Ruta de las Caras • Lasciatevi sorprendere dalla natura e dalle sculture all’aperto

Buendía è una bella città della provincia di Cuenca che si distingue per il suo impressionante patrimonio storico e l’innegabile valore culturale. Questo piccolo comune è diventato una delle mete preferite, grazie allo splendore di uno dei luoghi naturali più emblematici della regione, come Caras de Buendía. Proprio lì potrete godere di una delle passeggiate più deliranti mai fatte in Spagna, chiamata da anni Ruta de las Caras.

Il Cammino dei Volti non è altro che una pista che collega la città di Buendía con almeno 18 sculture all’aperto alte fino a 8 metri e di diversa lunghezza, scolpite da diversi artisti su rocce di arenaria. Tra questi, bellissime pinete nate dal bacino di Buendía, che fanno di questo luogo un santuario che vale la pena visitare.

Vuoi conoscere la Ruta de las Caras? Non aspettate oltre, prendete le vostre valigie e godetevi questo tour con noi. Siete pronti per una grande avventura?

Cosa fare in Ruta de las Caras?

 

Se hai visitato la provincia di Cuenca e sei disposto a fare il miglior trekking della tua vita, la Ruta de las Caras è la migliore opportunità. Oltre a sentirsi a contatto con la natura e ad essere colmi di buone vibrazioni intorno al paesaggio, potrete godere di uno dei più importanti e suggestivi musei all’aria aperta della regione.

Le sculture perfettamente elaborate (alcune di stile precolombiano e altre di modello orientale), hanno un carattere mitico e religioso davvero impressionante. Il rapporto tra arte e natura ha trasformato questo luogo in uno spazio di ispirazione e riflessione profonda.

 

La cosa migliore è che il tour è completamente gratuito, di breve durata e di bassa difficoltà. Infatti, è l’ideale per andare con i bambini, preferibilmente un po’ più grandi, per godere di tali opere:

Arjuna

La scultura di Arjuna allude al figlio del Pandu. È un personaggio indiano che è stato un punto di riferimento per la loro cultura. Il nome di Arjuna è sinonimo di conoscenza, spiritualità, devozione e misticismo.

Maitreya

Proprio in un luogo conosciuto come Senda Alta si trova la scultura rappresentativa di Maitreya. Egli è una figura importante nella cultura buddista come guida e insegnante di dharma. E’ un essere di luce che ha ispirato un’intera generazione.

Moneda de Vida

Anche sull’Alto Sentiero della Ruta de las Caras si trova la Moneta della Vita. Questa scultura riflette un cerchio che rappresenta l’universo e la vita. Si tratta di una delle opere d’arte più apprezzate del luogo.

Durante il viaggio che farete all’ora stabilita, troverete anche altre sculture come la Vergine di Lis Flower, Lady of the Swamp, Virgin of the Faces, Krishna, Creces of the Temple e Templar, il Beethoven e altri.

Dove mangiare?

Nella città di Buendía si può godere della migliore gastronomia della provincia di Cuenca. Approfittate della vostra visita per coccolare il vostro palato e ricaricare le batterie dopo una giornata di percorsi, passeggiate ed escursioni.

Bar Julmi

Si trova vicino al municipio ed è una delle migliori opzioni per mangiare delizioso a Buendía. I chiripones e fagioli con le vongole sono la specialità della casa.

Si distingue per la sua buona attenzione e per un’atmosfera piuttosto piacevole. Le opinioni su questo ristorante sono state positive.

Ristorante La Casa de las Médicas

Uno dei più importanti ristoranti di Cuenca si trova proprio su San Pedro 2. Combina una buona stagionatura, porzioni abbondanti e un buon prezzo.

Sicuramente un’ottima alternativa. Si distingue anche per un’attenzione invidiabile e per un’atmosfera così speciale da farvi sentire come a casa vostra.

El Rincón de la Espe

È un luogo in cui si ritorna ogni volta che si ha appetito e ci si trova nella città di Buendía. Dov’è? Beh, lo troverete nell’urbanizzazione di Nueva Sierra.

E’ uno dei locali più apprezzati per la sua buona cucina, per la sua ineguagliabile attenzione e per l’ottimo servizio ai commensali.

Dove dormire?

Se si va per un fine settimana a piedi a Caras de Buendía per fare la popolare Ruta de las Caras devi sapere che molto vicino a quel punto naturale ci sono alloggi che si possono avere. Ed ecco un po’ della nostra selezione:

Hostal Obispo

E’ un’eccellente alternativa. E ‘confortevole e il suo prezzo è attraente. Si trova a nord-ovest della provincia di Cuenca. Questo è un luogo che è stato un punto di riferimento ed è occupato da centinaia di migliaia di turisti che ogni anno arrivano nella zona.

Casa Rural La Casilla del Molinero

Sicuramente vi piacerà trascorrere una giornata nella Casa Rural La Casilla del Molinero. Situata nel settore della Val d’Altomira, questa struttura è perfetta anche perché vi mette a contatto con la natura. E’ un luogo tranquillo che vorrete visitare appena messo piede in provincia.

Casa Rural el Vallejo de Jabalera

Si trova in una città di Cuenca chiamata Jabalero. Si tratta di due case rurali super confortevoli, ideali per trascorrere tranquille giornate a contatto con la natura. E ‘molto vicino alle rotte di Caras, quindi è un’opzione di alloggio perfetto.

Come ci arrivo?

 

Non c’è bisogno di una mappa, ma di una piccola guida per raggiungere a piedi la Ruta de las Caras. Inizia il tour nella strada del Cimitero di Buendía.

Poi prendete uno dei sentieri segnalati per uscire dalla città. Vi imbatterete in una sorta di deposito che, dopo averlo superato, dovrete prendere il sentiero a sinistra.

Si prosegue a piedi fino a vedere il bacino di Buendía e, poco più avanti, la diga della città.

Seguire il percorso fino a trovare un cartello che indica la direzione della Ruta de las Caras. Dopo pochi minuti, si arriva al luogo desiderato.

E tu….. vuoi viaggiare con noi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *