In questo post vi invitiamo a conoscere il massiccio del Pena Trevinca. La vetta di Pena Trevinca si trova nel comune di A Veiga in Ourense. Con 2127 metri, è il posto più alto della Galizia. L’altitudine media del massiccio è di circa 1600 metri, e si può immaginare quanto sia bello il cielo da lì! In effetti, questo ha aiutato Trevinca a posizionarsi come una delle destinazioni Starlight del mondo. Il luogo ha punti di vista stellari per osservare il suo impressionante cielo stellato.

Pena Trevinca fa parte della geodestinazione Manzaneda-Trevinca, un ambiente di incalcolabile valore naturale e culturale. Potrete scoprire splendidi paesaggi naturali, villaggi rurali intrappolati nel tempo, luoghi dove rinfrescarvi in montagna e il cielo notturno come non avete mai visto prima… Cosa si può chiedere di più?

Il massiccio del Pena Trevinca

Pena Trevinca con i suoi 2.127 metri è il tetto della Galizia. Situato nelle montagne dell’Ourense, i suoi dintorni sono stati dichiarati meta stellare a causa del basso livello di inquinamento luminoso. Si tratta di una zona di alta montagna che ha uno dei migliori esempi di laghi glaciali della penisola iberica. Degni di nota sono anche gli ecosistemi delle torbiere, fenomeno che si può osservare anche nella Serra do Xistral.

Per i suoi notevoli valori naturali ed ecologici, fa parte della Rete Natura 2000. Oltre ai laghi glaciali, uno dei luoghi più interessanti e mistici della zona è la Cantara da Moura. È una piscina con spettacolari forme di granito modellate dall’acqua. Intorno alla piscina ci sono molte grotte.

Poza da Moura

Quali percorsi si possono seguire?

Qui di seguito vi presentiamo i nostri percorsi ufficiali preferiti che attraversano quest’area naturale.

Percorso Maluro e Pena Trevinca (PR-G 198)

È uno dei percorsi più completi e più difficili, perché presenta una distanza totale di 26 chilometri. Anche se a prima vista può sembrare troppo lunga, vale la pena intraprendere questa passeggiata, poiché offre la possibilità di conoscere e godere dei luoghi più iconici del massiccio. Il percorso parte da Vilanova e si snoda lungo la pista delle miniere tedesche nel suo tratto iniziale. Su questo percorso si possono vedere le case dei nazisti che vennero a Trevinca durante il regime di Franco per sfruttare le miniere di tungsteno del massiccio. I prossimi punti di interesse sono la stessa cima Pena Trevinca, la vista panoramica di Pena Negra e la cima Maluro. Il percorso è circolare ma ha una sezione lineare.

Pico de Pena Trevinca

Percorso delle lagune glaciali di A Serpe e Ocelo (PR-G 200)

Questo percorso parte da A Ponte. Si tratta di un percorso circolare con una distanza molto gestibile (14 chilometri), nonostante il fatto che presenta molte irregolarità. È forse il nostro itinerario preferito in tutta Trevinca perché qui si possono scoprire le cose più rappresentative e “esotiche” che differenziano questa montagna dalle altre della Galizia. Lungo il percorso si possono ammirare le due lagune glaciali più rappresentative del massiccio: la laguna di Ocelo e la laguna di Serpe.

Laguna de Ocelo

Percorso Integrale Sierra Calva (PR-G 201)

Questo percorso è il più lungo tra quelli che vi presentiamo, con un percorso lineare ufficiale di 42 chilometri. Passando attraverso punti geografici molto interessanti, il nostro consiglio è di dare un’occhiata all’itinerario completo e scegliere un frammento da percorrere. Questo percorso inizia più a sud rispetto ai precedenti e passa attraverso luoghi dove corrono anche gli altri percorsi ufficiali. Il percorso ufficiale va dalla Portela della Sierra Calva alla sorgente del fiume Xares ai piedi della cima Pena Trevinca.

Macizo de Trevinca

Punti di vista Starlight

Ci sono due punti di vista astronomici ufficiali di Starlight: As Tablillas e O Rañadoiro. Le condizioni per osservare le stelle da entrambi sono invidiabili. Troverete pannelli informativi su ciò che vedete nel cielo. Semplicemente spettacolare.

Di quale preparazione fisica ho bisogno?

Per andare a Trevinca non è necessario avere una preparazione fisica da maratoneta, ma è necessario avere un po’ di resistenza e resistenza quando si fanno passeggiate di almeno 10 chilometri con pendenze. La maggior parte dei percorsi ufficiali sono abbastanza lunghi e richiedono di essere abituati a camminare, ma pensate che se sono troppo per voi, potete sempre fare dei pezzi che si adattano alle vostre possibilità fisiche.

Naturalmente si consiglia vivamente di portare con sé bastoncini da trekking e abbigliamento adeguato per la pratica del trekking nella stagione corrispondente.

Trevinca destino Starlight

Qual è il periodo migliore dell’anno?

I percorsi di alta montagna sono molto spettacolari quando c’è la neve, ma come si dice di solito, l’inverno non è un buon momento per chi non è minimamente professionale nel trekking di alta montagna con la neve. Le migliori opzioni possono essere in autunno e all’inizio dell’inverno, quando tutto comincia ad essere coperto da un bel manto bianco, e anche in primavera, perché c’è ancora la neve ma il tempo è bello.

Agencia de viajes especialista en el Camino de Santiago

Suggerimenti

E’ necessario recarsi nei dintorni di Pena Trevinca con il proprio veicolo, in quanto è necessario recarsi anche nei punti di partenza dei diversi itinerari. Si può prendere come riferimento il piccolo villaggio di A Veiga, dove ci sono anche diverse attività e percorsi da visitare.

Per dormire, un buon posto è Vilanova, lì troverete diversi alloggi rurali di montagna che oltre ad offrire un trattamento eccezionale, contano in alcune occasioni con percorsi organizzati dalla montagna e corsi. Prendete nota dell’alloggio rurale Trisquel.

Infine, molto importante, cari amici: se avete intenzione di andare in autunno o all’inizio dell’inverno, non dimenticate di portare le catene in macchina nel caso ne abbiate bisogno. In questo periodo dell’anno, controllate sempre le previsioni del tempo prima di andare a fare una passeggiata.