresti avere lungo il tuo Camino de Santiago.
Puoi fare la tua prenotazione in diversi modi: Attraverso il nostro sito web: Selezioni il percorso che desidera e segua i passi indicati nel modulo. Avremo bisogno dei tuoi dati personali e di quelli dei tuoi accompagnatori, potrai selezionare il tipo di alloggio, la distribuzione delle camere, i pasti, i trasferimenti, il noleggio di biciclette, ecc. Per e-mail: Se non sai come fare la tua prenotazione attraverso il nostro sito web, hai bisogno di un viaggio personalizzato, o ti abbiamo già inviato un preventivo, puoi inviarci una e-mail a [email protected] Vi invieremo un modulo da compilare e le istruzioni per il pagamento. Importante: Nel caso in cui i percorsi o i servizi presenti sul web non si adattino alle sue esigenze specifiche, può chiederci un preventivo personalizzato che si adatti a ciò che sta cercando. Se avete domande o problemi durante la prenotazione, contattateci al 981 96 68 46 e saremo felici di aiutarvi.
Visualizza tutti i viaggi
Prenota il viaggio