DA RIBADEO A SANTIAGO (190 Km)

Il Cammino del Norte è considerato da molti pellegrini il più bello ed ecologico percorso di pellegrinaggio verso Santiago. In questo viaggio percorrerete i 190 chilometri che separano Ribadeo da Santiago de Compostela, godrete di spiagge vertiginose sulla costa di Lugo, del verde intenso delle montagne galiziane e del calore di piccoli villaggi circondati da immensi pascoli – un’avventura da non perdere!

Arrivo a Ribadeo

Ribadeo, una città costiera che confina con il Principato delle Asturie, è l’inizio perfetto per la Via del Nord se non si ha abbastanza tempo per fare il viaggio completo da Irún. Bagnato dall’estuario, questo villaggio del Lugo Mariña ha un impressionante centro storico, dove spicca il quartiere di San Roque, che concentra un gran numero di case indiane dai colori vivaci e dalle eleganti decorazioni, costruite dai ricchi indiani di ritorno dall’emigrazione americana.

Se avete tempo, dovreste visitare uno dei monumenti naturali più impressionanti di tutta la penisola, la Playa de las Catedrales, e godervi le sue grotte, i passaggi e gli archi scolpiti dal mare sulle rocce.

Abbiamo lasciato il mare alle spalle! Scopri di più su Ribadeo in questo post!

Ribadeo – Lourenzá

Dificultad MedioTiempo estimado 7hDistancia28,4 Km

In questa prima tappa della Via del Nord, lascerete Ribadeo lasciandovi alle spalle il mare e il paesaggio costiero per andare sul monte Lugo. Il Cammino attraversa un boschetto ed entra nel Concilio di Barreiros, dalla cima vedrete una terra abbondante di pascoli e bestiame, una piccola valle solcata dal fiume Porto Bragán che dovrete attraversare per arrivare alla cima di Villamartín Grande, dove avrete una buona vista panoramica della Valle di Cabarcos. Da O Corveiro il percorso è ben segnalato fino a Ponte da Pedra, un ponte di origine medievale che vi accoglierà a Lourenzá, la vostra destinazione finale e un villaggio rinomato per le sue ricche “fabas” (fagioli).

Lourenzá – Abadín

Dificultad MedioTiempo estimado 6hDistancia25 Km

Si inizia la tappa da Lourenzá in salita verso la parrocchia di Arroxo, dove si collega con la strada nazionale. Alla fine della valle si trova Mondoñedo, una cittadina con un favoloso complesso monumentale che rivela il suo passato come una delle sette capitali dell’antico Regno di Galizia. Rimarrete impressionati dalla cattedrale di Santa María, di stile gotico e in cui spicca il suo grande rosone sulla facciata principale. Continuerete il vostro viaggio su una strada locale con poco traffico fino ad Abadín, dove avrete tutti i servizi per riposare e riprendervi dalla passeggiata.

Abadín – Villalba

Dificultad MedioTiempo estimado 5hDistancia23 Km

Il viaggio di oggi si alterna tra sentieri sterrati e asfaltati, attraversando le parrocchie di Ponterroxal, O Rei e Candia, fino a raggiungere il villaggio di Martiñán, dove si trova un bel ponte sul quale passa il percorso e che si raggiunge a metà della tappa. Villalba è considerata la capitale della Terra Chá, una regione la cui principale fonte di reddito è il bestiame, grazie ai suoi vasti pascoli verdi. In questa città si può visitare la Torre de los Andrade, oggi resti di un castello feudale che funziona come parador de turismo.

Anche se questa zona non ha una grande ricchezza architettonica, offre al viandante una grande quantità di bar, locande e grigliate in cui potrete gustare una buona bistecca di ottima carne di manzo.

Villalba – Baamonde

Dificultad BassoTiempo estimado 5hDistancia18,6 Km

Lasciandosi alle spalle la Torre Andrade, la Via del Nord corre lungo la via Concepción Arenal fino a lasciare il paese, attraversando il fiume Magdalena accanto a un mulino restaurato. Il ponte medievale di Rodríguez attraversa il fiume Trimaz fino a Xoán de Alba. La tappa combina tracce asfaltate con tracce di sterrato in prossimità della strada nazionale e dell’autostrada. Dopo aver raggiunto il suo obiettivo, Baamonde, avrà a sua disposizione tutti i servizi e potrà visitare la chiesa di Santiago e la casa museo dello scultore locale Víctor Corral.

