Arenas de Cabrales è uno dei più importanti accessi al Parco Nazionale dei Picos de Europa (zona asturiana.) Infatti, il Consiglio di Cabrales è la sede di una delle vette più emblematiche: il Pico de Urriellu (Naranjo de Bulnes), oltre alla cittadina di Bulnes con la sua funicolare e la gola delle Cares. Inoltre suppone un punto strategico grazie ai comfort che offre al turista. Si tratta di un piccolo villaggio eppure ha campeggi, cottage, alberghi, negozi di ogni genere, negozi di abbigliamento di montagna, taxi e fermate degli autobus. E tutto questo in 20 km quadrati!

Quieres hacer el camino de santiago y no sabes por donde empezar

Arenas de Cabrales ha un totale di 882 abitanti e una vasta tradizione gastronomica sviluppata nel formaggio. Nel mese di agosto si svolge il concorso del formaggio Cabrales, dove la gloria viene assegnata al miglior formaggio dell’anno. Ma, come avrete già immaginato, l’attrazione principale di questa città è la sua posizione strategica. Tuttavia, Cabrales ha anche una varietà di attività e luoghi da visitare. Quindi, se stavate pensando di visitare i prestigiosi Picos de Europa, ma volete farlo in famiglia e in tutta tranquillità, questa potrebbe essere la vostra destinazione preferita. Volete unirvi a noi in questo tour del villaggio?

Preghiera Punto di vista del pozzo

Il punto di vista che vi consigliamo di visitare si trova sul bordo della strada AS-117, alla fine del villaggio di Poo de Cabrales in direzione di Carreña. Crediamo che sia il modo migliore per trasfigurarsi nell’amante di queste terre, poiché è stato progettato dall’architetto Julián Delgado Úbeda. Questo è stato un appassionato del luogo, a tal punto che ha deciso di localizzare il punto di vista in una perfetta enclave dove si può vedere il Naranjo de Bulnes panoramico.

Strada romana

Questa strada si chiama Caoru. Ha lasciato il posto alla Castiglia, ma ha cessato di essere utilizzato quando le strade sono state stabilite. La via più facile da seguire è la salita dal villaggio di Arenas a Tielve.  Si deve entrare nella foresta di Castiellu seguendo il sentiero segnalato. Ad un certo punto del percorso si può vedere il punto di partenza dall’alto, dato che il sentiero è in salita. La salita può essere un po’ dura, ma se, come ogni buon camminatore, si decide di rilassarsi e godersi il sentiero sarà sopportabile. Qui le erbe coprono il paesaggio per farlo sembrare parte di una fiaba. I vecchi alberi sono stati deformati nel corso degli anni e ora i loro rami assomigliano a liane. Fondamentalmente è un percorso da sogno.

Grotta del formaggio

Si tratta di una mostra in grotta che vi porterà a circa 45 minuti. La visita è stata suddivisa in due metà di venti minuti ciascuna. Nella prima parte si apprende il processo di caseificazione e i dettagli che portano all’ottenimento della materia prima. Questo è, per conoscere la vita del tipico pastore dei Picos de Europa. D’altra parte, nella seconda parte vedrete come è l’elaborazione, non in modo diretto ma con una proiezione. Questo dettaglio che sembra fallire è solo una logica conseguenza dei lunghi processi di maturazione di questi prodotti e dell’impossibilità di mostrarlo in un’unica visita. Come dessert cherry, si può avere una degustazione di formaggi.

Chiesa di Santa María de Llas

Tempio di culto cattolico dichiarato monumento storico-artistico. E ‘stato costruito su una chiesa medievale per ospitare i pellegrini, seppellire i parrocchiani e, naturalmente, per il culto di Dio. E’ visitabile dalle 7:30 a causa delle messe che si celebrano al suo interno. Si trova alla periferia del villaggio.

Visita Arenas de Cabrales

La storia impregna le Arene di Cabrales, quindi è piena di luoghi che si possono visitare se si è interessati all’architettura e all’estetica. Eccoci qua: La casa torrejón (palazzo del XV secolo), la torre del Palazzo di Mestas e Cossío (ricostruita nel XVIII secolo), la Casa de la Papera (appartenente alla famiglia più importante di Arenas e poi agli ultimi inquisitori), La Corralada (un insieme architettonico del XVI secolo), la cappella dell’angoscia, la Iglesia Pélra (dopo la chiesa di Santa María de Llás) e la Puente Casaño.

Pellegrini a Arenas de Cabrales

Per arrivare a Cabrales è necessario provenire da Asiego, il percorso non ha più di 6 km in discesa. È necessario prendere il percorso Cares.