Tra vigneti, valli e fiumi, l’itinerario di Padre Sarmiento vi farà scoprire O Salnés, “la regione più pittoresca che si possa sognare”, come diceva la scrittrice galiziana Emilia Pardo Bazán.

Con gli occhi puntati sulle Rías de Pontevedra e Arousa, ricreerai lo stesso percorso che fece Fray Martín Sarmiento nel 1745 per vincere il Giubileo. Un cammino di 190 chilometri che corre lungo la bella costa galiziana guidando i tuoi passi verso Santiago de Compostela.

Precio
Da
585€

Itinerario di viaggio

L’avventura inizia! Inizierai la Variante Spirituale dalla bellissima città di Pontevedra. . Una passeggiata per le sue strade e piazze acciottolate sarà sufficiente per rendersi conto del fascino speciale che nasconde. Dopo Santiago de Compostela, Pontevedra è il luogo di questo itinerario con il maggior numero di elementi del patrimonio. Si possono visitare, tra le altre cose, le Rovine di Santo Domingo nel Museo Provinciale di Pontevedra, la Basilica Reale di Santa María la Mayor, e il simbolo della città: la chiesa della Peregrina.

Questa prima tappa del Cammino di Padre Sarmiento può essere iniziata dalla città di Pontevedra, attraversando il ponte di “O Burgo” per raggiungere Poio, dove si può visitare il suo bel monastero. Da qui, camminerete lungo l’estuario fino a raggiungere Combarro, uno dei villaggi più turistici della Galizia, noto per le sue centinaia di hórreos e cruceiros. Da Combarro, il percorso continua attraverso sentieri costieri, cale e belle spiagge, fino a raggiungere Sanxenxo. In quest’ultimo tratto della tappa, il belvedere di “A Granxa”, offre belle viste sull’estuario di Pontevedra.

Sanxenxo è la capitale per eccellenza del turismo galiziano. Questa zona della costa galiziana gode di molte ore di sole, il che le ha fatto guadagnare il soprannome di “Galifornia”. Sanxenxo è uno dei luoghi più visitati della Galizia in estate. La sua spiaggia più frequentata è quella di Silgar, situata sul lungomare. Il centro del villaggio ha molta animazione e svago, il che lo rende un luogo perfetto per perdersi nelle sue strade. Il centro di Portonovo è anche molto visitato ed è ideale per andare al mercato del pesce e gustare un buon pesce fresco.

In questa tappa di contrasti, si inizierà il cammino dall’ambiente urbano di Sanxenxo, per andare alle prime enclavi naturali del percorso a Portonovo e Paxariñas. Da Punta Faxilda, avrete una vista panoramica impressionante delle isole Ons. Qualche chilometro più avanti, si passa l’eremo di Nosa Señora de A Lanzada, situato su una sporgenza costiera. La prossima tappa è il complesso sedimentario di A Lanzada, una grande distesa diritta di sabbia fine e dorata, dune e acque turchesi. Non potrai resistere a un tuffo! In seguito, la tappa si conclude a O Grove.

Se prima abbiamo commentato che Sanxenxo è la capitale per eccellenza del turismo galiziano, O Grove è senza dubbio la capitale dei frutti di mare. Infatti, questa piccola città costiera ospita una delle feste gastronomiche più importanti della Galizia: la festa dei frutti di mare, che si tiene in ottobre.

Poiché O Grove si trova su una piccola penisola, che è unita alla terraferma dall’istmo di O Bao, si può fare una tappa circolare di 29 chilometri per conoscere in profondità alcuni dei suoi segreti. Splendide viste dell’isola di Sálvora, siti archeologici, lagune e un museo all’aperto sono alcune delle meraviglie che troverete in questo viaggio.

Lasciandosi alle spalle il porto di O Grove si avanza verso l’isola di La Toja, famosa per le sue acque termali. A questo punto si può visitare il suo peculiare Eremo, caratterizzato dall’essere completamente ricoperto di conchiglie di capesante.

A tre chilometri dalla fine di questa tappa, nel belvedere del Monte Siradella, si può godere della vista più privilegiata della Ría de Arousa.

