Il Camino de Santiago non è né una gara né una competizione, e ognuno deve viverlo al proprio ritmo. Se non vuoi farti male, dimentica la fretta e non essere ossessionato dall’arrivare primo.

Il Camino invita ad andare lentamente, a contemplare il paesaggio, a godere della compagnia e della solitudine. Perché non importa quanto lentamente cammini, ti assicuriamo che non ti sentirai mai perso o impotente, troverai sempre persone con cui condividere la strada.

 

Inoltre, la guida sorveglierà il gruppo in ogni momento, suggerendo fermate per coloro che vogliono aspettare gli altri.