Percorso del Cammino dell'Argento - Benavente

Informazioni su Benavente

Benavente è una città appartenente alla provincia di Zamora e situata sul Camino de la Vía de la Plata, è anche una tappa tradizionale del percorso tra Madrid e la Galizia. Questa città ha un interessante patrimonio storico-artistico, così come una squisita gastronomia e un’attraente cultura tradizionale in modo che qualsiasi pellegrino o viaggiatore vorrà fermarsi e conoscerla più a fondo.

Cosa vedere e fare a Benavente

Castello di La Mota

Si dice che questa costruzione ebbe luogo durante il ripopolamento di Fernando II durante il XII secolo. Nel 1202 il re Alfonso IX vi tenne una corte. Dopo che la città fu sotto la signoria della famiglia Pimentel, il castello divenne la residenza dei conti e subì diverse riforme fino alla sua distruzione all’inizio del XIX secolo. Infine divenne parte del Parador Nacional de Turismo fino ad oggi, un luogo ideale per soggiornare a Benavente. Questo edificio è anche conosciuto come la Torre del Caracol, che in realtà è una piccola parte dell’intero complesso fortificato. Questo complesso ha tre recinti murati e la Torre del Caracol, che è opera del XVI secolo, una bella costruzione con uno stile che mescola il gotico e il rinascimentale.

Castello di La Mota - Benavente

L’Ospedale della Pietà

Questo ospedale è attualmente una casa di riposo e fu progettato dal quinto conte di Benavente, Don Alfonso Pimentel. La sua funzione principale era quella di accogliere i pellegrini con qualche tipo di disturbo e anche di aiutare i residenti del villaggio. La facciata dell’edificio è un bellissimo esempio del primo Rinascimento spagnolo, mantenendo ancora le influenze dello stile gotico. Il portale ha un arco semicircolare con un gran numero di voussoir incorniciato da un grande alfiz. Sulla porta d’ingresso spiccano i battenti in ferro battuto e all’interno colpisce il cortile quadrato, circondato da gallerie su due piani, tutte in una pietra squisita.

Ospedale della Pietà - Benavente

La chiesa di San Juan del Mercado

Si stabilisce che nell’anno 1181 questa chiesa era in costruzione in collaborazione con l’Ordine dell’Ospedale di San Giovanni. Si tratta di un edificio romanico in pietra, che all’epoca era molto costoso. La pianta della chiesa è a tre navate con un transetto che non sporge dall’insieme. L’abside è in stile romanico con tre absidi semicircolari e la chiesa ha tre porte, tutte conformi allo stile dell’epoca. Quella situata a mezzogiorno, sotto un arco a sesto acuto, si distingue per il suo ampio sviluppo iconografico. D’altra parte, sulla prima copertina ci sono i simboli dei quattro evangelisti. Tutte le figure di questa porta monumentale hanno resti della loro antica policromia che sono state fatte nel XIII secolo.

Chiesa di San Juan del Mercado - Benavente

La casa del Cervato di Benavente

Questo edificio è anche conosciuto come Casa de los Rodríguez ed è stato restaurato da una scuola-laboratorio. La facciata e i belvedere sono un interessante esempio rappresentativo dell’architettura civile del XIX secolo. Si dice che fu fatta costruire come residenza di famiglia dal politico Don José Rodríguez y Rodríguez, che apparteneva al cosiddetto “clan dei cervatos”. È una costruzione che partecipa a tutto lo storicismo ottocentesco.

Casa del Cervato - Benavente

L’eremo di La Soledad

La cappella fu costruita all’inizio del XVI secolo per sostituire una precedente che si trovava dove oggi si trova l’Hospital de la Piedad. A metà del XIX secolo, questo tempio divenne un ospedale improvvisato per dare riparo ad alcune delle persone colpite dalle epidemie. L’edificio è costituito da una sola navata con diverse grandi finestre su ogni lato. La facciata ha un arco semicircolare in pietra bugnata e sopra un oculo c’è uno stemma che si riferisce al legame con l’ordine francescano che l’eremo ha avuto fin dai tempi antichi.

Eremo di La Soledad - Benavente

Il parco Meadow

Questo luogo eccellente per la pace e il relax è circondato da canali e stagni, in mezzo alla natura. Alla fine del parco si trova il Merendero de la Fuente Mineral, coperto da enormi castagni. Vicino alla sua posizione si può anche godere di altri spazi idilliaci come il Parco Entrecaños, la Isla de las Pavas e il Merendero de la Estación.

Parco La Pradera - Benavente

www.benavente.es

Mapa de Benavente