In questa tappa dirigerai i tuoi passi verso il cuore della regione di O Salnés, le terre di Meaño. Le vecchie fabbriche di piastrelle (As Telleiras) aggiungono alla ricchezza dei dintorni il valore storico delle attività quotidiane della zona. Un paesaggio di paludi e vigneti ti mostra che stai arrivando a Cambados, la capitale del vino Albariño per eccellenza.

Il quartiere marinaro di “Santo Tomé” ha conservato il suo fascino antico. Case coperte di conchiglie e monumenti come il pazo di Montesacro o la Torre di San Sadurniño, fanno rivivere la grandezza di un popolo che combatté contro normanni e vichinghi. La capitale dell’Albariño vi invita a una tranquilla passeggiata per le sue strade di pietra, palazzi signorili e piazze. Questa Villa Reale è di per sé uno dei siti storico-artistici più ammirati della Galizia.

Nel primo tratto di questa tappa si trova il mulino a marea di “A Seca”, uno dei pochi mulini ad acqua di mare che esistono in Galizia e che vi sorprenderà per la sua particolare ingegneria. Ora è completamente restaurato e può essere visitato. Il sentiero continua lungo la costa fino a raggiungere un ponte di due chilometri che vi porterà a Illa de Arousa.

Questa piccola isola è un luogo veramente idilliaco, segnato dalla tradizione della pesca e circondato dalle spiagge più belle. Il porto di pesca di “O Xufre”, il faro di “Punta Cabalo”, il percorso di “Os Cons” (grandi rocce di granito scolpite dal vento e dalle onde) e il belvedere di “Con do Forno” sono alcune delle attrazioni che questa tappa vi offrirà.

Inizierete la giornata andando al parco naturale di “Carreirón”. Un luogo caratterizzato dalle sue spiagge di acque cristalline e spiagge di sabbia bianca. Dobbiamo ricordare che siamo in una zona di particolare interesse per il birdwatching.

Dopo aver attraversato di nuovo il ponte, continuerai il tuo cammino verso le spiagge di”O Terrón”, un percorso costiero che ti porterà al centro di Vilanova de Arousa, la tua fine della tappa. In questo comune, che ha dato i natali allo scrittore Ramón del Valle-Inclán, si può rivivere la storia della sua vita e delle sue opere visitando la sua casa museo.

A Vilanova de Arousa, il Cammino di Padre Sarmiento incontra la Variante Spirituale per proseguire insieme verso Santiago de Compostela.

Questa tappa vi permetterà di continuare a scoprire il meraviglioso paesaggio del nostro estuario. Dalla zona sabbiosa di “As Sinas” il sentiero va verso il villaggio di pescatori di Vilaxoán.

Qui si può scoprire la chiesa romanica di San Martín de Sobrán, in cui il mosaico delle sue finestre riflette l’influenza dei pellegrinaggi alla Cattedrale di Santiago.

Il Parco Botanico Enrique Valdés Bermejo vi darà il benvenuto a Vilagacía de Arousa. Città conosciuta come “il Porto di Compostela” e che vi permetterà di scoprire il Pazo de Vista Alegre, che insieme al suo Convento forma un insieme architettonico di grande valore dichiarato Monumento Storico-Artistico Nazionale.

La parte più urbana e commerciale del nostro percorso ci porterà al suo porto turistico. La spiaggia di Compostela ci condurrà al villaggio di pescatori di Carril, da dove potremo contemplare “Cortegada”, un’isola verde dove cresce la più grande foresta di alloro d’Europa, con alberi alti fino a 13 metri.

Senza dubbio, il punto più impressionante del percorso sarà Catoira con le sue imponenti torri che ricordano il passato difensivo del paese. Una volta arrivati a Pontecesures, dovrete solo attraversare il ponte e sarete a Padrón.

Padrón è famoso, tra le altre cose, per i suoi peperoni e per essere stato il luogo dove approdò la barca dell’apostolo Santiago quando toccò terra. Per quest’ultimo motivo, sarà obbligatorio visitare il famoso Pedrón nella chiesa di Santiago, che secondo la leggenda serviva per ormeggiare la barca dell’Apostolo. Consigliamo anche di visitare il Museo Rosalía de Castro e la collegiata di Iria Flavia, all’uscita del paese verso Santiago de Compostela.

Ultimo giorno dell’esperienza del pellegrino! Come diciamo sempre l’ideale è alzarsi presto per sfruttare al massimo la giornata a Santiago de Compostela. La tappa di oggi passerà super veloce tra i nervi e l’eccitazione dell’arrivo imminente. Il gioiello di questa tappa è la bella collegiata di Iria Flavia, che fu la prima cattedrale della Galizia e nel cui cimitero, sotto un olivo, si trova l’umile tomba del famoso scrittore Camilo José Cela. Il percorso continua attraverso i comuni di Teo e Ames fino a terminare con l’entrata trionfale nella Plaza del Obradoiro. Senza dubbio il momento più emozionante di tutta la Variante Spirituale del Cammino Portoghese.

Sei a Santiago! Sentitevi felici e orgogliosi di aver completato il Cammino di Padre Sarmiento. Ora non ti resta che ritirare il certificato di Compostela e goderti un’incredibile giornata alla scoperta della capitale galiziana.

Congratulazioni! Hai completato l’itinerario di Padre Sarmiento. L’ultimo giorno che invii, puoi tornare a casa o goderti un altro giorno a Santiago. Ed è proprio così, quanto è bella Compostela.

Sapevi che tutte le strade finiscono a Finisterre? Se avete voglia di camminare e avete ancora 5 giorni, vi incoraggiamo a completare le 5 tappe che separano Santiago da Finisterre. Il percorso più magico e spirituale che nasconde veri tesori come Ponte Maceira, uno dei borghi più belli della Spagna o il tramonto del faro di Finisterre, uno dei più belli al mondo.

Mappa del cammino

Tipo di alloggio

Dettagli

Servizi inclusi

9 giorni / 8 notti di alloggio9 giorni / 8 notti di alloggio
Trasferimento dei bagagli durante le tappeTrasferimento dei bagagli durante le tappe
Documentazione completaDocumentazione completa
Credenziale del pellegrinoCredenziale del pellegrino
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24
Assicurazione di viaggioAssicurazione di viaggio

Servizi opzionali

ServizioIn alberghi, pensioni e case rurali sul percorso di Padre Sarmiento
ColazioneColazione75€ per persona
MP (colazione e cena)MP (colazione e cena)195€ per persona
Supplemento per camera singolaSupplemento per camera singola245€ per camera singola
Notte extra a Santiago de CompostelaNotte extra a Santiago de Compostela55€ (cam. singola) / 70€ (cam. doppia)
Colazione Colazione
In alberghi, pensioni e case rurali sul percorso di Padre Sarmiento 75€ per persona
MP (colazione e cena) MP (colazione e cena)
In alberghi, pensioni e case rurali sul percorso di Padre Sarmiento 195€ per persona
Supplemento per camera singola Supplemento per camera singola
In alberghi, pensioni e case rurali sul percorso di Padre Sarmiento 245€ per camera singola
Notte extra a Santiago de Compostela Notte extra a Santiago de Compostela
In alberghi, pensioni e case rurali sul percorso di Padre Sarmiento 55€ (cam. singola) / 70€ (cam. doppia)

