Somport riesce a deliziare tutti i suoi visitatori e pellegrini del Camino de Santiago con i suoi spettacolari paesaggi di alta montagna.
Strada per Santiago
. Questa zona di confine tra Spagna e Francia è formata dal passo di montagna dei Pirenei centrali. Si trova tra la valle del fiume Aragón sul lato spagnolo e la valle del fiume Aspe sul lato francese.

La storia ci dice che il nome Somport deriva dal romano Summus Portus e che già dall’XI secolo questo percorso era utilizzato dai pellegrini del sud Europa, che seguivano il Cammino di Arles, una delle vie di pellegrinaggio medievali più popolari. Questo fino a quando i banditi navarresi e baschi che si stabilirono in questa zona nel XII secolo fecero diventare la via di Roncisvalle la via preferita.

Oggi, questo è ancora una volta un percorso preferito che offre l’opportunità di esperienze uniche e meravigliose. In questo articolo vi daremo alcuni dettagli utili affinché possiate godere di questo percorso verso Santiago.

Somport

Cosa fare e vedere a Somport?

Il passo di Somport è considerato un passo di montagna obbligatorio per i pellegrini che seguono il percorso francese attraverso l’Aragona, noto anche come “Camino de Aragón”.
Via Aragonese
. Si trova a più di 1.600 metri di altitudine e si collega con la località navarrese di Puente la Reina, dove si unisce alla
Il percorso francese
da Roncisvalle.

Il Cammino Aragonese è stato uno dei più importanti percorsi di pellegrinaggio medievale per i viaggiatori provenienti da Francia e Italia. Attualmente, con 165 km, è considerato il secondo percorso più frequentato per completare il pellegrinaggio a Santiago. Questo percorso passa attraverso le province di Huesca, Saragozza e Navarra, e parte della sua attrazione è dovuta al fatto che conserva più tradizioni.

Lungo i suoi 165 chilometri, la strada da Somport a Puente la Reina passa attraverso 20 villaggi pronti a fornire servizi di base. Le città più grandi e conosciute di questo percorso sono Jaca, che ha circa 12.000 abitanti, e Sangüesa, con circa 5.000 abitanti.

Tutti i viaggi per fare il Camino de Santiago con il tuo cane
Ver

In media si può dire che c’è un villaggio ogni 8 km, quindi questa strada è solitaria, una caratteristica che le conferisce un senso unico di tranquillità e libertà. Il Cammino di Somport permette di meditare, rilassarsi e godere di bei paesaggi naturali.

La prima parte del viaggio da Somport a Ponte La Reina è una discesa che culmina a Jaca. L’itinerario continua lungo la valle del fiume Aragón e prima di finire è possibile passare per Obanos, dove la tranquillità dell’itinerario finisce e inizia una nuova tappa che incontra l’itinerario francese per Roncisvalle.

È importante notare che la cosa più affascinante che vedrete a Somport è la natura che vi circonda, tipica di un parco nazionale di questo tipo. Potrete godere di bellissime montagne innevate, di una vegetazione tipica della zona e di un’aria fresca unica e rivitalizzante.

A Somport troverete anche la stazione sciistica con il miglior scenario per questo sport nei Pirenei. I circuiti si snodano attraverso bellissimi paesaggi con dense foreste.

Cosa fare e vedere a Somport

Dove posso mangiare e dormire?

Il Cammino Aragonese ha circa 18 ostelli, progettati per i pellegrini. Di questi rifugi, il 50% sono pubblici, gestiti da comunità o associazioni religiose.

Quando si tratta di hotel che includono ristoranti deliziosi, ecco alcuni dei più popolari.

Albergo des Voyageurs – Somport

Questa antica e tradizionale locanda sulla strada per Santiago de Compostela è uno dei luoghi più famosi in cui alloggiare durante il tuo viaggio attraverso Somport. Con tradizioni familiari che si tramandano da 7 generazioni, questo hotel di charme accoglie sportivi, turisti e pellegrini. Ha 27 camere che possono costare da 42 a 80 euro.

Se non vuoi rimanere qui, puoi comunque provare alcuni dei deliziosi piatti. Alcuni dei loro piatti tipici sono garbure e trote ripiene di funghi porcini.

Ostello Aysa

Questa locanda non è esclusivamente per i pellegrini, ma qui sarete molto comodi. Le prenotazioni sono accettate e possono costare da 14 a 55 euro. Ha un bar-ristorante e un negozio di alimentari. Si può godere del suo servizio di computer e Wi-Fi. C’è anche un armadietto per la vostra bicicletta.

Gîte Le Somport-Espace Nordique

Aperta tutto l’anno, questa locanda richiede una prenotazione anticipata. Gli sciatori che visitano questa zona preferiscono rimanere qui, ma i pellegrini possono passare un tempo confortevole qui. Il prezzo dipende dalla stagione dell’anno e dispone di una cucina self-catering, bar e caffetteria.

Come arrivare a Somport?

Come arrivare a Somport

Molti pellegrini preferiscono iniziare il loro viaggio qui e viaggiare prima a Jaca. Da Saragozza e Huesca ci sono 3 treni al giorno. Da questi 2 treni, continuate fino a Canfranc, dove potete prendere l’autobus per Somport.

Inoltre, Autobus Alosa collega direttamente Jaca con Huesca, Saragozza e Pamplona. Una volta che sei lì puoi facilmente prendere un autobus da Jaca alla destinazione desiderata.

Se il pellegrinaggio è iniziato a Saint Jean Pied du Port, è necessario percorrere circa 130 km e sono offerti diversi mezzi di trasporto, si può viaggiare in auto, autobus, treno o taxi. A seconda del metodo scelto, il tempo varia.

Solicita tu presupuesto para el Camino de Santiago
Contactar