Baamonde – Sobrado dos Monxes

Dificultad AltaTiempo estimado 8hDistancia35,4 Km

In questa tappa si cammina principalmente attraverso la montagna galiziana, con una buona vista, attraverso boschi autoctoni, villaggi e piccoli ruscelli fino a raggiungere la parrocchia di Miraz, da dove vi aspetta una dolce salita all’Alto de Mámoa. A Sobrado dos Monxes è famoso il suo Monastero di Santa Maria, abitato da monaci benedettini e che oggi ospita anche l’ostello dei pellegrini. Dichiarato Monumento Storico-Artistico, è uno dei più importanti conventi di origine medievale della provincia.

Sobrado dos Monxes – Arzúa

Dificultad BassoTiempo estimado 4h 30′Distancia21,4 Km

Ultima tappa della Via del Nord, poiché una volta ad Arzúa ci si collegherà con la Via Francese. La tappa si snoda lungo la strada regionale e i sentieri asfaltati, lasciando su entrambi i lati piccoli villaggi come Froxa e Madelos, per poi andare in montagna, entrando e uscendo sempre dalla strada principale. Una volta arrivati a Boimorto, che ha tutti i servizi, potrete approfittare dell’occasione per riposare. Si continua la marcia riprendendo la strada verso la parrocchia di Santa Maria, e si raggiunge la tappa finale. Arzúa è un villaggio di pellegrini con una forte tradizione giacobina, famoso per i suoi ricchi formaggi a denominazione d’origine che non si possono perdere.

Ancora uno! Scopri di più su Arzúa in questo post!

Arzúa – Pedrouzo

Dificultad BassoTiempo estimado 4h 30′Distancia19,2 Km

Essendo una tappa relativamente breve e senza difficoltà, si consiglia di alzarsi un po’ prima per arrivare in anticipo alla messa del pellegrino e approfittare della giornata a Santiago de Compostela. Quando arriverete a Monte do Gozo, scoprirete il motivo del nome di questo luogo: il solletico, quella piacevole sensazione che vi invaderà quando vedrete le torri della cattedrale da lontano, sempre più vicine.

Mentre si scende in città, le vesciche e la stanchezza scompariranno fino a scomparire completamente nel momento più magico di tutto il Cammino: l’ingresso alla Piazza Obradoiro.

Ci siamo quasi! Scopri di più su O Pedrouzo in questo post!

Pedrouzo – Santiago de Compostela

Dificultad BassoTiempo estimado 5hDistancia19 Km

Essendo una tappa relativamente breve e senza difficoltà, si consiglia di alzarsi un po’ prima per arrivare in anticipo alla messa del pellegrino e approfittare della giornata a Santiago de Compostela. Quando arriverete a Monte do Gozo, scoprirete il motivo del nome di questo luogo: il solletico, quella piacevole sensazione che vi invaderà quando vedrete le torri della cattedrale da lontano, sempre più vicine.

Mentre si scende in città, le vesciche e la stanchezza scompariranno fino a scomparire completamente nel momento più magico di tutto il Cammino: l’ingresso alla Piazza dell’Obradoiro.

Eccoci qui! Scopri di più su Santiago de Compostela in questo post!

Santiago de Compostela

Cammino completato. Dopo aver sigillato la nostra credenziale in ogni fase e aver raccolto la nostra Compostela, meritiamo questa grande ricompensa. Conosci la città dopo tutto lo sforzo investito, goditi la sua cultura, la gente e la gastronomia,  te lo sei guadagnato.

Ce l’avete fatta! Congratulazioni, pellegrini!

** Dopo aver lasciato l’alloggio, i nostri servizi saranno conclusi.

QUESTO VIAGGIO COMPRENDE

  • 10 Giorni / 9 notti di allogio
  • Trasporto badagli tra le tappe
  • Credenziale (Passaporto del Pelllegrino in regalo)
  • Assitenza telefónica 24 ore per casi di emergenza
  • Assicurazione di viaggio
  • Documentazione completa
  • Supplemento individuale: 145 €/pax
  • Notte Extra a Santiago: 55€ ind. / 70€ doppia
  • Colazione: 60 €/pax
  • MP (colazione e cena): 195 €/pax

PREZZO

  • 495 € pax en camera doppia

ALLOGGIO

Hostali e Hoteli

Abbiamo selezionato per voi le migliori sistemazioni disponibili su questa rotta. Combiniamo il resto in piccole e accoglienti pensioni con hotel di qualità superiore per garantirvi la migliore esperienza nel vostro Camino de Santiago