Fotografie

Domande frequenti

In questa modalità farai il Camino de Santiago al tuo ritmo e dovrai preoccuparti solo di scegliere il percorso che ti piace di più, il tipo di alloggio e la data di partenza. Se scegliete questa opzione, viaggerete da soli o con le persone che appaiono nella vostra prenotazione, e avrete tutti i servizi inclusi in modo che dovrete preoccuparvi solo di camminare e godervi l'esperienza.
Il Cammino di Santiago da solo include i seguenti servizi
  • Alloggio
  • Trasporto bagagli
  • Dossier con informazioni sulle tappe
  • Credenziale del pellegrino
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24
  • Assicurazione di viaggio
Inoltre, puoi personalizzare il tuo viaggio aggiungendo i seguenti servizi opzionali
  • Colazione o mezza pensione
  • Trasferimenti privati alla partenza della tappa da Santiago de Compostela o dall'aeroporto.
  • Notte extra all'inizio o alla fine della tappa
A differenza dei viaggi di gruppo, nessun servizio di autobus, guida o veicolo di supporto è incluso tra le tappe. Ma avrete una hotline 24 ore su 24 dove potrete contattarci in caso di qualsiasi problema o imprevisto, che risolveremo rapidamente.
Sì, avrete la totale libertà di scegliere la vostra data di partenza. Tuttavia, se vuoi fare il tuo Camino de Santiago nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio, ti consigliamo di verificare la disponibilità prima di prenotare. In questo periodo dell'anno la maggior parte degli alloggi è chiusa e molti servizi potrebbero non essere disponibili.
Nei suoi documenti di viaggio, troverà i nomi degli alloggi che le sono stati assegnati, così come il loro numero di telefono di contatto e l'ubicazione.   Come regola generale, tutti gli alloggi si trovano nel centro delle diverse città lungo il Camino de Santiago, senza bisogno di deviare troppo dal percorso. Ma a volte, per mancanza di disponibilità, è possibile che alcuni alloggi siano un po' lontani dal villaggio o addirittura nelle città vicine.   Per tutti gli alloggi che si trovano ad una distanza considerevole dal percorso del Camino, vi forniremo un servizio di taxi gratuito che potrete utilizzare per raggiungere il vostro alloggio e tornare al Camino la mattina successiva.   In ogni caso, si tratta di eccezioni che vi informeremo al momento della prenotazione.
Il servizio di trasporto bagagli di default è incluso in tutti i nostri viaggi e non è necessario richiederlo. Potrai fare il Camino de Santiago senza il tuo bagaglio sulle spalle con la tranquillità che la tua valigia sarà al tuo prossimo alloggio al tuo arrivo.   Insieme alla credenziale riceverete anche degli adesivi, che dovrete ricoprire con le informazioni richieste e attaccare in un posto visibile sulla vostra valigia.   Una volta arrivati al vostro alloggio, vi consigliamo di chiedere alla reception dove potete lasciare i vostri bagagli. Dovrete lasciare il vostro bagaglio nel luogo indicato la mattina presto perché il nostro trasportatore lo prenda. In questo modo, quando arriverai al tuo prossimo alloggio i tuoi bagagli saranno già lì.
Abbiamo un servizio di taxi che puoi noleggiare ogni volta che ne hai bisogno. Puoi noleggiarla, per esempio, per andare dall'aeroporto all'inizio del tuo Camino, o per andare da Santiago al tuo punto di partenza per ritirare la tua auto una volta finita la tappa.   Il prezzo dei trasferimenti dipenderà dalla distanza dal vostro punto di origine alla destinazione. Se avete domande su questo servizio non esitate a contattarci.
Con ogni viaggio includiamo un'assicurazione obbligatoria che vi coprirà per qualsiasi inconveniente che possa sorgere durante il Camino de Santiago. Le invieremo la polizza assicurativa insieme ai suoi documenti di viaggio.
L'assicurazione di viaggio di base inclusa nei nostri pacchetti ha un'ampia copertura contro gli imprevisti, con la quale avrete anche l'assistenza medica garantita e numerosi benefici che potete consultare nelle Condizioni Generali di Assicurazione di Viaggio.
Nei suoi documenti di viaggio troverà un numero di telefono di emergenza dove siamo disponibili 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. In questo modo viaggerai con tranquillità sapendo che uno dei nostri accompagnatori ti aiuterà a risolvere rapidamente qualsiasi problema, incidente o dubbio che potresti avere lungo il tuo Camino de Santiago.
Puoi fare la tua prenotazione in diversi modi: Attraverso il nostro sito web: Selezioni il percorso che desidera e segua i passi indicati nel modulo. Avremo bisogno dei tuoi dati personali e di quelli dei tuoi accompagnatori, potrai selezionare il tipo di alloggio, la distribuzione delle camere, i pasti, i trasferimenti, il noleggio di biciclette, ecc. Per e-mail: Se non sai come fare la tua prenotazione attraverso il nostro sito web, hai bisogno di un viaggio personalizzato, o ti abbiamo già inviato un preventivo, puoi inviarci una e-mail a [email protected] Vi invieremo un modulo da compilare e le istruzioni per il pagamento. Importante: Nel caso in cui i percorsi o i servizi presenti sul web non si adattino alle sue esigenze specifiche, può chiederci un preventivo personalizzato che si adatti a ciò che sta cercando. Se avete domande o problemi durante la prenotazione, contattateci al 981 96 68 46 e saremo felici di aiutarvi.
Visualizza tutti i viaggi
Prenota il viaggio